La cucina separata ma con vista. E passavivande

La scelta di avere una cucina separata dipende da vari fattori, come spazio, stili di vita ed esigenze personali. Ecco il progetto di una zona operativa ad affaccio sulla zona pranzo.

La cucina separata ma con vista. E passavivande

Vi proponiamo un progetto con cucina e zona pranzo che comunicano attraverso un’apertura all’interno della parete, che serve da passavivande. L’esigenza è quella di avere due ambienti indipendenti, ma che siano in qualche modo comunicanti tra loro. La soluzione è un’apertura ricavata nel tramezzo che divide i due ambienti. Il tramezzo che delimitava la cucina originaria viene demolito per assicurare continuità con la sala da pranzo. La nuova zona operativa è organizzata a elle intorno all’angolo sotto la finestra, garantendo una buona illuminazione al piano di lavoro. Alle estremità del tramezzo viene realizzato un elemento d’arredo in legno, a tutta altezza, che chiude la composizione: con diversi vani chiusi e a giorno, offre ampio spazio per contenere. l Il tavolo da pranzo con il piano in vetro, dona all’insieme un effetto di leggerezza. La continuità tra i due ambienti è sottolineata dal pavimento in legno.
Lavori necessari: per ottenere questo risultato, la stanza di servizio che comunicava con la cucina è stata adibita a sala da pranzo. Una parte del tramezzo è stata demolita, mentre nell’altra è stata ricavata un’apertura per il passavivande.

Clicca sulle immagini per vederle full screen

  • Giravolta di Riflessi Dispone di allunghe con meccanismo di rotazione di 180° il tavolo con piano in cristallo e gambe in acciaio. Chiuso misura 160 x 90 x H 75 cm; aperto 200/240 x 90 x H 75 cm. www.riflessisrl.it L’apertura realizzata all’interno della parete, oltre ad avere funzione di passavivande, consente a chi cucina di comunicare con chi è seduto a tavola. Una mensola posta sul lato pranzo del muretto serve da pratico piano d’appoggio.

 

demo e costru progetto-2

pianta-cucine-speciale-progetto-2

 

B-vistaKS2

 

QUANTO COSTA
demolizione di tramezzi, mq 8,78105 €
rimozione di pavimentazione, mq 19,44105 €
trasporto a discarica di materiale di risulta, mc 4200 €
ripristino superfici di sottofondo, mq 20350 €
pavimento e rivestimento in listoni di legno, mq 29,833.580 € 
composizione in mdf rivestito in essenza legno con pannelli rivestiti in policarbonato lucido e vetro sabbiato4.803 €
modifiche impianti idrico e gas460 €
 Impianto elettrico436 €
  Totale 10.039 €

Progetto: architetto Ornella Musilli – www.libera-design.it

E per il tavolo scegli un modello in vetro, visivamente leggero!
Giravolta di Riflessi Dispone di allunghe con meccanismo di rotazione di 180° il tavolo con piano in cristallo e gambe in acciaio. Chiuso misura 160 x 90 x H 75 cm; aperto 200/240 x 90 x H 75 cm. www.riflessisrl.it L’apertura realizzata all’interno della parete, oltre ad avere funzione di passavivande, consente a chi cucina di comunicare con chi è seduto a tavola. Una mensola posta sul lato pranzo del muretto serve da pratico piano d’appoggio.
Giravolta di Riflessi Dispone di allunghe con meccanismo di rotazione di 180° il tavolo con piano in cristallo e gambe in acciaio. Chiuso misura 160 x 90 x H 75 cm; aperto 200/240 x 90 x H 75 cm. L’apertura realizzata all’interno della parete, oltre ad avere funzione di passavivande, consente a chi cucina di comunicare con chi è seduto a tavola. Una mensola posta sul lato pranzo del muretto serve da pratico piano d’appoggio. www.riflessisrl.it