Con i nuovi piani a gas Bosch FlameSelect, il controllo di fiamma è perfetto

Presentati in occasione del Salone FTK, i piani cottura di Bosch diventano più professionali grazie a una tecnologia all'avanguardia e brevettata: una valvola permette di regolare con precisione, su più livelli, l'intensità della fiamma. Non è quindi più necessario "andare a occhio" per assicurare una cottura perfetta di ogni pietanza!
Silvia Scognamiglio
A cura di Silvia Scognamiglio
Pubblicato il 24/04/2016 Aggiornato il 20/09/2018
Con i nuovi piani a gas Bosch FlameSelect, il controllo di fiamma è perfetto

La cottura a gas è ancora quella preferita dagli italiani e i piani cottura con tale tipo di alimentazione rimangono i più diffusi sul mercato. Anche questi modelli si evolvono però di anno in anno, con nuove soluzioni tecnologiche che ne migliorano le prestazioni: al recente Salone FTK, svoltosi a Milano in concomitanza con Eurocucina, Bosch ha presentato una nuova gamma di piani a gas dotati di sistema di controllo brevettato su ciascuna zona gas, per poter regolare la fiamma in modo estremamente preciso. Questa viene infatti alzata o abbassata tramite nove scatti, corrispondenti ad altrettanti livelli di potenza e quantità di gas erogato. Se finora la regolazione di ciascun bruciatore sulla piastra veniva effettuata in modo manuale e piuttosto approssimativo, basandosi soprattutto sull’esperienza e sull’abitudine, grazie al sistema FlameSelect un controllo preciso viene assicurato con semplicità attraverso le manopole stesse. Il vantaggio principale è quello di evitare un problema tipico dei piani a gas, e cioè lo sbalzo troppo forte tra “fiamma alta” e “fiamma bassa”, con il rischio di cuocere troppo poco o di bruciare gli alimenti. È invece ora garantita la massima gradualità, con modulazioni quasi impercettibili tra un livello e l’altro; gli apparecchi sono anche dotati di un display che permette di verificare in qualsiasi momento della cottura la potenza in uscita dal fornello. In pratica, con questa innovazione, la precisione del piano a gas si avvicina a quella dei modelli elettrici o a induzione, il cui funzionamento si basa appunto sul controllo elettronico delle potenze.
Tecnologici sì, ma senza mai rinunciare al design e all’ergonomia: nei piani cottura FlameSelect anche questi aspetti sono infatti estremamente curati, così da poter avere allo stesso tempo un elettrodomestico hi-tech e performante, ma anche elegante, da esporre a vista sul top della cucina. Le manopole, gradevoli al tatto, sono facili da impugnare anche quando si hanno le mani bagnate o unte; le griglie in ghisa che coprono i bruciatori si integrano in modo armonico con i diversi stili di arredamento e sono di facile manutenzione perché possono essere lavate in lavastoviglie.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!