Soggiorno con cucina a vista. Pianta e prospetto in 3D

Come arredare una zona giorno con cucina e salotto in un unico ambiente, sfruttando al massimo lo spazio? Ecco un progetto realizzato in risposta alla lettrice Giuseppina P.
Architetto Barbara Piccinno
A cura di Architetto Barbara Piccinno
Pubblicato il 15/05/2014 Aggiornato il 06/08/2018
Soggiorno con cucina a vista. Pianta e prospetto in 3D

Quesito di Giuseppina P.: Vorrei cercare la soluzione ottimale per arredare il nostro unico ambiente salone e cucina. Anche se non è molto spazioso, mi piacerebbe avere una cucina con penisola o isola, un bel divano per vedere la tv e un tavolo per invitare amici e parenti. 

  • Risponde l’architetto Barbara Piccinno dello studio Patetta – www.studiopatetta.wix.com/studio

Si è cercato di rispondere alle richieste configurando un unico spazio che comprende soggiorno, cucina e zona pranzo, separati solamente da una parete divisoria centrale, forata così da non separare in modo troppo netto gli ambienti. Sui due lati della parete sono addossati il mobile tv, disposto frontalmente ad un ampio divano, e la penisola della cucina, corredata di sgabelli, ideale per consumare la colazione e pasti veloci. I rimanenti moduli, compresi lavello, lavastoviglie, forno e piano cottura sono addossati lungo la parete con gli attacchi dell’acqua e del gas. Ecco piante e prospetti in 3D.
Clicca sulle immagini per vederle full screen

  • Stato-Di-Fatto
  • Stato-Di-Progetto-
  • PROVA-1
  • Vista-2
Stato di fatto
 

Stato-Di-Fatto

Stato di progetto

Stato-Di-Progetto

Il soggiorno è ampio abbastanza da permettere anche la disposizione di un paio di pouf (o in alternativa di un tavolino basso) nonché di due librerie: la prima lungo la parete finestrata e la seconda a lato del divano, dotata eventualmente di ripiano estraibile così da ottenere una piccola zona studio. Soggiorno e zona studio sono parzialmente schermati rispetto all’ingresso da una terza libreria, disposta ortogonalmente alla prima.PROVA-1

La zona pranzo è risolta in continuità con lo spazio e gli arredi della cucina, tramite una panca a L disposta lungo le pareti, tavolo allungabile e sedie sugli altri lati. La scelta di un tavolo estendibile permette sia di risparmiare spazio quando si consumano i pasti in famiglia, sia di ospitare, all’occorrenza, un maggior numero di commensali, fino a un massimo di otto. Completano l’arredamento due armadi guardaroba e un mobile basso disposti all’ingresso.Vista-2

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!