Progetto in pianta: una stanza in più e la finestra per il bagno cieco

In un bilocale è possibile a volte ricavare una piccola stanza in più. Soprattutto quando, come nel caso sottoposto a noi dal un lettore, il soggiorno ha due finestre.

Architetto Ornella Musilli
A cura di Architetto Ornella Musilli, Monica Mattiacci
Pubblicato il 09/07/2019 Aggiornato il 09/07/2019
Progetto in pianta: una stanza in più e la finestra per il bagno cieco

Domanda: Io e mio marito stiamo comprando questa casetta. Ancora non abbiamo figli ma vorremmo creare una cameretta per un futuro bebè in modo da non dover fare lavori in un secondo momento. Avete qualche consiglio da darci per poter ottimizzare al meglio gli spazi?

2_SDFsecondaCAMERA

Le ipotesi progettuali derivano dagli intenti di ricavare la seconda camera e di dotare di finestra il bagno attualmente cieco.
Le due soluzioni che proponiamo differiscono principalmente per la dislocazione degli ambienti living e della camera doppia, mentre per la cameretta ed il bagno la conformazione degli spazi è la stessa.

La scelta della soluzione esclusiva dipende dalle preferenze personali ma anche dalle seguenti considerazioni: se l’edificio ha un lato privilegiato per vista esterna, questo andrebbe sfruttato attribuendolo come affaccio al living, che è la stanza dove si trascorrono più ore al giorno; inoltre nella soluzione A, la cucina conserva le predisposizioni impiantistiche originarie che potranno essere riutilizzate senza particolari difficoltà, mentre nella soluzione B queste sono spostate in una zona più lontana con conseguente maggiore dispendio economico.

Soluzione A, con soggiorno e cucina davanti all’ingresso

L’entrata avviene direttamente nel soggiorno, a sinistra si trova la camera da letto doppia e, più avanti, il piccolo ambito di disimpegno per cameretta e bagno: le nuove porte installate nei vani di passaggio originari sono salvaspazio e non comportano interventi di demolizione della muratura, sono scorrevoli ed esterno parete.

La cameretta è arredata con divano-letto, angolo studio, librerie a parete, sospese e a terra e da una cabina armadio angolare accessibile con pannello scorrevole.

Nel bagno, sistemato in adiacenza a quello esistente, la rientranza con l’armadio-lavanderia è seguita da un ampio box doccia, il lavabo è appoggiato su una console attrezzata, in legno, su misura, che si estende fino sotto la finestra.

 

5_AsecondaCAMERA

Soluzione B, living e cucina a sinistra dell’entrata

Al disimpegno della zona notte e ai servizi si accede con porta scorrevole, a libro e a scomparsa nel nuovo setto di rivestimento del controtelaio, questo ha una lunghezza limitata grazie alla piegatura in due dei battenti.

Nel soggiorno, la cucina ha una penisola con sporgenza per pasti veloci e nell’arredo ad essa integrato, adatto al living, sono sistemati il televisore e utili contenitori. Sopra il tavolo ed il divano c’è un sistema di pensili con librerie alternate a scomparti chiusi da ante.

6_BsecondaCAMERA

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 7 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!