Google Home e Google Home Mini arrivano in Italia

Stefania Lobosco
A cura di Stefania Lobosco
Pubblicato il 23/05/2018 Aggiornato il 06/08/2018

Gli smart speaker di Google ora parlano in italiano e approdano nelle nostre vite. Quali sono le caratteristiche principali dei due device Google Home e Google Home Mini?

Google Home e Google Home Mini arrivano in Italia

Google Home e Google Home Mini sbarcano in Italia pronti a rivoluzionare il nostro modo di vivere la casa. A cosa servono i due apparecchi che integrano Google Assistant, l’assistente vocale di Google? Entrambi danno accesso ad una serie di interessanti funzionalità, grazie alle quali le nostre attività quotidiane saranno presto semplificate. Gli smart speaker di BigG, nella versione normale e quella Mini più piccola, compatta e perfetta da portare con sé in ogni stanza, oggi parlano anche in italiano e sono sbarcati sul nostro mercato il 27 marzo scorso.

A cosa servono precisamente?

Google Home e Google Home Mini si comportano esattamente come un assistente per la casa e possono aiutare e fornire informazioni per semplificare la vita di ogni giorno. Si attivano semplicemente pronunciando la ormai nota espressione “Ok Google” e danno accesso ad una serie di utili funzioni attraverso il collegamento Wi-Fi. Tra queste la Ricerca Google, grazie alla quale con un comando vocale è possibile avere traduzioni in un’altra lingua in tempo reale, inviare un messaggio ad un’amica su Whatsapp, riprodurre canzoni e playlist musicali direttamente da Google Play Musica e Spotify o accedere ad informazioni su meteo, traffico, sport e notizie dai servizi disponibili al momento, come Corriere della Sera, RMC, RTL 102.5, Sky Tg24, Rep di La Repubblica, Sky Sport e TGCOM24. Inoltre, questi dispositivi si connettono con il proprio smartphone per trasmettere ad esempio musica in streaming e, se si dispone di più Google Home Mini distribuiti in casa, la stessa musica può essere trasmessa in ogni stanza con la funzione multi-room.

Con le nuove tecnologie ci si potrà quindi svegliare al mattino e avere a propria disposizione un maggiordomo virtuale, che fornisce risposte ad ogni richiesta come “Come sarà oggi la mia giornata?”, alla quale risponderà dando informazioni sul traffico che troveremo andando a lavoro, sul meteo, ricordando gli appuntamenti in agenda o comunicandoci le news più importanti dal mondo. Google Home può essere utilizzato anche come sveglia al mattino, con funzione timer o per ricordare la lista della spesa o per interagire con gli elettrodomestici. Questi due dispositivi trasformano la casa in una smart home.

Inoltre, tutti gli apparecchi dotati di Chromecast Audio collegato o integrato possono ricevere comandi vocali da Google Home, ad esempio per trasmettere alla propria TV contenuti cercati su YouTube o da app come Netflix, quella al momento compatibile, a cui certamente nel tempo si affiancheranno anche altri fornitori.

Google Home e Google Home Mini permettono anche di controllare con la voce elettrodomestici e sistemi di domotica compatibili, non solo televisori, ma anche impianti luce, interruttori, termostati intelligenti, cucine connesse, impianti di condizionamento e riscaldamento, tapparelle e in un futuro molto prossimo le aziende garantiranno infiniti servizi e sarà norma inserire nei propri dispositivi il collegamento con questi assistenti vocali.

Il loro utilizzo è un trend in crescita e diventerà sempre più la normalità. A conferma di questa tendenza, uno studio condotto da Find, società che si occupa di analizzare e comprendere le abitudini dei consumatori, in collaborazione con Duepuntozero Research del gruppo Doxa, secondo il quale 3 italiani su 4 stavano attendendo con impazienza l’arrivo in Italia dell’assistente intelligente. I motivi principali che spingerebbero all’acquisto sono la possibilità di connettere questi device agli elettrodomestici per controllare i sistemi domotici (60%), interagire per ascoltare radio, musica e notizie in real time (49%), fare ricerche online (42%), farsi aiutare in cucina come guida nelle ricette, come timer, ma anche per avere un reminder delle cose da acquistare e traccia degli alimenti presenti in casa (40%). Ma queste risposte e previsioni di utilizzo sono dettate anche dal fatto che ognuno di noi conosce attualmente solo una piccolissima parte delle enormi potenzialità di questi strumenti tecnologicamente avanzati.

