Zanzariere: si può avere il bonus fiscale?

Per acquistare e installare le zanzariere per la casa si può godere delle detrazioni fiscali?
Alessandra Caparello
A cura di Alessandra Caparello
Pubblicato il 27/05/2020 Aggiornato il 28/05/2020
zanzariera Rollout di Palagina

L’arrivo della bella stagione significa non solo estate e caldo ma anche il ritorno di insetti e zanzare. Per schermare efficacemente la propria casa senza dover ricorrere all’acquisto di prodotti chimici spesso nocivi per la salute, si può pensare a dotarsi di zanzariere. Ma si può godere della detrazione fiscale? Ecco la risposta per un nostro lettore che ha ristrutturato casa in inverno e ci chiede se installando ora anche le zanzariere ha diritto a qualche agevolazione fiscale e, se sì, quale.

Le zanzariere si possono acquistare fruendo dell’ecobonus al 50% fino al 31 dicembre 2020 ma a precise condizioni. Solitamente le zanzariere sono dotate di struttura in alluminio e rete in fibra di vetro rivestita in PVC, ultra-resistente e facile da pulire, o nylon o tessuti filtranti e oscuranti ma sul mercato però ne esistono diverse tipologie. Verticali o laterali, a rullo, a molla, magnetiche, plissettate, a battente, a pannello fisse, ad incasso o built-in, estensibili o fai da te.

Tipologie e modelli a parte, l’acquisto e l’installazione delle zanzariere permette di godere della detrazione fiscale solo se, incorporate nel telaio o mobili, hanno effetto sulla dispersione di calore e questo viene accertato e confermato dalla documentazione allegata dal produttore. In particolare si può fruire dell’ecobonus al 50% se la zanzariera sia applicate a protezione di una vetrata e abbia queste caratteristiche:

  • marcatura CE (ossia, la certificazione che il prodotto è conforme agli standard comunitari di salute e sicurezza);
  • valore Gtot inferiore a 0,35 certificato da un organismo autorizzato.

Il valore Gtot è un parametro utilizzato per determinare la capacità della zanzariera di schermare la luce solare e quindi di migliorare l’efficienza energetica dell’immobile. Nel dettaglio il Gtot è il fattore solare totale dell’energia attraverso la combinazione del vetro e del dispositivo di schermatura solare, che caratterizza la prestazione globale d’insieme.

Per ottenere l’ecobonus, le spese per acquistare le zanzariere devono essere effettuate tramite bonifico parlante, postale o bancario ed entro 90 giorni dal termine dei lavori è poi necessario inviare un’apposita comunicazione all’ENEA.

Tutta la documentazione attestante l’intervento dovrà essere conservata ed esibita in caso di controlli e comprende:

  • fatture e ricevute;
  • copia ricevuta bonifico parlante o del bonifico online
  • certificazione del fornitore (o produttore o assemblatore) che attesti il rispetto dei requisiti tecnici;
  • documentazione in originale inviata all’ENEA, debitamente firmata;
  • schede tecniche dei componenti e/o certificazione del fornitore.
  • ricevuta dell’invio effettuato all’ENEA.

L’ecobonus dovrà poi essere ripartito, in fase di dichiarazione dei redditi, in 10 quote annuali di pari importo.

zanzariera Rollout Palagina

Zanzariera Rollout di Palagina

Nuove detrazioni fiscali del Decreto Rilancio

Per essere sempre aggiornati sulle ultime novità in fatto di incentivi fiscali, consultate con regolarità la nostra sezione Normativa – Bonus!

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!