Mitsubishi Electric: sempre al fianco dei clienti

Dal momento dell'installazione a quello della manutenzione annuale, fase cruciale per il buon funzionamento del climatizzatore, Mitsubishi Electric segue il cliente con la medesima attenzione. E nel prossimo futuro sarà possibile verificare sul cloud lo stato dell’impianto ed effettuare una diagnostica in tempo reale.
Contenuto sponsorizzato
camera da letto con climatizzatore Mitsubishi Electric

Quando il termometro raggiunge i 40° scatta l’allarme rosso. I riflessi rallentano, bisogna idratarsi reintegrando la perdita di sali minerali, ci si deve proteggere dai colpi di calore. Ma a soffrire dell’improvvisa impennata della temperatura non sono solo le persone, ma anche gli elettrodomestici di casa, che possono essere danneggiati da sovraccarichi e sbalzi di tensione.

Così come prendiamo precauzioni per il nostro benessere, lo stesso andrebbe fatto anche per i dispositivi elettronici, incluso il climatizzatore. Quante volte dimentichiamo, colpevolmente, di far effettuare la corretta manutenzione del nostro impianto e non pensiamo ad esempio alla prevenzione, che manterrebbe elevate le prestazioni del nostro climatizzatore, aiutando al contempo il nostro portafoglio?

Quando si accende il climatizzatore dopo i mesi invernali, l’impianto può bloccarsi a causa della polvere che si è formata e solidificata, ostruendo il condotto di evacuazione dell’acqua di condensa. In questo caso, il consiglio pratico da seguire è quello di controllare e pulire sempre l’apparecchio prima di riaccenderlo, insieme alla grondaia, alla presa di scarico dell’acqua e al foro di evacuazione. Vanno puliti anche i filtri, sia interni che esterni. Nei modelli che la prevedono, la macchina va pulito dallo sporco, soprattutto quello accumulato nei lunghi mesi di fermo. Quando il climatizzatore viene riavviato dopo un lungo periodo di inattività è buona regola impostarlo a basso regime, evitando così pericolosi sovraccarichi.

Sappiamo bene che le attività in casa sono molte e ci si ricorda del climatizzatore solo nei periodi caldi. Invece è nelle stagioni intermedie in cui la temperatura esterna è ancora bassa e il riscaldamento è ormai spento che l’unità di climatizzazione interna dovrebbe essere preparata per raffrescare e/o riscaldare al meglio l’ambiente domestico.

soggiorno con climatizzatore Mitsubishi Electric

Da sempre Mitsubishi Electric si impegna per creare cultura intorno al concetto di manutenzione preventiva, ossia quegli interventi effettuati da un installatore qualificato professionale o da un centro tecnico qualificato che consentono di mantenere gli impianti in condizioni ottimali di utilizzo e di efficienza garantendo sempre bassi consumi energetici e massimo comfort.

E quando il caldo o il freddo si fanno più pressanti, molte richieste di aiuto giungono in emergenza, negli orari più disparati, magari durante la notte. Nasce così la necessità di avere a disposizione un’assistenza puntuale e tempestiva i cui professionisti possano intervenire per riparare e riportare in funzione i climatizzatori rapidamente. Anche in questo, Mitsubishi Electric è il partner ideale poiché può contare su centri di assistenza di qualità distribuiti su tutto il territorio nazionale, con personale esperto e qualificato, formato specificamente da Mitsubishi Electric; professionisti che pongono il cliente sempre al centro delle attenzioni e che lavorano per offrire servizi in grado di rispondere alle loro esigenze e necessità. In questo modo il network tecnico Mitsubishi Electric è in grado di accompagnare il cliente dalla prima consulenza fino all’assistenza post-vendita dei prodotti. Solo per citare un esempio pratico, lo stesso IQP (installatore qualificato professionale) di Mitsubishi Electric che ha installato e messo in funzione il climatizzatore, provvederà l’anno successivo a contattare il cliente per fissare un appuntamento ed effettuare così la manutenzione prima dell’inizio della stagione calda o fredda.

Nel prossimo futuro, obiettivo di Mitsubishi Electric sarà quello di integrare sempre di più la tecnologia nei servizi sfruttando appieno le potenzialità che i più recenti sviluppi a livello digitale mettono a disposizione, come ad esempio il cloud. Infatti sarà presto possibile “portare” i climatizzatori “sulla nuvola” raggiungendo così un duplice vantaggio per il cliente: da un lato sarà possibile verificare in tempo reale lo stato dell’impianto (sia esso residenziale o commerciale) e dall’altro, in caso di anomalie, sarà possibile effettuare una diagnostica in tempo reale e intervenire prontamente.

 camera da letto con climatizzatore mitsubishi electric

Contenuto sponsorizzato