Il rapido diffondersi degli assistenti vocali è stato ben compreso anche dagli altri colossi del settore che già da alcuni anni hanno debuttato nel mondo con Amazon Echo e Apple HomePod, che integrano i due assistenti Alexa e Siri, e che insieme a Cortana di Microsoft e Bixby di Samsung sono cugini di Google Assistant.

Cosa serve per configurarli

Per attivarli è necessaria solo una presa, una buona connessione Wi-Fi, accesso a una rete wireless protetta, un dispositivo mobile o un Tablet (che supporti le connessioni da 5 GHz) e l’app Google disponibile per Android per poterli configurare. Sul sito di Google sono riportati i passaggi per permettere l’attivazione del sistema.

Quali differenze ci sono tra Google Home e Google Home Mini?

A livello software i due apparecchi funzionano nello stesso identico modo dando entrambi accesso al mondo di features e informazioni per il quale sono stati progettati. A livello hardware invece, la versione Mini si presenta più compatta e accessibile, in quanto le sue dimensioni molto ridotte e la praticità la rendono perfetta da trasportare o posizionare in ogni stanza della propria abitazione. Google Home Mini ha un costo inferiore di circa 100 euro. Nel modello più piccolo non è però presente la funzionale superficie touch che consente di regolare il volume o accedere ad altre opzioni; infatti, nel Mini il volume si regola toccando il dispositivo lateralmente. I punti a sfavore della versione ridotta sono sicuramente la resa audio, che non ha la stessa qualità di Google Home e l’assenza dei microfoni a lungo raggio che permettono di utilizzarlo anche a distanza.

Prezzi di Google Home e Google Home Mini ?
Google Home è venduto in Italia al prezzo di 149 euro, mentre la versione Google Home Mini al prezzo di 59 euro. Potranno entrambi essere acquistati direttamente sul Google Store, non appena disponibili, oppure nei punti vendita autorizzati come Mediaworld, Euronics, Unieuro o nei negozi di telefonia a marchio Wind e 3.

Clicca sulle immagini per vederle full screen

FOTO_1_Google_Home-OK

Lo smart speaker del colosso BigG, Google Home, alla domanda “Ok Google” è in grado di fornire ogni risposta. Forma compatta ed elegante e audio di altissima qualità. Questo dispositivo permette la riproduzione in streaming di musica, grazie all’integrazione con YouTube Music, Spotify, Pandora, Google Play Music e TuneIn. È possibile riprodurre l’audio da qualsiasi cassa o video da qualsiasi TV compatibile o attraverso Chromecast. permette l’integrazione con altri strumenti per la gestione della smart home, integrando più dispositivi e permettendo così di controllare: luci, termostato, interruttori, timer e molto altro grazie ai sistemi di automazione domestica, tra cui Philips Hue, Nest, Samsung SmartThings e IFTTT. Prezzo in Italia: 149 euro. www.store.google.com

FOTO_2_Google Home_Mini

Piccolo, compatto, elegante e maneggevole così si presenta lo smart speaker più piccolo di casa Google. Il Google Home Mini è perfetto da trasportare in ogni stanza, è possibile prevedere il posizionamento di uno di questi apparecchi in diversi punti dell’abitazione per usufruire delle funzioni multi-room. Si presenta a livello software molto simile al fratello più grande, anche se date le dimensioni non supporta lo schermo touch screen per controllare le diverse funzioni, l’audio ha una qualità inferiore ed è dotato di un solo microfono e non di due microfoni a lungo raggio per il funzionamento a più elevata distanza. È compatibile con gli stessi dispositivi e app che si integrano con Google Home. Prezzo in Italia: 59 euro. www.store.google.com

