Forno a doppio vano. Uno vale per due!

Tiziana Corti
A cura di Tiziana Corti
Pubblicato il 14/11/2018 Aggiornato il 14/11/2018

Tra le ultime novità in fatto di cottura spiccano i forni a doppio vano e con cavità separabile. Opzione che permette di sfruttare a piacimento l’intero forno o solo una parte di esso.

Forno doppio vano Home Chef Collection di Beko

Quante volte, di fronte alla necessità di cucinare poco cibo si è restii a usare il forno perché sembra una spreco? Ebbene, oggi la tecnologia ci offre una grande soluzione: i forni a doppio vano o con vano separabile, che permettono di ottenere un triplo vantaggio.

Prima di tutto, si risparmia energia elettrica, in due modi diversi. Se il forno lo permette, si usa solo una parte della sua cavità a propria scelta, lasciando spenta l’altra. Se parliamo, invece, di un modello con vano separabile, non siamo in grado di accenderne solo una parte, ma potremo cucinare contemporaneamente due diverse pietanze, con temperature e tempi differenti, evitando così di cuocerne una alla volta, con doppio dispendio energetico.

Il secondo vantaggio è evidente: il risparmio di tempo, preparando in simultanea due pietanze che altrimenti andrebbero cucinate separatamente una dopo l’altra.

Terzo benefit, e non da poco, la massima versatilità. Si può infatti spaziare tra ricette e preparazioni più liberamente, infornando per esempio un pollo e una torta assieme.

Questi modelli all’avanguardia sono poi spesso anche soluzioni connesse e controllabili da remoto con smartphone o tablet, caratteristica che accresce ulteriormente la flessibilità d’uso di questi forni di nuova generazione.

Clicca per vedere full screen le immagini di forno a doppio vano 

 

Forno doppio vano Home Chef Collection di Beko

Il forno BVR 35500 XMS fa parte della HomeChef Collection di Beko. La sua peculiarità è la tecnologia Split&Cook, che permette di cucinare contemporaneamente due pietanze diverse, con temperature e modalità differenti. La cavità di 80 litri totali può infatti essere separata con un apposito accessorio che la trasforma in due vani separati (uno da 44 litri e l’altro da 34), ognuno dei quale ha una propria ventola, così da evitare di mischiare sapori e odori. La temperatura della cavità superiore può differire da quella inferiore fino a un massimo di 70°, ottenendo così grande versatilità di cottura. E utilizzando la cavità massima da 80 litri è possibile infornare fino a 5 teglie contemporaneamente. Misure: L 59,4 x P 56,7 x H 59,5 cm.

Forno a doppio vano Keepheat di Hoover

Cucinare e conservare al caldo è una prerogativa di Keepheat di Hoover, un forno che si avvale della tecnologia ExeverTM, in grado di mantenere le pietanze calde, gustose e pronte per essere consumate in qualsiasi momento. La stessa tecnologia consente anche di cuocere a bassa temperatura: una tecnica utilizzata nelle cucine professionali, estremamente delicata e rispettosa degli alimenti. Grazie a una speciale piastra, inoltre, il forno può essere diviso in due parti, senza però sigillare completamente le due cavità, il che permette di cuocere a basse temperature in una delle due sezioni e di preservare in caldo qualcosa di già pronto nell’altra. Misure: L 59,5 x P 56,8 x H 59,5 cm. Prezzo: circa 1000 euro, in definizione nel 2019.

forno a doppio vano Samsung Dual Cook Flex

Il forno Dual Cook Flex di Samsung è un modello con due porte e una speciale tecnologia, che permette di suddividere la cavità del forno in due scomparti differenti con un separatore rimovibile. Ciò permette di usare il forno in 4 modalità diverse: sfruttando la cavità intera, solo la sezione singola inferiore, solo quella superiore o entrambe contemporaneamente, cuocendo due ricette differenti con diversi tempi, modalità di cottura e temperature. Con il sistema Dual Door, un’innovativa maniglia permette di accedere alla sola sezione superiore del forno, lasciando inalterate le condizioni di cottura della sezione inferiore, garantendo così temperature stabili e risultati impeccabili. Inoltre, quando è sufficiente usufruire solo una parte per cucinare piccole porzioni di cibo, si può usare il forno risparmiando l’energia che sarebbe necessaria per riscaldare l’intera cavità. Misure: L 59,5 x P 57 x H 59,5 cm . Prezzo consigliato al pubblico a partire da 1.200 euro.