Lavastoviglie: risparmiare acqua ed energia con la lavastoviglie

A differenza di quanto si crede, sono molti meno i litri d’acqua consumati con la lavastoviglie rispetto a quelli necessari per il lavaggio a mano: questo a parità di risultati e di numero di pezzi lavati. I nuovi modelli di lavastoviglie puntano sempre più sul risparmio idrico. Gli apparecchi più evoluti richiedono ormai solo 10-12 litri d’acqua per ciclo; in alcuni si scende addirittura a 6 litri. E nei modelli di nuova generazione anche i consumi energetici sono sempre più contenuti: quelli che permettono un maggiore risparmio sono in classe di efficienza energetica A+++, A++ e A+.

Lavastoviglie: risparmiare acqua ed energia con la lavastoviglie
Come è possibile consumare meno acqua

Nelle lavastoviglie il risparmio idrico è possibile grazie a innovativi sistemi di erogazione e distribuzione dell’acqua all’interno della vasca e di filtraggio tra un risciacquo e l’altro. Non bisogna poi dimenticare che risparmiare acqua significa anche risparmiare l’energia necessaria per riscaldarla alla temperatura di lavaggio (tra i 40 e i 70 °C a seconda del programma scelto).

A mano o a macchina: un confronto

Una lavastoviglie di dimensioni standard a pieno carico lava 12-14 coperti: vale a dire le stoviglie necessarie per 12-14 posti tavola (comprese posate, bicchieri e la tazzina per il caffè). Considerando che una lavastoviglie in classe di efficienza energetica A utilizza, in media, 15 litri d’acqua per ciclo si può valutare il risparmio rispetto al lavaggio a mano: per quest’ultimo – senza qualche accorgimento – si può arrivare a consumare fino a 60/70 litri. Naturalmente il risparmio diventa effettivo se la lavastoviglie viene utilizzata in modo corretto e a pieno carico.

Con acqua calda di rete

Nel lavaggio in lavastoviglie (come del resto in quello in lavatrice), l’assorbimento maggiore di energia è dovuto al riscaldamento dell’acqua. Alcuni modelli di nuova generazione offrono quindi la possibilità di caricare direttamente nella vasca acqua calda di rete, riscaldata cioè dallo scaldabagno o dalla caldaia anziché dalle resistenze interne alla lavastoviglie. Questa soluzione tecnica “eco” fa risparmiare fino al 35% di energia; il risparmio può aumentare ulteriormente se il generatore di calore che riscalda l’acqua è alimentato da un sistema a pannelli solari termici.

La lavastoviglie LDFA++ H14 X IT di Hotpoint ha un consumo di soli 10 litri d’acqua per ciclo. Ha 8 programmi e partenza ritardata fino a 24 ore. Da 14 coperti, è in classe di efficienza energetica A++. Misura L 60 x P 60 x H 85 cm. Prezzo 699 euro www.hotpoint.it

La lavastoviglie LDFA++ H14 X IT di Hotpoint ha un consumo di soli 10 litri d’acqua per ciclo. Ha 8 programmi e partenza ritardata fino a 24 ore. Da 14 coperti, è in classe di efficienza energetica A++. Misura L 60 x P 60 x H 85 cm. Prezzo 699 euro www.hotpoint.it

Dispone di un ciclo speciale che lava con soli 6 litri d’acqua la lavastoviglie 6° Sesto Senso PowerClean ADP8797/IX di Whirlpool in classe A+ da 13 coperti. Ha i programmi speciali Fast everyday, Notturno e Vapore (Steam). Il terzo cestello consente la massima flessibilità di carico e permette di lavare il 30% di stoviglie in più. Misura L 60 x P 60 x h 85 cm. Prezzo 699 euro www.whirlpool.it

Dispone di un ciclo speciale che lava con soli 6 litri d’acqua la lavastoviglie 6° Sesto Senso PowerClean ADP8797/IX di Whirlpool in classe A+ da 13 coperti. Ha i programmi speciali Fast everyday, Notturno e Vapore (Steam). Il terzo cestello consente la massima flessibilità di carico e permette di lavare il 30% di stoviglie in più. Misura L 60 x P 60 x h 85 cm. Prezzo 699 euro www.whirlpool.it

