Da vasetto di recupero a oggetto da mettere in mostra

Con un coprivaso all'uncinetto, si può trasformare un vecchio barattolo in un oggetto decorativo, da tenere in bella vista, o in un piccolo dono. Con una minima spesa.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 09/10/2014 Aggiornato il 09/10/2014
Da vasetto di recupero a oggetto da mettere in mostra

Fantasia e creatività declinate al servizio di semplici ma raffinati fai da te. Per abbellire la casa o per confezionare da sé un regalo, vi proponiamo un lavoro adatto anche a chi non ha una manualità troppo spiccata. Servono soltanto un po’ di tempo e passione. Vi proponiamo oggi una veste morbida e colorata per ricoprire un anonimo contenitore, magari anche un barattolo di recupero. Servono un gomitolo di cotone e un uncinetto, e si realizza a punto basso, uno dei più semplici: quindi un fai da te adatto anche a chi non ha mai lavorato a crochet. In poco tempo un vecchio portamatite o un vasetto della marmellata cambieranno aspetto e saranno pronti ad accogliere fiori o, per una decorazione più durevole, un solo ramo di legno, levigato e scolorito, personalizzato con un tocco di colore all’estremità.

4-crochet--S.-C

Materiale occorrente
  • uncinetto n°6 
  • gomitolo di lana o di filo di cotone 
  • vaso o barattolo di vetro ma anche di altro materiale.

foto-1-occorrente-crochet-S.-C.

Formare una catenella fatta all’uncinetto (sotto trovi le istruzioni per i diversi punti) lunga quanto la circonferenza o, se di altra forma, quanto il perimetro del vaso da rivestire. Procedere con il punto basso seguendo la forma del vaso e se necessario proseguire con aumenti o diminuzioni dei punti fino a raggiungere l’altezza desiderata. Fermare con punto bassissimo e, dopo aver tagliato il filo, nasconderlo con l’aiuto di un ago da lana, tra le maglie del lavoro.

 2-crochet-S.C

 Legnetto decorato

Il bastoncino di legno va dipinto solo su un’estremità. Per delimitare in modo preciso la porzione da colorare, usare del nastro di carta adesivo.3-crochet-mod

Tutorial per chi non sa lavorare all’uncinetto – I punti base
 

Catenella: iniziare formando un’asola con il filo (a), nella quale eseguire il primo punto prendendo il filo con l’uncinetto (b) e facendolo passare attraverso l’asola (c). Ripetendo i passaggi, si ottiene una serie di punti catenella (d).

montaggio-passaggi

Punto basso: puntare l’uncinetto nel penultimo punto della catenella di base (e). Gettare il filo sull’uncinetto (f), agganciarlo ed estrarlo formando un punto (g). Sull’uncinetto si avranno ora due punti. Gettare di nuovo il filo sull’uncinetto, agganciarlo e fare passare l’uncinetto e il filo attraverso i due punti prima formati chiudendoli (h).

 

montaggio-passaggi-2

Punto bassissimo: inserire l’uncinetto nel punto a sinistra del lavoro, agganciare il filo ed estrarlo facendolo passare attraverso il punto d’introduzione e il punto che si trova sull’uncinetto.

Foto: Simonetta Chiarugi

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!