Camera irregolare, lunga e stretta: come la arredo?

Gli ambienti di forma irregolare, cioè con muri non ortogonali sono spesso difficili da arredare. Ecco il progetto del nostro esperto per il lettore Antonio, che ci ha chiesto aiuto su dove posizionare il letto e la cabina armadio.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 04/01/2016 Aggiornato il 04/01/2016
Camera irregolare, lunga e stretta: come la arredo?

Negli antichi edifici del centro storico, dove gli spazzi sono spesso difficili da risolvere, ma a volte anche in costruzioni recenti, capita spesso che gli ambienti abbiano piante di forma irregolare, con muri obliqui al posto che ortogonali. Il nostro lettore Antonio ci ha chiesto aiuto per la sua camera che, oltre ad avere muri non ortogonali, è anche lunga e stretta. Antonio vuole realizzare una piccola cabina armadio o un armadio a muro, e pensa di mettere la testata del letto sul lato lungo della camera. Ecco il progetto dello studio di architettura MODOURBANO, www.modourbano.it

Non si prevedono opere murarie ma solo una modifica della quota del pavimento attraverso una pedana, senza opere strutturali, al fine di definire i diversi ambiti della stanza. Lo spazio viene dunque organizzato in tre ambiti differenziati per materiali e direzione degli elementi. Lo spazio centrale in cui è collocato il letto è definito da una pedana di circa 10 cm di altezza a cui si accede mediante due gradini. La pedana diventa un dispositivo per regolarizzare la zona letto ponendosi con i due lati parallelamente alla parete d’ingresso.

Il letto è posto sul lato lungo della camera la cui direzione è stata regolarizzata attraverso la struttura ed i contenitori/comodini del letto stesso. Il letto dunque occupa la zona centrale della pedana ed è orientato come la stessa definendo una direzione ortogonale rispetto all’ingresso. Secondo tale disposizione è posto frontalmente alla parete finetrata e ad una distanza minima da questa che va da 70 a 85 cm di passaggio.

La cabina armadio è stata posta in fondo alla stanza e segue l’orientamento inclinato/ irregolare della parete. Alla zona armadio si accede, ritornando alla quota del pavimento (indicata in pianta e sezione con 0.00), attraverso due gradini dalle diverse inclinazioni e direzioni: uno si pone parallelamente al letto e al muro d’ingresso mentre l’altro segue la direzione della parete frontale dove è posta la cabina armadio. Tale spazio è caratterizzato da una pavimentazione e una parete in legno ed è separata dalla zona letto attraverso un sistema di pannelli vetrati.

 

Clicca sulle immagini per vederle full screen

  • CDC_ALTO
  • \MUSERVERDisco 3Archivio6_Cose di Casa - MilanoCDC_2015090
  • \MUSERVERDisco 3Archivio6_Cose di Casa - MilanoCDC_2015090
  • \MUSERVERDisco 3Archivio6_Cose di Casa - MilanoCDC_2015090
  • \MUSERVERDisco 3Archivio6_Cose di Casa - MilanoCDC_2015090
  • _CDC_VISTA-01
  • CDC_VISTA-01
  • CDC_VISTA-02
  • CDC_ALTO

CDC_ALTO \MUSERVERDisco 3Archivio6_Cose di Casa - MilanoCDC_2015090 \MUSERVERDisco 3Archivio6_Cose di Casa - MilanoCDC_2015090 \MUSERVERDisco 3Archivio6_Cose di Casa - MilanoCDC_2015090 \MUSERVERDisco 3Archivio6_Cose di Casa - MilanoCDC_2015090

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!