Da pneumatico di recupero a pouf per il terrazzo

Ormai all'idea del riciclo di vetro, plastica, alluminio... ci siamo abituati, ma ad alcuni non basta. Per questi, dare un'altra chance ai vecchi oggetti è una filosofia di vita e uno stimolo a essere creativi. Come per la nostra lettrice Chiara P., che dovendo rottamare l'auto ha pensato di "salvare" quello che ancora poteva essere utile. E con le quattro ruote ha fatto due pouf per il terrazzo.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 01/10/2015 Aggiornato il 01/10/2015
Da pneumatico di recupero a pouf per il terrazzo

C’è chi butta via a cuor leggero ogni tipo di oggetto e chi ne conserva per anni senza utilizzarlo. A metà strada fra queste due alternative, c’è la possibilità di salvare il salvabile e sfruttarlo per un qualche scopo. Chiara P., una nostra lettrice, ha così scelto di riciclare le ruote della sua macchina da rottamare per creare due pouf per il terrazzo. Le ha sovrapposte a due a due e si è accorta che, aggiungendo un piano al centro, potevano diventare due sedute in più per uno spazio esterno della casa. Quindi ha pensato dove poteva recuperare un pannello di legno a costo zero: a un mobile non più utilizzato e riposto in soffitta ha quindi tolto un lungo ripiano, da tagliare per ricavare i due cerchi necessari. A Chiara piacciono gli oggetti colorati e quindi ha deciso di pennelllare di rosso le ruote, ma potete lasciarle così oppure dipingerle della tinta più giusta per casa vostra. Lo stesso si può dire per la tovaglia in pvc che ha scelto di utilizzare per rivestire la seduta.

Prima di tutto sono state prima pulite bene e poi incise internamente le gomme, in modo da poter inserire quattro bulloni, per far sì che restassero unite. Il taglio del pannello di legno di forma circolare deve essere fatto con attenzione alle dimensioni: la forma da ottenere deve coincidere perfettamente con la parte più esterna al buco centrale della gomma. In seguito è stata tagliata la tovaglia in pvc, da usare per ricoprire la seduta, con qualche centimetro di abbondanza rispetto alla reale seduta per poterla risvoltare e fissare sotto la seduta con la pistola spara-punti o le puntine in metallo.

Materiali utilizzati

  • ruote di una vecchia auto di proprietà da rottamare
  • pannello in legno (in questo caso una mensola di un mobile in soffitta)
  • tovaglia in plastica
  • pistola spara-punti
  • bulloni
  • sega per legno
  • vernice resistente all’acqua;
  • pennello con setole rigide

Il consiglio di Chiara: se si vogliono dipingere le ruote con un effetto sfumato e non troppo forte, bisogna intingere il pennello poco alla volta nel colore e ripulirlo quasi del tutto (mediante lo sfregamento su un giornale) prima di passarlo sulla superficie. Questo permette di ottenere un tocco leggero e di non far entrare il colore tra le nervature del copertone.

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!