Piani cottura. Con o senza fiamma

I piani cottura a incasso si differenziano nelle misure, nella forma e nel tipo di alimentazione. Da 30 a 120 cm: c’è il modello adatto per spazi mini o maxi.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 22/05/2013 Aggiornato il 29/05/2013
Piani cottura. Con o senza fiamma
Piani cottura a gas

Estetica e design sempre più curati consentono inoltre una perfetta integrazione con la composizione della cucina e con gli altri elettrodomestici. Versatili ed ergonomici nella disposizione e nella tipologia dei bruciatori, offrono anche il vantaggio dei consumi ridotti e di una regolazione precisa della fiamma per i diversi tipi di preparazione. Con placca in acciaio inox, in vetro temperato o smaltata, questi modelli a seconda delle dimensioni possono avere da una fino a 6-7 zone cottura che si differenziano per potenza e caratteristiche.

  • Bruciatori: oltre a quelli tradizionali – rapido, semirapido e ausiliario – sono spesso presenti uno o più fornelli speciali. Quelli a doppia, tripla o quadrupla corona hanno più cerchi di fiamme concentrici che aumentano l’intensità del calore e riducono quindi i tempi di cottura. In alcuni casi sono presenti bruciatori di forma ovale allungata o specifici per la forma dei wok.
  • Termocoppia: nella maggior parte dei piani cottura ogni bruciatore è dotato di un dispositivo di sicurezza che interrompe automaticamente l’erogazione del gas se la fiamma si spegne accidentalmente. Ogni azienda lo indica con un nome commerciale diverso
  • Griglie: per un appoggio stabile dei recipienti, possono essere – a seconda del modello – singole su ciascun bruciatore o doppie; può anche essercene una unica che copre l’intera superficie della piastra; i materiali più diffusi sono ghisa e acciaio inox.
  • Comandi: in genere a manopola, possono essere disposti frontalmente al centro del piano oppure di lato. Tutti i piani a gas sono dotati di sistema di accensione elettronica.
L’incasso

Nelle cucine componibili, posizione e dimensioni del piano cottura devono essere decise al momento dell’acquisto dei mobili: le misure del foro d’incasso sul top variano in proporzione a quelle della piastra da inserire. Per i modelli da 30 cm l’apertura misura L 27/29 x P 48 cm; per quelli da 60, 70 e 75 cm, misura L 56 x P 48 cm; per i piani da 90 cm L 83 x P 48 cm.

  • Bisogna considerare anche lo spessore del piano cottura cioè della parte sotto la piastra che contiene i supporti dei bruciatori: nelle diverse tipologie può variare tra i 3,5 e i 6,5 mm.
  • A seconda del modello di piano cottura scelto, l’incasso può essere perfettamente a filo del piano, a semifilo (con una sporgenza di circa 3 mm), oppure sovrapiano.
Che cos’è l’induzione

I piani elettrici e quelli a induzione hanno una piastra lucida, perfettamente liscia e in genere nera che fa tutt’uno con il top della cucina: sono in vetroceramica, un materiale ultraresistente agli urti e agli sbalzi termici. In questi modelli di piani cottura, il calore viene generato dal campo elettromagnetico prodotto da un induttore posizionato sotto la placca.

  • Sicurezza Con il sistema a induzione si riscalda soltanto la pentola mentre la superficie del piano rimane fredda, evitando il rischio di scottarsi; l’erogazione del calore si interrompe in automatico quando il recipiente viene spostato dalla piastra.
  • Tempi Dal momento che il calore arriva alla pentola in modo più diretto si riducono le dispersioni e la durata della cottura arriva anche a dimezzarsi.
  • Regolazione I piani cottura sono in genere dotati di un display digitale che consente un controllo preciso delle temperature a seconda del tipo di preparazione da effettuare.
  • Recipienti Sono adatti quelli in materiali ad alto contenuto di ferro; il piano a induzione non funziona invece con contenitori in alluminio, ceramica, vetro o terracotta.
  • Comandi Possono essere a manopola, a tasto o touch control.
  • Consumi Fino a poco tempo fa, l’elevato assorbimento di energia rappresentava uno dei punti deboli dei piani a induzione. Oggi però hanno rese sempre più elevate e soluzioni tecniche che consentono di concentrare di più il calore e di ridurre l’impiego delle potenze massime.
Alogeni o radianti

I piani di cottura a funzionamento elettrico possono avere due tipi di fonti di calore, installate sotto la placca in vetroceramica: lampade alogene a infrarossi o resistenze elettriche. In entrambi i casi il riscaldamento è molto rapido e non esistono sostanziali differenze per quanto riguarda le prestazioni e il livello di consumo.

