Posizione del tavolo: 4 progetti con foto e piante della casa

In centro, a penisola, addossato all'isola o alla parete: la posizione del tavolo in cucina varia in funzione dello spazio a disposizione e delle preferenze personali, anche se la tendenza ha un peso innegabile.
Floriana Morrone
A cura di Floriana Morrone
Pubblicato il 11/11/2020 Aggiornato il 14/11/2020
quale posizione del tavolo. 4 progetti casa

In quale posizione sistemare il tavolo in cucina o nel soggiorno con cucina a vista? Le variabili sono tante e dipendono dall’ampiezza dello spazio a disposizione, dal numero di commensali fissi e abituali da ospitare, dalle preferenze di stile e, non ultimo, dalla geometria del tavolo stesso, che a sua volta ne può determinare la posizione.

Vediamo come quattro progettisti hanno disegnato lo spazio per il pranzo e dove hanno collocato il tavolo.

Tavolo in posizione centrale: la situazione più tradizionale

  • La pianta dell'appartamento; la cucina è collegata alla zona pranzo e il tavolo sistemato a centro stanza
  • Il tavolo tondeggiante è in posizione centrale rispetto alla stanza e adiacente alla penisola della cucina

Un classico, il tavolo al centro stanza, possibile solo quando lo spazio a disposizione lo permette, considerando che bisognerebbe prevedere almeno 80 centimetri attorno ad ogni lato del tavolo. In questo progetto la zona pranzo e la cucina sono adiacenti e il tavolo rotondo è in diretto collegamento con il bancone centrale a penisola. La metratura generosa permette anche di affiancarvi comode sedie con schienale avvolgente in rete metallica.

Guarda tutto il progetto dell’architetto Paolo Balzanelli di Arkispazio; fotografie di Studio Roy, styling di Laura Mauceri.

 

Tavolo integrato nella penisola

  • Pianta dell'appartamento con tavolo progettato a penisola
  • Dettaglio del tavolo in rovere naturale realizzato su misura
  • Vista d'insieme della cucina separata dagli altri ambienti anche grazie al tavolo a penisola

In questo sottotetto ristrutturato, parte di una palazzina milanese degli anni Cinquanta, la cucina è collocata, entrando, sulla sinistra dell’ingresso; il tavolo, in questo caso a penisola, è stato realizzato su misura in legno di rovere e, per la sua specifica posizione e per la sua geometria, risponde anche alla necessità di separare la cucina dall’ingresso e di ‘chiudere’ di più l’ambiente.

Guarda tutto il progetto degli architetti Alberto Soana e Silvia Cirabolini di Studio Ghostarchitects; foto di Cristina Galliena Boham e styling di Laura Mauceri. 

Tavolo collegato all’isola

  • La pianta dell'appartamento: il tavolo in cucina è collegato all'isola e raggiunge la parete
  • Il tavolo con piano sospeso in rovere e posto per quatto commensali
  • Un dettaglio del collegamento fra l'isola e il tavolo

In questo appartamento distribuito su due livelli, la cucina occupa un grande spazio, illuminato da due finestre ed è composta da una parte in linea, addossata al muro con armadiature a colonna, e da un blocco centrale con piano in Corian. A questo è affiancato il tavolo, un piano sospeso in rovere (agganciato da un lato all’isola e dall’altro al muro) e dimensionato in modo da ospitare quattro commensali.

Guarda tutto il progetto degli architetti Alberto Soana e Silvia Cirabolini di Ghost Architects; foto di Studio Roy e styling di Laura Mauceri. 

 

Tavolo addossato al muro

  • La pianta dell'appartamento: il tavolo quadrato è addossato al muro
  • Dettaglio del tavolo che può ospitare da 6 a 8 posti

In questo trilocale distribuito su 90 metri quadrati, la cucina è posizionata in un ambiente rivolto direttamente verso la zona giorno; il primo arredo raggiungibile è proprio il tavolo, che è stato addossato alla parete in modo da non intralciare il passaggio fra zona operativa e living. Di forma quadrata e così addossato, può ospitare sei commensali. Quando necessario ampliare il numero di ospiti sarà sufficiente spostarlo momentaneamente dalla parete e aggiungere due posti tavola.

Guarda tutto il progetto degli architetti Maurizio Garrasi e Crisiana Mercuriali, foto di Cristina Fiorentini.

 

Arredare la zona pranzo

Ecco altri servizi interessanti per aiutarti a scegliere bene tavolo e sedie, posizione della zona pranzo.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 3.33 / 5, basato su 3 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!