Comodino fai da te. Per una camera prêt à porter

Laura Mauceri
A cura di Laura Mauceri
Pubblicato il 24/04/2018 Aggiornato il 11/01/2019

Da sgabello a comodino, in sole 3 ore, con semplice relooking: un fai da te da realizzare in 3 ore combinando materiali raw e decori natural style, usando vernice spray e un ritaglio di carta da parati.

Comodino fai da te. Per una camera prêt à porter

Un vecchio sgabello con gambe in metallo si trasforma grazie al fai da te in comodino con l’aggiunta di una maniglia. Un cambio d’immagine facile da ottenere usando bombolette di vernice spray e carta da parati.  La palette di colori è quella già collaudata per il letto fai da te presentato in altro articolo, a cui si aggiunge la tinta verde bosco.

Non è necessario rimuovere la vecchia finitura dalle gambe dello sgabello; può essere utile però carteggiare e poi pulire bene la superficie, prima di spruzzare la nuova vernice.

Preparazione ➊ Smontare lo sgabello. ➋ Pulire bene i componenti e le superfici, sia quelle in legno sia quelle in metallo. 

Preparazione ➊ Smontare lo sgabello. ➋ Pulire bene i componenti e le superfici, sia quelle in legno sia quelle in metallo.
Esecuzione ➌ Con la bomboletta di vernice corallo, tenuta a 20 cm dalla superficie, colorare la seduta. ➍ Con le stesse modalità ma usando il colore verde bosco, coprire bene le gambe. Ripetere l'operazione dopo 30 minuti. ➎ Misurare l'altezza del bordo della seduta e calcolare lo sviluppo in lunghezza della circonferenza. ➏ Riportare tali valori sulla carta da parati e ritagliare la striscia che ne è risultata. ➐ Applicare il biadesivo sul retro di questa striscia e incollarla lungo il bordo della seduta, iniziando da una estremità e procedendo lungo la circonferenza. ➑ Applicare a scopo decorativo i chiodini in serie, distanziati di circa 5 cm. ➒ Fissare con viti la maniglia e assemblare il comodino.

Esecuzione ➌ Con la bomboletta di vernice corallo, tenuta a 20 cm dalla superficie, colorare la seduta. ➍ Con le stesse modalità ma usando il colore verde bosco, coprire bene le gambe. Ripetere l’operazione dopo 30 minuti. ➎ Misurare l’altezza del bordo della seduta e calcolare lo sviluppo in lunghezza della circonferenza. ➏ Riportare tali valori sulla carta da parati e ritagliare la striscia che ne è risultata. ➐ Applicare il biadesivo sul retro di questa striscia e incollarla lungo il bordo della seduta, iniziando da una estremità e procedendo lungo la circonferenza. ➑ Applicare a scopo decorativo i chiodini in serie, distanziati di circa 5 cm. ➒ Fissare con viti la maniglia e assemblare il comodino.

Una palette di colori già collaudata per il letto presentato nelle pagine precedenti, a cui si aggiunge la tinta verde bosco. Nella foto: bombolette di vernice spray Montana 94 di Montana (www.montanacolors.it); carta da parati di Cole & Son (www.cole-and-son.com).

Un dettaglio divertente – da non dimenticare – è la maniglia. Nella foto: bombolette di vernice spray Montana 94 di Montana (www.montanacolors.it); carta da parati di Cole & Son (www.cole-and-son.com).

Materiale occorrente 

  • sgabello, nuovo o di recupero, di linea basic, standard 
  • 3 bombolette di vernice spray
  • a bassa pressione; colori:
  • corallo, verde acqua
  • e verde bosco
  • 1 ritaglio di carta da parati, nuovo o di recupero
  • 1 maniglia con viti
  • chiodini color rame
  • forbici, biadesivo, righello,
  • matita

Creazione dei lavori e styling: Laura Mauceri