Stop ai contenziosi grazie ai consulenti del legno

La maggior parte delle contestazioni che hanno al centro un manufatto in legno sono causate da aspettative disattese. Una scelta sbagliata all’origine può infatti creare malcontento e disagio che si sarebbero potuti evitare ricorrendo dal principio al parere di un esperto. A chi rivolgersi, allora, per trovare questa preziosa consulenza?
Contenuto sponsorizzato
Stop ai contenziosi grazie ai consulenti del legno

Il legno, materiale affascinante noto a tutti, usato da tutti, presente in ogni momento delle nostre giornate sia che ci si trovi all’aria aperta, sia nel comfort della propria abitazione, è invece il più delle volte elemento poco conosciuto, che sorprende in positivo ma qualche volta anche in negativo.

Non è un mistero che internet abbia trasformato tutti in esperti, ma è altrettanto vero che le competenze non si improvvisano, ed è qui, in questo limbo di conoscenza, che possono nascere problemi. Per evitare spiacevoli sorprese o la disattesa delle aspettative, è dunque utile chiedere il parere di un esperto, il quale, ad esempio, potrà suggerirci il parquet più adatto a essere posato in un ambiente illuminato dalla luce diretta del sole, il legno più resistente per gli infissi rivolti a nord e quindi maggiormente sottoposti a umidità, oppure quale tipologia di trave utilizzare per il tetto con elementi a vista per limitare l’insorgenza delle naturali ma antiestetiche fessurazioni.
Ed è qui che entra in gioco il Registro Consulenti Tecnici del Legno, creato nel 2006 da FederlegnoArredo per rispondere al bisogno di qualificazione del settore, mettendo a disposizione del mercato figure professionali in possesso di una cultura del legno puntuale e rigorosa.

shutterstock_357860705

“La maggior parte delle contestazioni che hanno al centro un manufatto in legno sono causate dal disattendere le aspettative; una scelta sbagliata all’origine può infatti creare malcontento e disagio che si sarebbero potuti evitare ricorrendo al parere di un esperto”, spiega Stefano Berti, presidente del comitato operativo del Registro. “Faccio un esempio: se in casa decidiamo di posare un pavimento in legno di afrormosia, specie bellissima e dalle ottime caratteristiche meccaniche, ma nessuno ci spiega che una peculiarità di questo legno è la presenza di evidenti striature che, nel caso di luce radente, possono dare effetti visivi molto spiacevoli, rimarremmo sicuramente delusi. E a niente servirà lamentarci con il venditore o il posatore. Se invece avessimo preventivamente chiesto il parere di un esperto, la scelta sarebbe andata o su un’altra specie legnosa o su un diverso orientamento della posa del pavimento in grado di esaltare la bellezza del legno in funzione delle condizioni dell’ambiente in cui viene istallato”.

Contattare i professionisti iscritti al Registro Consulenti Tecnici del Legno è estremamente semplice; infatti è sufficiente collegarsi alla sezione del sito di FederlegnoArredo a essi dedicata e scegliere il professionista più vicino.

shutterstock_244957591

“Gli iscritti al Registro sono professionisti accreditati tramite un esame scritto e orale condotto da un comitato operativo composto da esperti del mondo universitario, della ricerca, della libera professione – continua Berti – Inoltre, l’obbligo continuo di aggiornamento e l’adesione a un rigoroso codice etico garantiscono un importante elemento di sicurezza nei confronti dei cittadini che sanno di poter contare su professionisti seri e qualificati”.

Il Registro Consulenti Tecnici del Legno è dunque uno strumento di consultazione utile per chi cerca una figura di supporto con competenze tecniche e teoriche per orientarsi nel settore legno-arredamento. Privati cittadini, ordini professionali, tribunali, camere di commercio, uffici di enti pubblici e privati, aziende, imprese edili, operatori commerciali e consumatori finali, a tutti questi soggetti i consulenti iscritti al registro possono fornire consulenze ad hoc suggerendo la scelta corretta di un prodotto o la risoluzione di un contenzioso.

 

 

Contenuto sponsorizzato