FOTO_3_Netgear_ArloPro2

La videocamera di sorveglianza senza fili Arlo Pro 2 di Netgear consente di registrare video senza sosta 24/7, è dotata di tecnologia Video HD (qualità video HD 1080p superiore), campo visivo di 130°, visione notturna, tecnologia avanzata di rilevazione del movimento e può essere alimentata con l’energia solare. Da oggi non supporta solo Amazon Alexa, ma anche Google Assistant, in questo modo è possibile utilizzare i comandi vocali per avviare e gestire le sue funzionalità direttamente da Google Home e averle a disposizione su Chromecast, smartphone e tablet Android. La videocamera Arlo è disponibile con il kit con 2 videocamere + base station (VMS4230P), con 3 videocamere + base station (VMS4330P), con 4 videocamere + base station (VMS4430P) e nella versione singola come videocamera aggiuntiva (VMC4030P). Prezzo: www.netgear.it

FOTO_4_Candy Bianca

Una lavatrice dotata di intuito con funzioni avanzate, ma di semplice utilizzo, Candy Bianca è in grado di memorizzare, comprendere le necessità del consumatore ed eseguire il programma di lavaggio più adatto alle sue esigenze. Dotata di diverse funzioni come Mix Power Jet Plus che inietta il detergente puro direttamente nel cuore degli indumenti o Zoom che estende il lavaggio in meno di un’ora a tutti i programmi e a qualsiasi tessuto, con un risultato di lavaggio in classe A. Oggi è disponibile con l’integrazione con Google Assistant per chiedere alla lavatrice ogni consiglio sul lavaggio ed interagire con l’elettrodomestico. È possibile parlare con la lavatrice attraverso lo smartphone grazie alla funzione Talking Bianca ed inoltre la lavatrice si può gestire da remoto grazie all’applicazione Candy simply-Fi. Classe A. Prezzo a partire da 499 euro. www.candy.it

FOTO_5_Philips_Hue_Go

Caratterizzata da un design elegante e minimal, Philips hue Go rivoluziona il modo di usare la luce grazie a 16 milioni di colori. Un elemento d’arredo da portare in ogni ambiente della casa: scollegata dall’alimentazione, dopo una ricarica di circa un’ora e mezza, questa lampada può essere collocata in ogni ambiente domestico e trasportata senza doversi preoccupare dei fili. Essendo dotata di comando intelligente integrato, non è necessario avere il proprio device a portata di mano per poter giocare con la luce. È possibile scegliere tra sette diversi effetti luminosi: una luce soft bianca calda, una luce stimolante più fredda, oppure 5 effetti naturali dinamici brevettati: “Lume di candela”, “Relax”, “Meditazione”, “Foresta incantata” e “Avventura notturna”. L’app dà l’opportunità di scegliere tra quattro opzioni luminose: Energizzante, Concentrazione, Lettura o Relax, per essere vivere ogni momento al meglio. Inoltre, può essere sincronizzata con il proprio smartphone e avvisare con una notifica luminosa quando arriva una nuova mail o cambiano le condizioni climatiche o quando il dispositivo riceve altre comunicazioni importanti e può interagire anche con gli elettrodomestici intelligenti della propria abitazione. Compatibile con i due smart speaker di casa Google. Prezzo 99,95 euro. www2.meethue.com

FOTO_6_tado°_Termostato_Intelligente

Il software del termostato intelligente tado° ora comunica con Google Home e Google Home Mini per il controllo facile dei sistemi di riscaldamento e climatizzazione. Grazie ad Assistant è possibile impostare, aumentare e diminuire la temperatura della propria abitazione. Per esempio: “Ok Google, imposta il salotto a 22 gradi” oppure “Ok Google, aumenta la temperatura della camera da letto di tre gradi”. Questi sono alcuni esempi di comandi che si potranno dare per gestire la temperatura domestica con il controllo vocale. Tutti i dispositivi a marchio tado° ora sono compatibili con gli smart speaker di Google, dal Termostato Intelligente fino alle Teste Termostatiche Intelligenti e alla Climatizzazione Intelligente, per una casa più confortevole e più sostenibile. Questi termostati intelligenti possono essere controllati anche tramite Amazon Echo e Apple HomeKit e garantiscono anche i report di risparmio energetico per il controllo intelligente dei consumi. Prezzo del kit base a partire da 4,99 euro al mese. www.tado.com

