La linea vintage di Smeg conquista il Red Dot Award 2016

Il frullatore della collezione anni '50 e la cucina freestanding di Smeg dall'estetica rétro si aggiudicano due prestigiosi riconoscimenti nell'importante premio dedicato al design. Nostalgia nel look e prestazioni ipertecnologiche per questi pezzi, già dei cult, il cui richiamo rassicurante al passato si fonde con l'efficienza degli elettrodomestici di ultima generazione.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 27/05/2016 Aggiornato il 09/09/2016
La linea vintage di Smeg conquista il Red Dot Award 2016

Un piccolo e un grande elettrodomestico di Smeg sono tra i vincitori dell’edizione 2016 del Red Dot Design Award, il premio che fin dal 1955 seleziona le eccellenze del design nei rispettivi settori tematici. Nella sezione Red Dot for high design quality, il riconoscimento è andato al frullatore BLF01: dalle linee morbide e molto “familiari”, oltre che superefficiente nelle prestazioni, l’apparecchio si ispira agli anni ’50 come tutti gli altri pezzi della stessa collezione, dal tostapane al robot da cucina. Il design inconfondibile invita a lasciarli tutti in bella vista sul piano della cucina! Il frullatore, vincitore del premio, viene proposto in diversi colori, dal sapore vintage come le sue forme morbide e sinuose.

SMEGTR4110CNL_noback nuova

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vince invece il Red Dot la cucina semi professionale Victoria TR4110 di Smeg, dall’estetica vittoriana, pensata per chi ama davvero cucinare: i colori della smaltatura la rendono quanto mai piacevole e attuale, pur nelle sue linee tradizionali e intramontabili. Larga 110 cm, dispone di un piano cottura maxi a cinque fuochi più piastra elettrica e di un doppio forno multifunzione in classe di efficienza energetica A. Ultra curati – come del resto nei piccoli elettrodomestici di Smeg – sono i dettagli e le
finiture, veri punti di forza dal punto di vista del design. Sull’alzata della cucina Victoria spicca il logo Smeg, in versione vintage su fondo nero; mentre le manopole e le maniglie rétro sono in perfetta sintonia con il concept.
Il frullatore e la cucina di Smeg saranno presentati alla mostra “Design on Stage” allestita a Essen, in Germania (tutti i prodotti vincitori diventeranno poi parte della collezione permanente del Red Dot design Museum); e sempre a Essen avrà luogo, il prossimo 4 luglio, la premiazione del Red Dot Award. Sono stati oltre 5.200, provenienti da 57 Paesi, i prodotti presentati nell’edizione 2016: tra i criteri di valutazione ci sono il grado di innovazione e funzionalità dell’oggetto, la qualità formale e la durevolezza, ma anche i contenuti simbolici ed emozionali e l’ecocompatibilità.

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!