Arredare la casa con i consigli degli architetti

Come disporre i mobili e arredare la casa in modo funzionale, abbinando colori e finiture? Ecco il progetto di uno dei nostri esperti.
Luisa Bellotto
A cura di Luisa Bellotto
Pubblicato il 21/10/2021 Aggiornato il 21/10/2021
posta lettori interior design progetto posta

Problemi di spazio, di disposizione degli ambienti, dubbi sulla scelta e lo stile dell’arredamento? Ecco i suggerimenti dei nostri esperti per arredare una casa in costruzione con pianta già definita e alcune finiture decise (a pavimento un gres effetto legno color miele, per i serramenti color grigio antracite, per pareti e zoccolini bianco). Nel living open space che affaccia su un terrazzo, oltre alla cucina con bancone, si desiderava un tavolo allungabile; mentre nelle camere dei ragazzi, se possibile, letti extrasize.

posta lettori interior design demolizioni e costruzioni

Demolizioni e costruzioni

La divisione delle funzioni in pianta

La pianta dell’appartamento ha una suddivisione razionale, con ambienti ben illuminati n modo naturale.

L’ampio living open space presenta una naturale divisione fra salotto e cucina determinata dalla posizione degli impianti. All’ingresso, che si apre direttamente in questo spazio, è prevista la zona conversazione. Il progetto propone la sistemazione di due divani a elle orientati verso un mobile basso portatv e disposti in modo da distinguere visivamente la zona conversazione da quella pranzo.

Dietro al divano a centro stanza, di fianco alla finestra in piena luce, trova posto un tavolo rettangolare allungabile.

La cucina, organizzata su tre lati, comprende anche un bancone snack a penisola.

A lato della cucina, è stato ricavato un angolo studio/office, chiuso sul lato del divano da una quinta ottenuta con tre moduli a colonna.

Nella zona notte, le camere sono già tutte predisposte con la cabina armadio, e bastano pochi pezzi mirati per completarle.

posta lettori interior design progetto

Progetto

Pareti bianche e infissi antracite: aggiungiamo una nota di colore per dare carattere all’insieme

La scelta del tutto bianco in contrasto con infissi grigi regala interni luminosi e contemporanei. Ma, quando nel living convivono più aree funzionali, differenziare una parete aiuta a definire meglio tali spazi: in questo caso, quella dietro al mobile portatv.

Le pitture di ultima generazione sono formulate nel rispetto della salute e dell’ambiente e offrono prestazioni elevate: talvolta basta una sola mano di colore per ottenere un buon risultato.

Pittura superlavabile Home Color Max Meyer

Pittura superlavabile Home Color di Max Meyer (maxmeyer.it)

 

Anche pareti scorrevoli per creare la cabina armadio

Per definire il vano cabina armadio all’interno della camera da letto (in questo caso ottenuto con pannelli in cartongesso) si possono utilizzare anche sistemi parete formati da ante scorrevoli su binari a soffitto.

Si tratta di programmi che offrono un alto grado di customizzazione: in genere sono disponibili in diversi colori e materiali, in più si possono realizzare su misura.

Per ambienti contemporanei, sono una buona scelta le ante in vetro: con finitura grigio fumé, di grande tendenza, risultano esteticamente neutre; inoltre oscurano la superficie, rendendo meno evidente l’interno del guardaroba.

Da un punto di vista pratico, il binario superiore si può incassare nella muratura così da risultare anche invisibile. Rispetto al cartongesso o alla muratura, questa ozpione è meno economica ma più flessibile perché i pannelli si possono riutilizzare in un altro ambiente.

Sistema di pannelli scorrevoli Dea Doimo Cityline

Sistema di pannelli scorrevoli Dea di Doimo Cityline (doimocityline.com)

 

Arredare le camere 

Speculari e gemelle, le camere dei ragazzi puntano su essenzialità e praticità. Per personalizzarle basta il giusto mix di colori e finiture.

Il layout della zona notte non concede spazio a zone inutilizzabili: tutte le stanze, tre camere più bagno e lavanderia-ripostiglio, affacciano su un disimpegno (1) dove c’è un’unica rientranza sfruttata con un’armadiatura.

La camera da letto matrimoniale, con cabina e bagno privati, è arredata con il letto e i rispettivi comodini, più una cassettiera. Nell’angolo a destra della cabina c’è un piccola toeletta.

posta lettori interior design progetto numeri

 

Le stanze dei ragazzi

Per le altre due stanze la scelta è quella di disporre il letto (a una piazza e mezza per entrambe) e il comodino di fronte alla cabina armadio, così da poter inserire sotto la finestra un lungo ripiano da utilizzare come scrivania, a cui basta aggiungere una sedia. Lo spazio superiore e inferiore si può sfruttare con scaffali e mini cassettiere. Come quella scelta per la camera al femminile, al posto del più tradizionale comodino.

… la camera per lei

  • Letto Bottom di Clever (clever.it)
  • Sedia Bristol di Maions du Monde (www.maisonsdumonde.com)
  • Cassettiera Jimi di La Redoute (www.laredoute.it)

 

… la camera per lui

  • Letto Hub di Noctis (www.noctis.it)
  • Tavolino Pinocchio di Egoitaliano (www.egoitaliano.com)
  • Sedia ergonomica di Cinius (www.cinius.com)
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!