Pannelli radianti a soffitto: domanda e risposta

I pannelli radianti a soffitto sono adatti anche per il riscaldamento visto che il calore sale? Gli esperti rispondono al questito del nostro lettore Lorenzo.
Monica Mattiacci
A cura di Monica Mattiacci
Pubblicato il 31/03/2020 Aggiornato il 01/04/2020

Quanto possono rendere, rispetto ai tradizionali termosifoni, i pannelli radianti a soffitto? Ce lo chiede un lettore, che così prosegue nella sua richiesta con specifiche:  “I pannelli radianti a soffitto immagino siano efficaci per il condizionamento nei mesi estivi (visto che l’aria fredda scende), ma sono ugualmente efficaci per il riscaldamento? Possiedo una caldaia di recente produzione a condensazione (di Viessmann) ma abbinata a normali termosifoni. Abito in una vecchia casa con muri perimetrali in sasso e solette di travi dilegno, controsoffitto di cannette intonacato a calce, altezza 3 m. Prevedo dove possibile di dotarmi di cappotto interno in sughero. E vorrei capire se prevedere dei pannelli radianti a soffitto oppure no.”

Rispondono Nicola Tognon e Luca Pellini – PSM Sistemi radianti Viessmann

Un sistema di climatizzazione radiante (come si evince appunto da tale definizione) sfrutta al massimo il meccanismo dell’irraggiamento come metodo di trasmissione dell’energia, sia durante la stagione estiva, sia durante la stagione invernale.
In estate è necessario abbinare il sistema radiante ad un accurato sistema di deumidificazione dell’aria e regolazione d’ambiente.

Un impianto a radiatori si basa principalmente sul fenomeno della convezione (movimentazione di aria calda) e in minima parte sul fenomeno dell’irraggiamento.

Vantaggi del sistema radiante a soffitto

Rispetto ad un impianto a radiatori, un sistema radiante a soffitto presenta i seguenti vantaggi:

  • comfort termico elevato
  • assenza di stratificazioni dell’aria (visto che sfrutta l’irraggiamento, l’energia viene trasmessa sotto forma di onde elettromagnetiche, proprio come accade con i raggi del sole in natura)
  • ambienti più salubri in quanto è limitata la circolazione di polveri nell’aria ambiente
  • pareti più pulite (eliminazione dei “baffi neri” dietro i radiatori)
  • silenziosità di funzionamento
  • maggiore libertà d’arredamento e ottimizzazione degli spazi sfruttando tutta la superficie del soffitto stesso
  • ottimo abbinamento a caldaie a condensazione o a pompe di calore per il funzionamento invernale a bassa temperatura. 
  • nel caso di funzionamento in raffrescamento il vantaggio è legato alla possibilità di avere lo stesso sistema radiante in funzione per entrambe le stagioni e quindi di non dover ricorrere a un doppio impianto (radiatori per l’inverno + impianto condizionamento per l’estate).

Inoltre i sistemi radianti a soffitto possono godere di una minore inerzia termica (messa a regime dell’impianto) rispetto a un tradizionale impianto radiante a pavimento di 15 mm di spessore.

La resa complessiva dell’impianto radiante a soffitto rispetto ai radiatori è di difficile quantificazione perché dipende da molti fattori. Nelle condizioni più idonee un sistema radiante può garantire un risparmio di circa il 35%.

In un’abitazione con soffitti alti circa 3 metri, una gamma di sistemi radianti a soffitto attivi (Viessmann Classic 10) può essere la soluzione ottimale per esigenza descritta, in quanto possono essere parte integrante dell’eventuale struttura di controsoffitto in cartongesso.

 

Sistema radiante a soffitto Classic 10 di Viessmann

Il sistema radiante Classic 10 di Viessmann si installa nel controsoffitto e assicura sia il riscaldamento, sia il raffrescamento della casa.

Si ricorda che i sistemi radianti in genere e i sistemi di produzione a bassa temperatura (caldaie a condensazione o pompe di calore) garantiscono le massime prestazioni in edifici isolati. Quindi è caldamente consigliata la realizzazione del cappotto interno come opera di isolamento termico.

Ulteriori valutazioni di tipo sia strutturale che di fabbisogno termico potranno essere poi analizzati meglio nel dettaglio coinvolgendo progettisti edili e termotecnici e installatori qualificati.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 3 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!