Nel sottotetto zona giorno e zona notte raddoppiano

In un appartamento su due livelli, soggiorno e camera vengono duplicati anche al piano sottotetto. Ecco il progetto in 3D e in pianta del nostro architetto, in risposta alla richiesta dei lettori Martina B. e Fabio.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 09/03/2015 Aggiornato il 09/03/2015
Nel sottotetto zona giorno e zona notte raddoppiano

Accade spesso che si acquisti una casa all’ultimo piano e che solo in un secondo momento si pensi di ristrutturare o anche solo arredare di tutto punto lo spazio sottotetto. Vediamo il progetto di una mansarda di 103 mq circa, che il nostro architetto ha ideato per i lettori Martina B. e Fabio, scegliendo arredi e finiture che fossero coordinati a quelle presenti nella mansarda. La richiesta è quella di chiudere con un vano tecnico la caldaia ed eventualmente ricavarne un ripostiglio, e di ottenere quindi due zone separate (cameretta + bagno / soggiorno grande con area relax-tv), risistemando magari la parte dell’ingresso costituita da muratura in cartongesso. In corrispondenza del pilastro nella zona di passaggio ci sono i cavi del climatizzatore, da considerare anche il posizionamento dello split.

  • Progetto dello studio di architettura MODOURBANO, www.modourbano.it

La soluzione progettuale prevede la realizzazione di un nuovo spazio disimpegno allo sbarco della scala proveniente dal piano inferiore; il nuovo volume permette di mascherare la componente tecnologica del piano mansardato. La caldaia e gli split del raffrescamento trovano posto nel vano ripostiglio permettendo però di canalizzare dall’alto entrambi gli ambienti con apposite griglie. Gli spessoramenti in cartongesso lungo la scala permettono inoltre di nascondere i condotti della climatizzazione, le strutture mediane della copertura lasciando libere le travi minori, fortemente caratterizzanti lo spazio. Queste ultime vengono verniciate in bianco per rendere lo spazio visivamente più alto ed eliminare l’effetto di compressione che la tonalità del legno avrebbe creato. L’arredo è funzionale allo spazio ad altezza variabile; nelle parti alte si lavora con pensili a muro dalla composizione libera mentre nelle parti ad altezza ridotta si è optato per arredi realizzati su misura. Il pianale del letto diventa un corpo unico con testata e comodini, unificando lo spazio e donando un’immagine minimal allo spazio notte. Nel bagno una vasca free standing, di forma ovaleggiante connota lo spazio permettendo di usare tutti e 4 i lati del locale.

Clicca sulle immagini per vederle full screen

  • cam_01
  • cam_02
  • sez-a-sdf
  • sez-a dem costr
  • sez-a-progetto
  • SDF
  • dem-costr
  • progetto

 cam_01cam_02

 

SDF

dem-costr progetto

sez-a dem costr

 

sez-a-progetto  sez-a-sdf

 

 

 

 

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!