Soggiorno e cucina insieme per aggiungere la seconda camera

Ricavare una stanza in più è una delle esigenze più sentite, sia che la si voglia adibire a camera sia a studio. Ecco il progetto in 3D del nostro architetto, realizzato per il bilocale di circa 63 mq del nostro lettore W.B.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 07/01/2015 Aggiornato il 07/01/2015
Soggiorno e cucina insieme per aggiungere la seconda camera

Spesso la necessità di ottenere nuovi spazi all’interno di un appartamento porta a dover ripensare all’intera impostazione planimetrica dell’unità abitativa. Vediamo la richiesta del lettore W.B. che aveva necessità di ricavare una seconda camera da letto in un appartamento attualmente composto da una sola camera, un bagno, una zona giorno ed una cucina abitabile, oltre che da una zona di ingresso e disimpegno.

L’intervento parte dall’idea di non modificare la posizione del bagno per non dover così intervenire sugli impianti e di mantenere i sanitari in una posizione adeguata al raggiungimento della colonna di scarico delle acque nere. Di conseguenza si è pensato di riorganizzare l’appartamento spostando la zona giorno dove attualmente si trova una camera da letto, sovradimensionata rispetto alle normali dimensioni (23 mq rispetto ai 14 mq normalmente indicati dai regolamenti edilizi per una camera matrimoniale). Nella zona in precedenza occupata dalla cucina abitabile e dal soggiorno sono stati abbattuti dei tramezzi e, tramite la costruzione di nuovi divisori, si è riusciti a ricavare una camera da letto matrimoniale (14 mq) ed una camera da letto singola (9 mq). Inevitabilmente lo spazio destinato ad ospitare la seconda camera da letto non ha permesso, nella nuova distribuzione, di avere una cucina abitabile separata dal soggiorno, ma si è dovuto optare per un unico ambiente soggiorno cottura. In quest’area la parete che fronteggia la portafinestra aperta sul balcone è stata interamente occupata da un mobile che in parte ospita la cucina e che, immediatamente dopo la colonna frigo, diventa un mobile basso adatto ad ospitare la televisione. Lavorando senza soluzione di continuità si è tentato di integrare nel miglior modo possibile la cucina con il resto dell’arredo. Alla parete al quale sarà addossato il tavolo da pranzo è stata data una connotazione diversa rispetto alle altre: è stata rivestita infatti con una carta da parati  lasciando una fascia centrale costituita da pannelli laccati di colore grigio. Alla base di questa pannellatura è stata posta una panca: in caso di necessità è sufficiente allontanare il tavolo dalla parete per ottenere così ulteriori posti a sedere per gli ospiti e risolvendo così il problema di avere delle sedie aggiuntive.
Per l’arredo si è scelto di accostare i legni ad un rivestimento delle pareti color grigio, riprendendo la stessa tonalità nel rivestimento degli imbottiti: una nota di colore è data dalle sedie in plastica lucida di colore rosso.

Clicca sulle immagini per vedere full screen il progetto dello Studio Patetta – www.studiopatetta.wix.com/studio

 

Pianta stato di fatto
stato-di-fatto
Pianta dei lavori

stato-comparativo

Piante stato di progetto

stato-di-progetto

 

pianta-arredata

01

 

04

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!