  • L’assorbimento energetico è elevato soprattutto in fase di riscaldamento e quando si utilizzano più zone cottura insieme o quelle di potenza più elevata. In alcuni casi i consumi sono superiori ai 3 kW ed è quindi necessario potenziare l’impianto elettrico domestico. In questi modelli si può sfruttare però, per completare la cottura, il calore residuo della piastra dopo lo spegnimento; una spia indica quando la temperatura scende sotto i 60 °C.
  • Il piano a filo KM 6315 di Miele a induzione, dotato di 4 zone di cottura, può essere programmato fino a 9 ore e ha funzione di spegnimento automatico. È largo 60 cm. Prezzo 1.815 euro. www.miele.it
  • Il piano da incasso, alimentato a gas, lungo 120 cm, di Ilve è completo di piastra fry top per una cottura sana e senza grassi e di 5 fuochi di cui una tripla corona. Prezzo 1.955 euro. www.ilve.it
  • Il profilo ribassato per l’incasso a semifilo e le griglie uniplanari dei fuochi SCG63AVX di Nardi migliorano e facilitano l’integrazione con il piano di lavoro rendendo molto semplici anche le operazioni di pulizia. Dotato di 5 fuochi a gas di cui uno a tripla corona, è largo 90 cm. Prezzo 572 euro. www.nardi.info
  • In cristallo, il piano Sinos FHI 904 4I ST PWL di Franke è incorniciato da un bordo in acciaio inox che si allarga per trasformarsi in un originale porta mestolo. Con 4 piastre e comandi frontali, funziona a induzione ed è dotato di un sistema di regolazione della potenza assorbita, che può essere autoregolata in base al voltaggio del proprio contatore, in modo da evitare sovraccarichi. Prezzo 1.621,40 euro. www.franke.it
  • Dotato della tecnologia 6° Senso con cui speciali sensori rilevano la temperatura della pentola e adattano il livello di potenza della zona per raggiungere rapidamente il punto di ebollizione, il piano a induzione ACM 849 BA di Whirlpool garantisce ottime performance di cottura. Ha ampia zona di cottura FlexiCook che si adatta a tutte le dimensioni di pentole, anche rettangolari fino a 38 cm di lunghezza. È largo 77 cm. Prezzo da rivenditore. www.whirlpool.it
  • Sono abbinati il grill elettrico 5641/GE-CL largo 41 cm e con griglia in ghisa e il piano cottura 5674/4GTC-CL a cinque fuochi gas, con tripla corona Dual e comandi laterali largo 74 cm. Di Alpes Inox. Prezzo del grill, Iva esclusa, 1.260 euro. www.alpesinox.com
  • Largo 60 cm, il piano cottura a 4 fuochi a gas GN641JDXD di Samsung ha accensione elettronica integrata, bruciatore wok a tripla corona, tre griglie smaltate e valvola di sicurezza che in caso di spegnimento accidentale della fiamma interrompe immediatamente l’erogazione del gas. Prezzo 399 euro. www.samsung.it
  • Con la funzione Bridge nel piano in vetroceramica a induzione KTI 8402 XE di Electrolux Rex puoi unire 2 zone cottura in una più ampia per utilizzare pentole più grandi, dalla forma rettangolare o ovale, come le pesciere. Largo 80, ha controllo elettronico dei comandi  e indicatore del tempo di cottura trascorso. Prezzo da rivenditore. www.electrolux-rex.it
  • In vetroceramica, il piano Pure Black di Aeg Electrolux si contraddistingue per l’elegante design nero, perfettamente piatto e per le zone di cottura che si rivelano solo quando viene acceso. A induzione, è largo 80 cm ed è adatto per pentole da 12 a 21 cm di diametro. La potenza è regolabile su 14 livelli. Prezzo da rivenditore. www.aeg-electrolux.it
  • Da 75 cm e con 5 fuochi alimentati a gas, il piano PK 755 D GH E X7HA di Hotpoint Ariston ha bruciatore Direct Flame composto da un pezzo unico e piatto che permette la propagazione della fiamma in verticale distribuendo il calore in maniera uniforme, abbreviando i tempi di cottura e riducendo i consumi energetici. È completo di valvole di sicurezza e griglie in ghisa. Prezzo da rivenditore. www.hotpoint-ariston.it
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!