Decorazione vegetale per la tavola con runner in legno dipinto

Come realizzare un runner in legno e decorarlo con fiori e frutti.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 14/12/2017 Aggiornato il 14/12/2017

Se da sempre siete degli estimatori del servizio di piatti bianco, “perché è un classico intramontabile”, è venuto il momento di dare un twist alla vostra candida tavola apparecchiata. Basta aggiungere un allegro tocco poetico “vegetale”, come questo piccolo centrotavola realizzato con fiori e frutti, valorizzato da un runner d’eccezione: un’asse di legno dipinto in una calda e vivace tonalità coordinata, nel colore più vitaminico  della tavolozza. Così, anche un allestimento facile e semplice diventa festoso.

Oltre alla composizione di agrumi, gerbere e bacche, tante candele saranno appoggiate sul runner, adagiato lungo tutta la tavola. In questo caso lo abbiamo scelto largo 25 cm e va bene per tavoli di forma rettangolare sufficientemente larghi (almeno 80 cm), perché deve esserci il giusto spazio tra posti fronteggianti.

Se vuoi un’apparecchiatura unica e originale, guarda anche cliccando qui le idee per la tavola del nostro calendario dell’Avvento!

Più sotto trovate in dettaglio l’elenco del materiale occorrente e le istruzioni su come procedere.

Foto S. Chiarugi bis

Materiale occorrente
  • Arance
  • Gerbere o altri fiori di colore arancione
  • Rametti con bacche di piracanta o altre bacche arancioni
  • Candele tealight
  • Filo di ferro da fiorista
  • Rete in ferro da pollaio
  • Nastro adesivo americano
  • Ciotola (come la tazza della colazione) per contenere la composizione
  • Asse di legno larga circa 25 centimetri e lunga quanto il tavolo
  • Vernice color arancione
Come si procede
1. Formate una sfera, sagomando un pezzo di rete della misura della ciotola e collocatela all’interno. Dopo aver praticato un piccolo taglio di invito sul nastro adesivo, strappatelo in verticale per ottenere delle strisce più sottili che serviranno per creare una sorta di griglia che fermerà la rete all’interno.

1. Formate una sfera, sagomando un pezzo di rete della misura della ciotola e collocatela all’interno. Dopo aver praticato un piccolo taglio di invito sul nastro adesivo, strappatelo in verticale per ottenere delle strisce più sottili che serviranno per creare una sorta di griglia che fermerà la rete all’interno.

2. Tagliate le arance a fette spesse circa mezzo centimetro. Essiccatele in forno a bassa temperatura per circa 2 ore altrimenti lasciatele seccare su un termosifone. Quando saranno pronte “gambatele” ovvero inserite un pezzo di filo di ferro, agganciate la fibra e poi ripiegatelo a metà e attorcigliate i due capi tra loro.

2. Tagliate le arance a fette spesse circa mezzo centimetro. Essiccatele in forno a bassa temperatura per circa 2 ore altrimenti lasciatele seccare su un termosifone. Quando saranno pronte “gambatele” ovvero inserite un pezzo di filo di ferro, agganciate la fibra e poi ripiegatelo a metà e attorcigliate i due capi tra loro.

3. Con una lama affilata tagliate in obliquo il gambo delle gerbere per aumentare la superficie di assorbimento dell’acqua. Poi inferrettate la parte di gambo rimasta. Togliete le foglie basali ai rametti di piracanta (per evitare che marciscano).

3. Con una lama affilata tagliate in obliquo il gambo delle gerbere per aumentare la superficie di assorbimento dell’acqua. Poi inferrettate la parte di gambo rimasta. Togliete le foglie basali ai rametti di piracanta (per evitare che marciscano).

4. Dipingete l’asse di legno da posizionare sul tavolo con la vernice di colore arancione e fatela asciugare bene. Nel frattempo, incidete la calotta superiore delle arance utilizzando un coppapasta della misura del tealight, e inseritevi le candeline.

4. Dipingete l’asse di legno da posizionare sul tavolo con la vernice di colore arancione e fatela asciugare bene. Nel frattempo, incidete la calotta superiore delle arance utilizzando un coppapasta della misura del tealight, e inseritevi le candeline.

5. Mettete dell’acqua nella ciotola e inserite il materiale preparato iniziando dai rami di piracanta (sia quelli carichi di bacche sia quelli con solo le foglie), continuate con le gerbere e per ultimo le fette di arancia essiccate. Tagliate le parti troppo lunghe che fuoriescono oppure lasciatene alcune leggere che non sbilancino la composizione.

5. Mettete dell’acqua nella ciotola e inserite il materiale preparato iniziando dai rami di piracanta (sia quelli carichi di bacche sia quelli con solo le foglie), continuate con le gerbere e per ultimo le fette di arancia essiccate. Tagliate le parti troppo lunghe che fuoriescono oppure lasciatene alcune leggere che non sbilancino la composizione.

6. Disponete sull’asse arancione le tazze floreali, alternandole alle arance con tealight e alle candele di varie misure.

6. Disponete sull’asse arancione le tazze floreali, alternandole alle arance con tealight e alle candele di varie misure.

 Clicca sulle immagini per vederle full screen

  • 1. Formate una sfera, sagomando un pezzo di rete della misura della ciotola e collocatela all’interno. Dopo aver praticato un piccolo taglio di invito sul nastro adesivo, strappatelo in verticale per ottenere delle strisce più sottili che serviranno per creare una sorta di griglia che fermerà la rete all’interno.
  • 2. Tagliate le arance a fette spesse circa mezzo centimetro. Essiccatele in forno a bassa temperatura per circa 2 ore altrimenti lasciatele seccare su un termosifone. Quando saranno pronte “gambatele” ovvero inserite un pezzo di filo di ferro, agganciate la fibra e poi ripiegatelo a metà e attorcigliate i due capi tra loro.
  • 3. Con una lama affilata tagliate in obliquo il gambo delle gerbere per aumentare la superficie di assorbimento dell’acqua. Poi inferrettate la parte di gambo rimasta. Togliete le foglie basali ai rametti di piracanta (per evitare che marciscano).
  • 4. Dipingete l’asse di legno da posizionare sul tavolo con la vernice di colore arancione e fatela asciugare bene. Nel frattempo, incidete la calotta superiore delle arance utilizzando un coppapasta della misura del tealight, e inseritevi le candeline.
  • 5. Mettete dell’acqua nella ciotola e inserite il materiale preparato iniziando dai rami di piracanta (sia quelli carichi di bacche sia quelli con solo le foglie), continuate con le gerbere e per ultimo le fette di arancia essiccate. Tagliate le parti troppo lunghe che fuoriescono oppure lasciatene alcune leggere che non sbilancino la composizione.
  • 6. Disponete sull’asse arancione le tazze floreali, alternandole alle arance con tealight e alle candele di varie misure.
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!