Lavelli per la cucina. Non solo acciaio

Scegliere il lavello: misure, numero di vasche e materiali sono i fattori su cui concentrarsi per l'acquisto.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 08/08/2013 Aggiornato il 08/08/2013
Lavelli per la cucina. Non solo acciaio
Lagor Pure di Villeroy & Boch

In cucina, tra le tante cose fondamentali, una è il lavello. La postazione, che risulta vincolata nella posizione dagli impianti, deve anzitutto essere ben illuminata – cosa che viene spesso sottovalutata in fase di progettazione – anche artificialmente in modo che si possano svolgere al meglio le operazioni di lavaggio in qualunque momento della giornata. I più esigenti devono optare per le due vasche ma chi non avesse abbastanza spazio può valutare la vasca e mezza, che comunque consente di disporre di  spazi separati.

Altro elemento importante nella scelta è il materiale in cui il lavello è realizzato. L’acciaio inox, da sempre il più gettonato per le sue caratteristiche sia estetiche sia igieniche nonchè di resistenza, è utilizzato per le vasche e per i gocciolatoi, soprattutto nella versione satinata. Ci sono anche prodotti che lo abbinano però ad altri materiali, per esempio il vetro temperato e colorato. Molto utilizzati sono i ricomposti di quarzo, caratterizzati da proprietà antibatteriche e antimacchia apprezzate. Tradizionale ma intramontabile, infine, l’utilizzo della ceramica – bella, resistente e facile da pulire – proposta anche in versione colorata.

SK 116C2 (BK) HA di Hotpoint Il lavello a due vasche è realizzato in uno speciale materiale al alto contenuto di quarzo, antibatterico, antimacchia e resistente al calore (fino a 200 °C). Misura 116 x 51 cm.

SK 116C2 (BK) HA di Hotpoint Il lavello a due vasche è realizzato in uno speciale materiale al alto contenuto di quarzo, antibatterico, antimacchia e resistente al calore (fino a 200 °C). Misura 116 x 51 cm.

Lagor Pure di Villeroy & Boch Si distingue per la superficie liscia e leggermente inclinata per far defluire rapidamente l'acqua verso il bacino il lavello in ceramica, disponibile in due misure, da 45 e 50 cm di larghezza, e in vari colori.

Lagor Pure di Villeroy & Boch Si distingue per la superficie liscia e leggermente inclinata per far defluire rapidamente l’acqua verso il bacino il lavello in ceramica, disponibile in due misure, da 45 e 50 cm di larghezza, e in vari colori.

 

Sinos SNX 251 di Franke è installabile filotop o a semifilo il lavello in acciaio inox satinato a una vasca e mezza. Il gocciolatoio, privo di linee, digrada verso la vasca facilitando lo scorrimento dell’acqua. Per incasso in una base da 60 cm, misura 96,5 x 51 cm.

Sinos SNX 251 di Franke è installabile filotop o a semifilo il lavello in acciaio inox satinato a una vasca e mezza. Il gocciolatoio, privo di linee, digrada verso la vasca facilitando lo scorrimento dell’acqua. Per incasso in una base da 60 cm, misura 96,5 x 51 cm.

LIG 116 2 di Nardi In cristallo temperato nero con gocciolatoio, il lavello con due vasche in acciaio comprende una piletta compatibile con tritarifiuti. Installabile nella base da 80 cm, misura 116 x 51 cm.

LIG 116 2 di Nardi In cristallo temperato nero con gocciolatoio, il lavello con due vasche in acciaio comprende una piletta compatibile con tritarifiuti. Installabile nella base da 80 cm, misura 116 x 51 cm.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!