Carrello con piastra per cuocere. Mobile, leggero e flessibile

Per cucinare all'aperto, in giardino o in balcone, un carrello multifunzionale speciale, dotato di piastra di cottura a due zone.
Architetto Marcella Ottolenghi
A cura di Architetto Marcella Ottolenghi
Pubblicato il 23/04/2021 Aggiornato il 23/04/2021
Fabita carrello Comodo XL

Gli arredi nomadi sono una soluzione sempre più frequente nelle case, per la praticità e la leggerezza – sia materica sia visiva – oltre che per la flessibilità funzionale. Si spostano facilmente, si prestano a servire indifferentemente soggiorno, zona notte e a volte anche outdoor, seguendo le trasformazioni dei comportamenti e degli spazi. I quali risultano sempre più ridotti e nel contempo fluidi e ibridi.

Molte sono le tipologie di mobili investiti da questa tendenza, che da tempo contraddistingue il settore dell’arredamento: sedute, complementi, contenitori, tavolini, apparecchi luminosiPochissimi però i progetti rivolti agli elementi della casa tradizionalmente più stabili, perché obbligatoriamente collegati al sistema impiantistico della casa. Esemplare il caso dei piani di cottura, ancorati alla posizione della fornitura del gas metano, liberati solo dall’introduzione sul mercato dei piani a induzione, a cui serve solo energia elettrica. A parte la mitica Minikitchen di Joe Colombo, nata negli anni Sessanta e ancora prodotta da Boffi (seppure con materiali attuali), i prodotti contemporanei in grado di cogliere questa possibilità per la cucina si contano però sulle dita delle mani.

Tra questi ultimi ci sono i risultati della ricerca funzionale sviluppata recentemente da Fabita, marchio specializzato proprio nell’induzione di vetroceramica e nelle cappe aspiranti, con lo studio torinese Adriano Design dei due fratelli architetti Davide e Gabriele Adriano. Arredi mobili per cucinare, la cui ultima declinazione è il carrello multifunzionale Comodo, dotato di piastra di cottura a due zone, ma che già includono il fornello modulare e flessibile Ordine, da appendere a parete come un mestolo quando non serve – liberando importantissimo spazio sul piano di lavoro e gestendo di volta in volta la distanza tra i fuochi.

Fabita carrello Comodo

Comodo (design Adriano Design) di Fabita, in due dimensioni, è un carrello contenitore che si trasforma in una mini-cucina mobile. La struttura reticolare metallica sostiene infatti una piastra a induzione a due zone cottura, una barra a cui agganciare o appendere gli utensili necessari e due ripiani di legno di frassino. La versione XL ha un piano ligneo anche a fianco della piastra, a filo con quest’ultima, utile come appoggio e top per la preparazione del cibo. Le ruote ne semplificano lo spostamento, sia all’interno sia all’esterno, dove basta sia presente semplicemente una presa elettrica. Prezzo a partire d 1.950 euro. www.fabita.it

Fabita carrello Comodo XL

Carrello Comodo XL di Fabita

E ci sono anche il “mobile” Battista (addirittura disponibile in versione cordless con batteria “a bordo”), che ci segue per permetterci di preparare il caffè o di tenere in fresco le bottiglie ovunque. E ancora Cucinotta, che in mezzo metro quadrato di superficie include piano a induzione, cassetto che può essere anche frigorifero, cappa aspirante, il tutto facilmente trasportabile ovunque ci sia elettricità.