Ciotola in cartapesta, come centrotavola o svuotasche

Un centrotavola in più fa sempre comodo! Puoi realizzarlo in modo semplice con il fai da te e poi utilizzarlo a casa tua o regalarlo a qualcuno.

La cartapesta è un materiale di riciclo che si può preparare da sé senza troppa difficoltà. Può essere utilizzata per creare tantissimi oggetti, dai pupazzi ai lavoretti per i bambini, dalle ciotole agli svuotatasche, come quello proposto dalla nostra lettrice Valeria, che ne ha fatto un oggetto black & white, dualismo cromatico elegante e raffinato. Guardate anche questa nostra versione in bianco e oro.

Per preparare la cartapesta intanto, riempire con acqua tiepida una bacinella, prendere fogli di giornale e carta da riciclo, spezzarli grossolanamente con le mani ed immergerli all’ interno. La carta deve restare in acqua a macerare fino a quando non si sarà creata una sorta di poltiglia. Gettate via un po’ dell’acqua e (magari con un frullatore ad immersione) amalgamate e sminuzzate a dovere. Prendete il composto e strizzatelo bene, aggiungete quindi della colla vinilica e lavorate bene con le mani. 

A questo punto, prendete la ciotola che userete come forma, rivestitela con del cellophane e ricoprite l’esterno con la cartapesta ben pressata. Lasciare asciugare, quindi separare la ciotola dalla forma di cartapesta. Passare sulla forma della colla vinilica diluita con acqua, e fare asciugare. Ripetere l’operazione più volte finché la carta indurisce. Una volta che è asciutta, dipingere l’interno di bianco e l’esterno di nero, facendo attenzione a non far colare il colore all’interno.

Materiale occorrente

  • Ciotola
  • Cellophane
  • Cartapesta da realizzare con carta da imballaggio, vecchi giornali o altra carta molto porosa
  • Colla vinilica
  • Colori acrilici (bianco e nero)
  • Pennello piatto 

Schermata 2017-12-06 alle 17.23.58