Stanza trasformabile: il soggiorno si trasforma in camera o in zona pranzo

Architetto Ornella Musilli Pubblicato il Aggiornato il 07/09/2018

Se si hanno a disposizione degli spazi minimi, avere una stanza trasformabile diventa la soluzione perfetta per avere tutto, senza rinunciare a niente. A patto di scegliere arredi che cambino assetto: da divano a letto, da console a tavolo, da sedie a elementi richiudibili ...

Per rendere una stanza trasformabile, occorre un progetto di interior design attento e capace di individuare arredi multifunzione adatti. Così che anche un soggiorno piccolo all’occorrenza possa trasformarsi in camera o in stanza da pranzo, con sedute comode e con un tavolo che possa ospitare fino sei-otto persone. Ecco il progetto che l’architetto Ornella Musilli ha preparato per il nostro lettore Antonio P. Si tratta di tre soluzioni che tengono conto anche della richiesta di inserire delle poltroncine da regista (facili da aprire all’occorrenza e da riporre piegate) e della posizione della tv già definita e fissata, quindi vincolante in assenza di lavori di ristrutturazione. Quello che cambia nella casa trasformabile in tre versioni è il tipo di divano-letto, che a seconda del modello genera configurazioni differenti.

Pianta della stanza trasformabile

stanza di partenza

L’ambiente in pianta è il soggiorno di un piccolo appartamento e deve essere concepito come stanza trasformabile; esistono poi una camera separata e una cucina completa, un piccolo ingresso e un bagno. Il problema riguarda l’arredamento della stanza trasformabile. Questa area è limitata da due setti strutturali sfruttati con mobili-contenitori su misura incassati posti ai lati della finestra. Ci sono tre punti luce a soffitto, uno al centro e due orientabili tra i 2 mobili ad incasso. In tutti i casi si consigliano finiture chiare con prevalenza di bianco per favorire l’effetto di maggiore ampiezza.

La stanza trasformabile ha una superficie utile di 8,95 mq al netto dei mobili incassati. L’allestimento di ognuna delle tre soluzioni con un diverso modello di divano-letto genera configurazioni: relax, notte e pranzo. La console estensibile è collocata sotto la finestra, ai lati resta spazio sufficiente per aprire le antine degli arredi esistenti incassati nelle due rientranze. La tv, posizionata sulla parete da 190 cm, è corredato alla base di mensola con profondità ridotta. Le poltroncine di design, da “regista”, sono richiudibili ed adatte anche all’esterno. Le sedie sono pieghevoli e si possono riporre chiuse ed appese ad un apposito gancio da ancorare alla parete. Il tavolino rotondo è utilizzabile sia per il soggiorno che per la camera, ha un passacavi integrato per l’uso di oggetti tecnologici o lampada da tavolo; le mensole hanno sporgenza minima e sono multifunzione: servono da appendiabiti, svuota-tasche o semplicemente per appoggiare piccoli oggetti, possono inoltre essere posizionate in serie. Per ottenere la percezione di maggiore spazio e luminosità è stato selezionato uno specchio, poco sporgente, da installare in orizzontale per non occupare spazio utile.

 

Stanza trasformabile soluzione A
Consulenza--AntonioPATERNO_Pagina_2

Soluzione A: il divano in questo caso ha profondità maggiore, è dotato di ruote che rendono agevole lo spostamento nelle varie modalità di trasformazione del locale. Il letto è aperto con testiera appoggiata alla parete ma può essere anche rivolto verso la tv. Questa soluzione è adatta anche al divano-letto n. 03 in legenda (vedi sotto) che ha dimensioni minori ma non è dotato di ruote.

Schermata 2018-08-06 alle 17.28.11
Stanza trasformabile soluzione B
Consulenza--AntonioPATERNO_Pagina_3

Soluzione B: Questa soluzione sfrutta i vantaggi del divano-letto più piccolo fra quelli selezionati, offre maggiore spazio di calpestio e permette di usufruire di una zona più ampia del locale per l’allestimento della zona pranzo.

Schermata 2018-08-06 alle 17.28.33
Stanza trasformabile soluzione C
Consulenza--AntonioPATERNO_Pagina_4

Soluzione C: Il divano di design, quando è allestita la zona pranzo, può trovare posto sotto la finestra perché i cuscini dello schienale si appoggiano sulla base e ne riducono l’altezza complessiva.

Schermata 2018-08-06 alle 17.28.57

 

Legenda è la stessa per tutte le tavole; gli arredi non compaiono tutti in ogni elaborato.

Divani-letto  

  1. BOBO di CAMPEGGI – L150xP75xH80 cm, con rivestimento a cappuccio, la trasformazione per la notte avviene rimuovendo con un solo gesto schienale e braccioli. La struttura letto contiene un materasso (140×195 cm) in poliuretano espanso, il piano riposo è in maglia di acciaio.  
  2. DAYBED di LIGNE ROSET – L205xP82xH41/85, piccolo divano con tavolo basso integrato, si trasforma in un divano per 3/4 persone o anche letto singolo occasionale. Seduta in massello di faggio con verniciatura a finitura legno naturale.  
  3. GREGORY di LIVING DIVANI – L150xP85xH88 cm (aperto L233 cm), divano con letto estraibile e poltrona con struttura monoscocca in legno di pioppo e abete tamburato. Rivestimento in tessuto o pelle. Letto con rete elettrosaldata e piano ortopedico. Profondità di seduta 58cm.  
  4. UGOMARIA di FLEX FORM – L165xP92xH82 cm (aperto L242 cm), struttura in legno con imbottitura in poliuretano. Ruote autobloccanti anteriori e posteriori.  

Legenda altri arredi

  1. SUNDANCE di DE PADOVA – 61x40xh44/81 cm. Poltroncina “regista”, pieghevole, con bracciolo imbottito, anche da esterno, struttura in teak naturale, cerniere in accaio inox spazzolato, piedini in plastica, braccioli imbottiti in poliuretano espanso, rivestimento sfoderabile in tessuto.  
  2. MANHATTAN di RIFLESSI – 48/80x125xh76 cm. Consolle allungabile con struttura e gambe in alluminio verniciato lucido o opaco e piano in cristallo temperato extrachiaro retroverniciato lucido o opaco. Meccanismo di estensione in alluminio. Allunghe interne in legno laccato opaco in tinta. Piani disponibili anche in pietra savoia nei colori antracite, grigio e bianco statuario sp. 5,6mm.  
  3. OLIVIA di CALLIGARIS – 38,5x48xh80/96 cm. Sedia pieghevole in legno. di faggio nelle tinte ciliegio, wengè o faggio sbiancato.  
  4. HOOK di CALLIGARIS – P25x7,5/13 cm – Gancio a parete per sedia Olivia, in metallo satinato. 
  5. BUMPER di CALLIGARIS – 70x10xh11,5 cm . mensola/svuotatasche/appendiabiti in metallo curvato, colori opachi rosso, senape, tortora, bianco, sky blu.  
  6. TENDER di CALLIGARIS – tavolino multifunzione per soggiorno o camera, con passacavi integrato ∅40 h55 cm – in metallo verniciato rosso, bianco, nocciola o sky blu. 
  7. ALISEI di RIFLESSI – 40x160x1,2 cm. Specchio con cornice in legno rivestito in foglia oro, argento, oro bianco, oro nero, bronzo o rame. 
  8. TV a parete, esistente.

Vuoi vedere le foto di una casa trasformabile? Guarda questo monolocale!