Cucine: modelli dall’anima green

La cucina ecosostenibile si distingue per la scelta di materiali ecologici e di vernici atossiche, e per l'assenza di colle chimiche.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 12/12/2013 Aggiornato il 02/01/2014
Cucine: modelli dall’anima green
Open di Scavolini

La maggior parte delle cucine sono oggi progettate seguendo particolari criteri di qualità, attenti all’ambiente, bene da tutelare, ma anche alla salute di chi il prodotto lo deve utilizzare nella vita quotidiana, all’interno delle mura domestiche. Materiali naturali o non trattati chimicamente, in alcuni casi rinnovabili e riciclabili ne sono un esempio. La sempre più diffusa consapevolezza ecologica sta orientando sempre più anche il consumatore verso la richiesta di arredi capaci di soddisfare queste esigenze. Vediamo alcuni dei materiali e delle finiture che più di frequente caratterizzano i mobili della cucina.

Pannello ecologico: a basso impatto ambientale e caratterizzato da solidità, compattezza e indeformabilità, può essere utilizzato per costruire mobili, ma anche rivestimenti, allestimenti ignifughi, pareti. La scelta di prodotti realizzati con questo tipo di materia prima contribuisce a evitare l’abbattimento di migliaia di alberi al giorno; attraverso processi a basso consumo di energia, è fabbricato infatti al 100% con legno riciclabile proveniente da pellets, trucioli, mobili vecchi, rami e legno da potatura degli alberi, imballaggi in legno, cassette da frutta e residui di lavorazione. Il pannello ecologico italiano LEB (Lowest Emission Board) è infine il tipo di truciolare ecologico con la più bassa emissione di formaldeide, sostanza classificata come “sospetta”. Per legge, i pannelli a base di legno devono rientrare almeno nella classe E1 per i livelli di formaldeide.

Finiture: nelle vernici all’acqua l’emissione di solventi è ridotta anche del 90%. Per essere veramente “eco” il prodotto deve garantire un’emissione bassissima di Voc, i composti organici volatili, che possono essere causa di una serie di disturbi, dall’irritazione agli occhi a problemi più seri. Per ogni tipo di superficie, dal legno fino al ferro, è possibile trovare appositi smalti e vernici certificati. Il marchio europeo Ecolabel certifica la qualità ecologica dei componenti e il rispetto dell’ambiente in tutto il suo ciclo vitale. La verniciatura all’acqua è in pratica una finitura a basso impatto ambientale, a parità di caratteristiche funzionali, prestazionali ed estetiche, e rappresenta un’importante tutela della salute. In alcune cucine particolarmente “ecologiche” sono stati eliminati i pigmenti contenenti metalli pesanti dalle vernici per la laccatura, (pigmenti che potevano renderle potenzialmente tossiche anche per i lavoratori). Poi sono stati ridotti drasticamente i diluenti aromatici utilizzati nel processo e infine anche le emissione in atmosfera delle sostanze organiche volatili, che le vernici possono rilasciare anche per molto tempo dopo l’essiccazione.

Legno certificato: materiale naturale per eccellenza, il legno favorisce l’ideale microclima indoor, se non trattato o trattato opportunamente. Ma quando si ricorre all’utilizzo del massello conta la scelta dell’essenza e la sua provenienza. È bene quindi affidarsi ad aziende che utilizzano legno “certificato” in base ai diversi protocolli internazionali. Per certificazione della gestione forestale si intende una procedura di verifica riconosciuta e collaudata che conduce all’emissione, da parte di un organismo indipendente, di un certificato che attesti che le forme di gestione boschiva rispondono a determinati requisiti di sostenibilità. Per una provenienza accertata, un problema consiste nella definizione di criteri e indicatori, ovvero di parametri che permettano di valutare le performance ambientali e la sostenibilità dei sistemi di gestione forestale. Tra le certificazioni più note ci sono il marchio Fsc, rilasciato dalla Forest Stewardship Council, l’organizzazione mondiale che ha stabilito norme e standard validi a livello internazionale, e il Pefc, Programma per il riconoscimento di schemi nazionali di Certificazione Forestale, che si pone come alternativa per esempio nel caso di proprietà forestali di piccole dimensioni.