FOTO_7_Igloohome_Smart_Keybox

Una smart keybox ovvero un lucchetto e portachiavi intelligente che permette di sbloccare l’ingresso ad un’abitazione o ottenere chiavi e card in modo sicuro. Questa è la proposta già disponibile in Italia di Igloohome, questa Smart Keybox si rivela utile in quanto permette di gestire in modo intelligente l’accesso ad una casa o ad una struttura come un bnb. Utilizzando la crittografia e la sincronizzazione non necessita di Wi-Fi, ciò significa che non ci si deve preoccupare per la connessione, basta infatti il collegamento Bluetooth per ottenere sul proprio smartphone un PIN univoco che permette di sbloccare il lucchetto oppure di aprire la keybox per ottenere un mazzo di chiavi o una keycard per accedere alla proprietà. Con questo strumento gli host di Airbnb, anche a km di distanza, possono sincronizzare l’elenco dei calendari con il loro account igloohome, in modo che i codici PIN vengano generati automaticamente per gli ospiti. Facile da installare può essere utilizzata sia come lucchetto che come portachiavi da affiggere al muro attraverso i 4 fori sul retro e può contenere fino a 6 chiavi fisiche o 7 keycards. In questo modo è possibile includere all’interno per gli ospiti anche una carta SIM, una carta di trasporto e altro ancora. Compatibile con Google Home permette ad esempio di chiedere all’Assistente vocale di generare il PIN o cambiarne la durata. Prezzo 169 dollari. www.igloohome.co

FOTO_8_D-Link_DCS-8100LH

Una telecamera ultra-compatta WiFi HD 180° che permette di orvegliare tutta la stanza con un’unica inquadratura, per una videosorveglianza domestica semplice, affidabile e alla portata di tutti. La visione notturna integrata, unita alla rilevazione di movimento e di suoni, avvisa immediatamente se succede qualcosa di inatteso. Il modello DCS-8100LH di D-Link registra a 720p immagini in alta qualità HD e Full HD ed è dotato di audio bidirezionale. Compatibile con Google Home permette di accedervi anche interpellando l’assistente vocale di Google. Prezzo: 179 euro. www.dlink.it

FOTO_9_Netatmo-Thermostat-Iphone 6-Face HD

Il Termostato per Smartphone di Netatmo permette agli utenti di controllare il riscaldamento da remoto, direttamente dal telefono, in ogni momento e da qualsiasi luogo. In questo modo, è possibile regolare facilmente i termosifoni di casa, stabilendo gli orari di accensione e spegnimento per avere sempre la temperatura ideale in tutte le stanze. Un dispositivo dal design elegante, ideato da Philippe Starck, e utilissimo, che consente di risparmiare il 37% di riscaldamento per la propria casa. Grazie alla compatibilità con Apple HomeKit è possibile infatti impostare scenari personalizzati di utilizzo, in base alle proprie abitudini e stili di vita. L’App Netatmo dedicata, tiene traccia dello storico dei consumi dell’utente, che ogni mese riceverà un rapporto personalizzato, per tenere sotto controllo la spesa. Il dispositivo è perfetto sia con riscaldamento condominiale che con caldaie individuali. Con Google Home gli utenti possono chiedere semplicemente all’Assistente Google di cambiare la temperatura della casa (“Ok Google, mantieni il mio Termostato a 20 gradi”), di diminuirla o aumentarla (“Ok Google, alza la temperatura di 5 gradi”) o di sapere qual è la temperatura interna (Ok, Google, qual è la temperatura interna?). Il Termostato è disponibile al prezzo di 179 euro, il Kit di Base per riscaldamento centralizzato al prezzo di 199,99 euro e le Valvole Aggiuntive per Termosifoni a 79,99 euro. www.netatmo.com

