Padelle Olav: design e alta qualità in 5 strati

Design, prestazioni da chef e sostenibilità: le pentole Olav in 5 strati - acciaio e alluminio con un'anima in rame - vincono il German Design Award, come anche i coltelli, sempre dello stesso brand.
Contenuto sponsorizzato

padelle rame alluminio acciaio Olav

Start up tedesca, Olav nasce nel 2019 con un obiettivo: creare padelle che durino tutta la vita, quindi di alta qualità, all’avanguardia e sostenibili.

Christina Neworal e Till von Buttlar sono i due giovani che hanno reso questo possibile fondando Olav, un’azienda DTC (direct to consumer) alla portata di tutti.

Christina Neworal e Till von Buttlar fondatori di Olav padelle rame alluminio acciaio

Nove mesi di test sui materiali, la collaborazione con Primestudio a New York e numerosi ingegneri e chef professionisti, hanno permesso ai fondatori di sviluppare il materiale perfetto per una padella che possa essere utilizzata tutti i giorni, nella propria cucina di casa come nei ristoranti stellati.

Pentole a 5 strati: 3 materiali per sommarne i vantaggi

L’ingrediente fondamentale dei loro prodotti è il rame, materiale con le migliori prestazioni in termini di conducibilità termica ed è estremamente sensibile alle più piccole variazioni di temperatura.

Poiché però è delicato e quindi non adatto a tutti i piani cottura, Olav ha sviluppato uno speciale sistema a cinque strati, rispettivamente composto da un’anima in rame centrale, ricoperta da sottile strato di alluminio e da uno in acciaio inossidabile. In conclusione, cottura omogenea, estremamente precisa, ed una padella resistente per la vita.

Questa composizione delle pentole Olav le rende più resistenti, lavabili in lavastoviglie, utilizzabili in forno e adatti a tutti i piani cottura (anche l’induzione).

padelle rame alluminio acciaio Olav

Padelle Olav con rivestimento antiaderente. Rinnovabile nel tempo!

Le padelle Olav in 5 strati possono avere anche un rivestimento opzionale antiaderente.

Nella cucina di tutti i giorni è molto frequente che questo genere di soluzione venga preferita, perché limita le bruciature e l’utilizzo di grassi, ma nel tempo i rivestimenti possono rovinarsi costringendo a smaltire la padella nel giro di un paio d’anni. Ciò comporta non solo una spesa da parte del cliente, ma anche un accumulo di rifiuti che si disperdono nell’ambiente.

Solo in Germania si contano 10 milioni di padelle che ogni anno devono essere smaltite, equivalenti a 5.000 tonnellate di rottami metallici o a 20 balenottere azzurre che potenzialmente potrebbero essere salvate ogni anno.

Da qui la missione di Olav: non solo rendere longevi i propri prodotti grazie alla qualità dei materiali, ma sviluppare anche un innovativo servizio di rivestimento che permettesse di rinnovare le vecchie padelle, invece di buttarle.

padelle rame alluminio acciaio Olav

Due prestigiosi premi

Grazie alle sue caratteristiche innovative e al design ricercato, la padella Olav vince nel 2020 il German Design Award e il coltello Olav il Red Dot Award.

padella rame alluminio acciaio Olav

Attualmente, in Italia, ristoranti che godono la collaborazione con chef professionisti e stellati (come il Ristorante SINE, l’Excelsior Hotel Gallia, il Ristorante all’Origine e il Birrificio la Ribalta) hanno scelto Olav per le proprie cucine.

padelle rame alluminio acciaio Olav

Pentole Olav in rame, alluminio e acciaio

  • padelle rame alluminio acciaio Olav
  • padelle rame alluminio acciaio Olav
  • padelle rame alluminio acciaio Olav
  • padella rame alluminio acciaio Olav
  • padelle rame alluminio acciaio Olav