Ingrandire secondo bagno e cameretta. Progetto in pianta

Una casa da ristrutturare spesso viene ripensata totalmente anche nella distribuzione, e non solo rinnovata quanto a impianti tecnici e finiture. Ecco il progetto in pianta realizzato dal nostro architetto per il lettore Armando C., che voleva più grandi un secondo bagno e la cameretta, anche accorpando la cucina prima separata al soggiorno.

Ingrandire secondo bagno e cameretta. Progetto in pianta

Riprogettare la casa che si sta comprando a seconda delle attuali e soprattutto future esigenze, specie quando della famiglia fanno parte dei bambini. Il nostro lettore Armando C., per esempio, ci ha scritto che vorrebbe ricavare un secondo bagno e una cameretta ancora più grande, e una cucina aperta sul soggiorno. Alla richiesta risponde l’architetto Ornella Musilli – www.libera-design.it, con un progetto in pianta.

Il disimpegno: parte del volume occupato dal corridoio viene recuperato ed assegnato agli altri ambienti dell’appartamento che hanno accesso da uno spazio filtro dalla pianta inclinata. L’inclinazione a quarantacinque gradi del disimpegno facilita la nuova distribuzione, il conseguimento delle dimensioni minime dei locali abitabili imposte dalla normativa e permette di risolvere le problematiche derivanti dal maggiore spessore della muratura esistente in prossimità del bagno.
La cameretta: viene superata la superficie utile minima per la camera singola prevista dai regolamenti edilizi e di igiene che generalmente è di 9 mq, la stanza deve anche rispondere al requisito di aeroilluminazione che richiede un’area finestrata non inferiore a 1/8 di quella calpestabile.
La camera: ha la superficie utile minima prevista dalla normativa per la camera doppia che è di 14 mq.
I bagni: il progetto prevede la realizzazione del secondo bagno accessibile dalla camera. Il wc viene disposto il più vicino possibile alla colonna di scarico esistente, i sanitari sono adatti ai piccoli ambienti perché hanno profondità inferiore a quella standard, il pavimento è rialzato su pedana per l’alloggio degli impianti e per dare pendenza allo scarico, la doccia è a pavimento.
Il living: la cucina si trasforma in angolo cottura aperto sul soggiorno.

Arredi inseriti nel progetto: di Hatria i lavabi della collezione Area, il piatto doccia della collezione LIF.ST e, per il secondo bagno i sanitari della collezione YOU&ME.

Clicca sulle immagini per vederle full screen