Modello Aqua di Aran, realizzato in pino giallo laccato a poro aperto e finitura con vernici ecologiche atossiche a base di acqua. Ha ante a forte spessore, 25 mm con telaio da 12 cm, pannello centrale liscio impiallacciato laccato e spazzolato, vetro con motivo a rilievo “quadrionda“, e top in acciaio inox. Il modulo base misura L 60 x P 55 x H 87. Prezzo 218 euro. www.arancucine.it

Cucina Aqua di Aran, realizzato in pino giallo laccato a poro aperto e finitura con vernici ecologiche atossiche a base di acqua. Ha ante a forte spessore, 25 mm con telaio da 12 cm, pannello centrale liscio impiallacciato laccato e spazzolato, vetro con motivo a rilievo “quadrionda“, e top in acciaio inox. Il modulo base misura L 60 x P 55 x H 87 cm. Prezzo 218 euro. www.arancucine.it

 

Ecologica, Duna di Arredo3 è progettata nel rispetto dell’ambiente, secondo la filosofia dell’azienda che utilizza solo pannelli ecologici costruiti con materiale riciclato al 100% e pannelli truciolati a bassissima emissione di formaldeide. Qui, il modello con ante in rovere nodino impiallacciato, in versione cenere, e pensili laccati vulcano, vani a giorno in giallo opaco, maniglia integrata in versione inox. Il modulo base misura L 45 x P 58 x H 72. Prezzo 147 euro. www.arredo3.com

Ecologica, Duna di Arredo3 è progettata nel rispetto dell’ambiente, secondo la filosofia dell’azienda che utilizza solo pannelli ecologici costruiti con materiale riciclato al 100% e pannelli truciolati a bassissima emissione di formaldeide. Qui, il modello con ante in rovere nodino impiallacciato, in versione cenere, e pensili laccati vulcano, vani a giorno in giallo opaco, maniglia integrata in versione inox. Il modulo base misura L 45 x P 58 x H 72 cm. Prezzo 147 euro. www.arredo3.com

Sono di qualità e certificati i materiali della cucina Swing di Lube, realizzata con pannelli contraddistinti dal marchio “Cuore Verde” e “ Pannello Ecologico”. Ideale per soluzioni a giorno, il programma è previsto in numerose varianti di composizioni e colori, anche con elementi a giorno. Il modulo base misura L 60 x P 58 x H 72. Prezzo, Iva esclusa: 304 euro. www.cucinelube.it

Sono di qualità e certificati i materiali della cucina Swing di Lube, realizzata con pannelli contraddistinti dal marchio “Cuore Verde” e “Pannello Ecologico”. Ideale per soluzioni a giorno, il programma è previsto in numerose varianti di composizioni e colori, anche con elementi a giorno. Il modulo base misura L 60 x P 58 x H 72 cm. Prezzo, Iva esclusa: 304 euro. www.cucinelube.it

Carattere green per Open di Scavolini, realizzata con struttura in pannelli ecologici Idrolabel, al 100% in materiale legnoso post-consumo che presenta la più bassa emissione di formaldeide con valori inferiori al rigidissimo standard giapponese. Il programma prevede un’ampia adattabilità compositiva grazie ai numerosi elementi che comprendono anche: isole, penisole contenitive, elementi divisori, mensole per librerie e moduli per il soggiorno. In foto, composizione con ante a telaio laccato rovere tortora, completate da piani, schienali e fianchi in laminato color bronzo e maniglie in metallo cromato. Il modulo base misura L 45 x P 56 x H 73. Prezzo, Iva esclusa: 256 euro. www.scavolini.com

Carattere green per Open di Scavolini, realizzata con struttura in pannelli ecologici Idrolabel, al 100% in materiale legnoso postconsumo che presenta la più bassa emissione di formaldeide con valori inferiori al rigidissimo standard giapponese. Il programma prevede un’ampia adattabilità compositiva grazie ai numerosi elementi che comprendono anche isole, penisole contenitive, elementi divisori, mensole per librerie e moduli per il soggiorno. In foto, composizione con ante a telaio laccato rovere tortora, completate da piani, schienali e fianchi in laminato color bronzo e maniglie in metallo cromato. Il modulo base misura L 45 x P 56 x H 73 cm. Prezzo, Iva esclusa: 256 euro. www.scavolini.com