 

 

 

 

 
Lavastoviglie in tripla classe A

I nuovi modelli di lavastoviglie sono realizzati con tecnologie sempre più attente anche al risparmio energetico e all’efficacia nel lavaggio. Sull’etichetta energetica sono indicate tre classi di efficienza: la classe di efficienza energetica che identifica il livello di consumo di energia elettrica per un ciclo di lavaggio; la classe che indica l’efficacia di lavaggio; infine la classe che fa riferimento all’efficacia di asciugatura. I modelli di lavastoviglie più evoluti sono in tripla classe A o in classi superiori (A+++, A++, A+).

Le elettroniche, per risparmiare ancora più energia

Le lavastoviglie dotate di funzioni elettroniche sono in grado di selezionare di volta in volta in automatico il programma e le opzioni di lavaggio più adatte, ottimizzando così anche i consumi. Gli apparecchi diventano così sempre più autonomi nel funzionamento. Alla base di queste funzioni ci sono l’elettronica e diverse tipologie di sensori. Questi dispositivi registrano al primo risciacquo il grado di torbidità dell’acqua, indicativo del livello di sporco delle stoviglie e l’apparecchio seleziona di conseguenza, in automatico, il ciclo più adatto. Altri sensori permettono invece di misurare la quantità di carico e la temperatura esterna, adeguando i parametri di lavaggio e asciugatura: acqua, durata del programma e temperature. Altri rilevatori elettronici, infine, aumentano la sicurezza della lavastoviglie. Consentono di individuare anche perdite minime e di attivare una valvola di sicurezza che blocca l’erogazione dell’acqua.

In classe A+++ la lavastoviglie CDP 68533 X Evo Space3 di Candy è attrezzata con tre cestelli e lava fino a 15 coperti, con una capienza fino al 35% superiore rispetto ai modelli standard. È dotata di programma ultrarapido da 24’. Misura L 60 x P 60 x H 82/87 cm. Prezzo 669 euro www.candy.it

In classe A+++ la lavastoviglie CDP 68533 X Evo Space3 di Candy è attrezzata con tre cestelli e lava fino a 15 coperti, con una capienza fino al 35% superiore rispetto ai modelli standard. È dotata di programma ultrarapido da 24’. Misura L 60 x P 60 x H 82/87 cm. Prezzo 669 euro www.candy.it

Ha l’allacciamento diretto all’acqua calda la lavastoviglie G5600 SC Acciaio CleanSteel di Miele che consente di ridurre i consumi anche del 64% rispetto al riscaldamento tradizionale. Da 14 coperti e con 6 programmi di lavaggio, ha cestelli superaccessoriati. Misura L 59, 8 x P 60 x H 84,5 cm. Prezzo 1.550 euro www.miele.it

Ha l’allacciamento diretto all’acqua calda la lavastoviglie G5600 SC Acciaio CleanSteel di Miele che consente di ridurre i consumi anche del 64% rispetto al riscaldamento tradizionale. Da 14 coperti e con 6 programmi di lavaggio, ha cestelli superaccessoriati. Misura L 59, 8 x P 60 x H 84,5 cm. Prezzo 1.550 euro www.miele.it

La lavastoviglie FDW 614 DTS di Franke dispone di programmi “speed” selezionati in automatico tramite il programmatore elettronico: la durata è del 50% inferiore rispetto a un ciclo normale. A incasso, è in classe di efficienza energetica A++ e lava 14 coperti. Misura L 60 x P57 x H 82 cm: Prezzo 1.693 euro www.franke.it

La lavastoviglie FDW 614 DTS di Franke dispone di programmi “speed” selezionati in automatico tramite il programmatore elettronico: la durata è del 50% inferiore rispetto a un ciclo normale. A incasso, è in classe di efficienza energetica A++ e lava 14 coperti. Misura L 60 x P57 x H 82 cm: Prezzo 1.693 euro www.franke.it