FOTO_10_TP-Link_Lampadina_LedSmart_LB100

La luce è essenziale in quanto può essere mutevole: dal bianco brillante della scrivania, alla luce calda di una lampada da comodino. La linea di lampadine LED Smart di TP-Link – LB100, LB 110, LB120, LB130 – permette il pieno controllo dell’illuminazione domestica. Facili da installare, non richiedono nessuna hub perché si connettono alla linea wi-fi domestica e, grazie alla “modalità assenza”, possono simulare la propria presenza in casa anche mentre ci si trova dall’altra parte del mondo. Basta uno smartphone e si possono controllare le luci, decidere l’intensità grazie al “Circadian Mode” che regola la luminosità imitando la luce naturale esterna, stabilire l’ora di accensione e molto altro, tramite l’app gratuita KASA (disponibile sia per sistema operativo iOS che Android) e avere un’illuminazione domestica completamente personalizzata. Grazie al controllo da remoto, le lampadine garantiscono di ridurre i consumi energetici fino all’80%, a differenza delle tradizionali lampadine da 60W. E da oggi comunicano anche con gli smart speaker di Google. Prezzo del modello LB 100: 29 euro. www.tp-link.com

FOTO_11_AuraHome

La casa diventa più intelligente e più efficiente con l’integrazione di questi dispositivi Aura, che riescono, grazie al collegamento wireless, a memorizzare le azioni e immagazzinare informazioni per controllarla. Il Wi-Fi si muove in casa creando una sorta di pattern e quando si verifica un movimento questo viene interrotto, dando così la possibilità al dispositivo di riconoscere e memorizzare il movimento di persone, oggetti meccanici e animali domestici. Per configurali è necessario posizionare l’hub vicino al router, posizionare i Beacon in diagonale l’uno dall’altro divisi su più piani (in caso l’abitazione fosse a più piani) a non più di 60 piedi l’uno dall’altro ed evitando la vicinanza a oggetti metallici di grandi dimensioni. Aura utilizza il rilevamento del movimento per creare una connessione dinamica tra i beacon quando 3 o più sono installati in casa. Attraverso l’app installata sul proprio smartphone il sistema sa quando si è in casa o ci si è allontanati in modo da inviare notifiche ai proprietari in caso di movimento. Il dispositivo comunica con Google Home a cui è possibile chiedere di modificare il rilevamento, ad esempio chiedendo “Ok Google, chiedi ad Aura Home di passare a rilevazione notturna”. Prezzo dello starter kit: 199 dollari. www.aurahome.com

John Bedell Photography

Una macchina per la cottura estremamente facile da impostare. L’Anova Sous Vide Precision Cooker permette di cucinare ottimi piatti con il sous vide, una tecnica di cottura che rende estremamente semplice ottenere risultati di qualità professionale a casa. La tecnica utilizza il controllo preciso della temperatura per dare ottimi risultati. Per cucinare sous vide, l’alimento viene messo a bagnomaria in un sacchetto richiudibile. Per utilizzare il Precision Cooker basta fissarlo a una pentola di qualsiasi dimensione con il morsetto regolabile; impostare il tempo e la temperatura nell’app di Anova o utilizzare l’interfaccia; riporre l’alimento nel sacchetto richiudibile, poi fissare il sacchetto del cibo sul lato della pentola. Inoltre, il Precision Cooker fa circolare l’acqua nella pentola e la circolazione evita la formazione di punti caldi e freddi in acqua per garantire una temperatura uniforme all’intera pietanza. In questo modo la cena non scuoce mai. Anova può essere gestita anche da remoto, anche per poter avviare la cottura con il cellulare. Si riceve una notifica quando la pietanza è pronta per essere mangiata. L’app contiene un’immensa raccolta di ricette per la cottura di precisione. Compatibile con Google Home e Google Home Mini. 900 watt per riscaldare l’acqua velocemente. Prezzo modello Bluetooth + Wi-Fi: 109 euro. www. anovaculinary.com

FOTO_13_Logitech_Circle2

Una videocamera di sicurezza per interni/esterni che può essere posizionata ovunque si voglia. La nuova Circle 2 di Logitech è l’alleata ideale per monitorare ogni angolo della propria casa ed è disponibile in due modelli, wireless o con cavo, per essere liberi di posizionarla ovunque e creare un’esperienza unica di video-sicurezza. È l’evoluzione del già esistente modello Logi Circle, ma con un design più versatile ed evoluto: waterproof e discreta, vanta diverse soluzioni di montaggio e accessori. Offre funzionalità di primo livello, come lo streaming HD 1080p illimitato, la funzione visione notturna, l’obiettivo grandangolare da 180°, l’audio bidirezionale e la funzionalità di ascolto. Inoltre, è compatibile con iOS/Android e dialoga con una web app, per garantire una connessione sempre presente (anche con le soluzioni più avanzate per smart home). Prezzo modello Circle 2 con cavo: 208,99 euro. Prezzo modello Circle 2 wireless: 239,99 euro. www.logitech.com

