Ricavare il secondo bagno: quali demolizioni e costruzioni nel trilocale da ristrutturare

Avere il secondo bagno è un'esigenza cruciale che impone in genere negli appartamenti anni '60 e '70 un intervento di ristrutturazione totale per ricavare il nuovo locale di servizio. Ecco un progetto in pianta di uno dei nostri architetti per il lettore Luca M.
Luisa Bellotto
A cura di Luisa Bellotto
Pubblicato il 15/12/2021 Aggiornato il 15/12/2021
ricavare secondo bagno

Ricavare il secondo bagno e aggiungere una camera sono tra gli interventi più abituali quando si ristruttura un appartamento, specie se antecedente gli anni ’70, quando le case di classico impianto prevedevano spesso un solo locale di servizio e camere molto più grandi di quelle che oggi abitualmente si realizzano. Ecco un progetto in risposta al lettore Luca M. che ci aveva chiesto di dare maggiore contemporaneità agli spazi della zona giorno, di creare un secondo bagno con doccia e lavatrice e di ridisegnare quello attuale con una soluzione che “apra” la doccia sulla camera da letto.

ricavare secondo bagno prima

Prima

ricavare secondo bagno demolizioni

Come cambia la zona giorno

Il progetto assegna al living un ruolo centrale che accentua la separazione dalla zona notte con le due camere da letto e i bagni posti ai due margini della pianta a elle.

Il nuovo ambiente open, ampio e articolato, si ottiene unendo soggiorno e cucina e gran parte del disimpegno di ingresso. Nel bagno esistente diventa protagonista una doccia passante; quello nuovo si ricava dall’ex rispostiglio e da parte della camera adiacente.

Demolizioni e costruzioni

ricavare secondo bagno progetto

Progetto

* Con il nuovo layout, il bagno, prima accessibile solo dal disimpegno, ha ora un secondo ingresso direttamente dalla camera da letto. Sulla parete ch divide i due ambienti, in prossimità delle finestre, viena infatti creata un’ampia apertura. È chiusa da un sistema di ante scorrevoli in vetro che fa passare la luce e apre la vista sulla doccia, lasciando però nascosti i sanitari. La doccia, passante, è ottenuta con un sistema modulare filo pavimento che integra il piatto e la colonna.

ricavare secondo bagno progetto numeri

Eliminata la separazione in cucina, inglobata parte dell’ingresso e recuperata una porzione della camera singola, si ottiene un ambiente di ampio respiro, con aree funzionali distinte, valorizzate da soluzioni d’arredo che sfruttano al meglio gli spazi rendendoli ben fruibili. La cucina (lasciata nella posizione originaria per sfruttare gli impianti) è arredata con una composizione in linea (1) a tutta parete e un’isola centrale con piano snack (2). Dirimpetto a questo blocco, un divano (3) segna visivamente il confine con il soggiorno, dove trovano posto anche una parete attrezzata (4) e l’angolo pranzo organizzato con panca (5) e sedie intorno a un tavolo rettangolare (6). A centro stanza, un pilastro (7), prima celato all’interno dei tramezzi, ora definisce una sorta di corridoio, trasformandosi da vincolo strutturale a elemento funzionale e ornamentale. Nella zona notte, la camera vicino alla cucina è ridimensionata anche a favore del nuovo bagno, ricavato nell’ex ripostiglio, che comprende anche lo spazio lavanderia (8).

La doccia componibile

Un sistema originale per realizzare la doccia passante, e non, prevede l’utilizzo di apposite piastrelle in ceramica bianca da installare direttamente a pavimento per realizzare piatti di varie dimensioni, di forma quadrata o rettangolare. La superfcie a rilievo delle lastre regala un piacevole effetto decorativo e ha funzione antiscivolo. La colonna-erogatore, che ricorda la forma di un albero ed è sempre in ceramica, si sviluppa in altezza a partire da una particolare piastrella che si combina perfettamente con le altre e può essere posizionata, a piacere, in un angolo della composizione.

Doccia Albero Ceramica Flaminia

Doccia Albero di Ceramica Flaminia (www.ceramicaflaminia.com).

I bagni hanno tratti distintivi forti: in quello esistente la doccia-scultura a vista sulla camera divide l’ambiente in due, creando zone lavaggio separate. Quello di nuova realizzazione, dove trova posto anche la lavatrice, trae carattere da sanitari e lavabo colorati

 

LE NOSTRE SCELTE
per arredare il bagno

Cabina doccia Claire Design Inda

Cabina doccia Claire Design di Inda (www.inda.net)

Mobile portalavatrice grigio scuro Leroy Merlin

Mobile portalavatrice grigio scuro di Leroy Merlin (www.leroymerlin.it)

Lavabo T-Edge Struttura Ring Ceramica Globo

Lavabo T-Edge su Struttura Ring, tutto di Ceramica Globo (www.ceramicaglobo.com)

Sanitari della Coll. Planet Scarabeo

Sanitari della Coll. Planet di Scarabeo (www.scarabeosrl.com)

Piastrelle Coll. Mystone Wave Iperceramica

Piastrelle Coll. Mystone Wave di Iperceramica (www.iperceramica.it)

Tratto da Cose di Casa cartaceo di ottobre 2020

 

Progetti per aggiungere un bagno

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4.2 / 5, basato su 5 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!