Realizzata con legno ecologico proveniente da riserve certificate dal Forest Stewerdship Council (FSC), Skyline di Snaidero è una cucina costruita con pannelli “Low Emission“. Sono composti di particelle di legno di spessore 19 mm a bassissima emissione di formaldeide, con valori che corrispondono a meno della metà dello standard europeo E1. Il programma ha finiture trattate esclusivamente con vernici a base di acqua, declinato in oltre 100 diverse finiture, qui nella versione giallo lemon laccato lucido e bianco artico. ll modulo base con due cestoni misura L 90 x P 56 x H 78. Prezzo 407euro. www.snaidero.it

Realizzata con legno ecologico proveniente da riserve certificate dal Forest Stewerdship Council (FSC), Skyline di Snaidero è una cucina costruita con pannelli “Low Emission“. Sono composti di particelle di legno di spessore 19 mm a bassissima emissione di formaldeide, con valori che corrispondono a meno della metà dello standard europeo E1. Il programma ha finiture trattate esclusivamente con vernici a base di acqua, declinato in oltre 100 diverse finiture, qui nella versione giallo lemon laccato lucido e bianco artico. ll modulo base con due cestoni misura L 90 x P 56 x H 78 cm. Prezzo 407 euro. www.snaidero.it

La cucina Meccanica, Demode-Valcucine, fa parte di un programma eco-compatibile che riesce a mantenere un prezzo low cost grazie alla possibilità di assemblaggio in autonomia. Il progetto è stato studiato per consentire un facile montaggio anche da soli, prevede la struttura in tubi di ferro e ante in tessuto elastico e metallo di spessore minimo. Priva di fianchi, la cucina è realizzata con il minimo di materiale e con ripiano in RE-Y-STONE®, un bicomposto formato di carta riciclata e resina naturale di natura vegetale e rinnovabile. Il programma è, inoltre, caratterizzato dall’assenza totale di colle, dall’utilizzo di materiali 100% riciclabili e 90% riutilizzabili. Il modulo base misura L 120. Prezzo 352 euro. www.demode.it; www.valcucine.it

La cucina Meccanica, Demode-Valcucine, fa parte di un programma ecocompatibile che riesce a mantenere un prezzo low cost grazie alla possibilità di assemblaggio in autonomia. Il progetto è stato studiato per consentire un facile montaggio anche da soli, prevede la struttura in tubi di ferro e ante in tessuto elastico e metallo di spessore minimo. Priva di fianchi, la cucina è realizzata con il minimo di materiale e con ripiano in RE-Y-STONE, un bicomposto formato di carta riciclata e resina naturale di natura vegetale e rinnovabile. Il programma è, inoltre, caratterizzato dall’assenza totale di colle, dall’utilizzo di materiali 100% riciclabili e 90% riutilizzabili. Il modulo base ha larghezza di 120 cm. Prezzo 352 euro. www.demode.it; www.valcucine.it

Realizzata in essenza di bambù, pianta con tempi di ricrescita molto rapidi che favoriscono un impiego più corretto delle risorse naturali, Extra Avant di Veneta Cucine, è proposta in laccato lucido nero ad alta resistenza alla scalfittura e agli agenti chimici. La composizione è caratterizzata da vari elementi differenti come la dispensa Pegaso, con apertura delle ante a pantografo, all’accurata attrezzatura interna, il piano della penisola di forte spessore e la cappa Display in acciaio e vetro. Il modulo base misura L 60 x P 60 x H 87,4. Prezzo dal rivenditore. www.venetacucine.com

Realizzata in essenza di bambù, pianta con tempi di ricrescita molto rapidi che favoriscono un impiego più corretto delle risorse naturali, Extra Avant di Veneta Cucine, è proposta in laccato lucido nero ad alta resistenza alla scalfittura e agli agenti chimici. La composizione è caratterizzata da vari elementi differenti come la dispensa Pegaso, con apertura delle ante a pantografo, all’accurata attrezzatura interna, il piano della penisola di forte spessore e la cappa Display in acciaio e vetro. Il modulo base misura L 60 x P 60 x H 87,4 cm. Prezzo dal rivenditore. www.venetacucine.com

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!