FOTO_14_Arlo_Pro_2

Una telecamera di sicurezza che registra video senza sosta 24/7 e che supporta Amazon Alexa e Google Home e Google Home Mini. Arlo Pro 2 di Netgear è dotata di una qualità video HD 1080p superiore e supporta l’opzione plug-in per l’alimentazione ad energia solare. Resistente alle intemperie e ai cambiamenti climatici,  questa telecamera può essere posizionata ovunque. Grazie al design elegante, compatto e discreto, il sistema di video sorveglianza senza fili permette di tenere sotto controllo la propria casa, la propria azienda, i propri animali e tutto ciò che conta in modo discreto ed efficace, sia all’interno che all’esterno della propria abitazione. Prezzo (kit da 2 cam): a partire da 620 euro. www.arlo.com

FOTO_15_IRobot_Roomba_980

Nuovo robot aspirapolvere in grado di pulire un appartamento di 180 metri quadri. Un dispositivo smart che può essere gestito tramite Wi-fi e con l’App iRobot Home, per poterlo azionare in ogni momento e da qualsiasi luogo. Il Sistema intelligente di navigazione iAdapt 2.0 con Visual Localization iAdapt Camera permette a Roomba 980 di iRobot di muoversi senza problemi e di pulire in piena autonomia e in modo molto efficiente tutte le stanze della casa. I sensori visivi creano precisi punti di riferimento e permettono al robot di non perdere mai traccia della sua posizione, mentre il sistema di rilevamento del vuoto aiuta a riconoscere scale e dislivelli. Inoltre, il sistema di pulizia AeroForce a 3 stadi permette di prelevare facilmente polvere, peli di animali, e residui più grandi come cereali, grosse briciole, pop corn etc. Compatibile con Google Home. Prezzo: 1.049 euro. www.irobot.it

FOTO_16_Neato_D7

Un robot aspirapolvere intelligente che, grazie alla nuova tecnologia di mappatura e pulizia avanzate Neato FloorPlanner, permette di creare in modo intuitivo una mappa di pulizia della propria casa (visibile sulla propria app) e di gestire direttamente da lì il robot tracciando linee di demarcazione virtuali (No-Go lines) con il dito sulla mappa. Botvac D7 Connected di Neato è potente e performante nelle pulizie ed è compatibile con Google Home, Amazon Alexa, Facebook Chatbot e con i wearable devices (sia Android che iOS) e con IFTTT, offrendo flessibilità e comodità, dando loro il pieno controllo del proprio robot e aprendo così la strada alla casa intelligente connessa. Questo modello presenta un’aspirazione potente, un filtro ultra-prestazioni, una modalità turbo e un sistema di spazzole migliorato per una pulizia SpinFlow più potente e una maggiore cura intorno ai mobili, anche al buio. Il design iconico a D consente di penetrare anche negli angoli più profondi e vicino alle pareti, mentre la sua nuova finitura metallica rende ancora più duraturo il robot aspirapolvere, che ora resiste ai graffi e alle ammaccature. Prezzo: 899 euro. www.neatorobotics.com

FOTO_17_LG_W8

Con il display di appena 2,57 millimetri di spessore, il nuovo TV OLED W8 di LG, si adatta ad essere appeso in qualunque contesto domestico diventando una vera e propria “picture on wall”, una finestra sul mondo, per arredare la zona living. Questi televisori innovativi integrano un processore d’immagine, α (Alpha) 9, che rende i colori ancora più ricchi, nitidi e profondi e le immagini più realistiche. Al design si affianca anche AI ThinQ, la piattaforma di intelligenza artificiale che proietta gli Oled TV in una nuova dimensione di intrattenimento. Grazie al riconoscimento vocale, è infatti possibile controllare in maniera semplice ed intuitiva il TV, cercare contenuti e trovare informazioni. Questo modello è dotato di soundbar con speaker a scomparsa. Compatibile con Google Home. www.lg.com