Schmidt, per questo inverno, punta sull’effetto industriale

Ispirazione industriale di gusto newyorkese per i nuovi modelli di Schmidt Cucine, dallo stile meno scontato e più originale.

arcos_blanc_oxyd_blue_1

Cucina Arcos Edition, in truciolare con superficie laminata, colore foto Oxid Blue, disponibile in 4 colori.

Le cromie dell’inverno, come definite anche dalla moda, sono sicuramente le nuances più scure, tipicamente autunnali ma sempre con tocchi di colore che ne rallegrano e ne rendono personale l’ensemble visivamente.

Da Schmidt, azienda che è presente sul mercato da oltre 80 anni producendo cucine su misura, le cromie rispecchiano questa tendenza fashion dove al candido bianco o al nobile color legno si abbinano elementi più “materici”, quasi di ispirazione industriale in stile newyorkese. Infatti per i modelli di cucina di punta quali Arcos ed Arcos Edition, entrambi caratterizzati da linee pulite e molto essenziali grazie anche all’apertura a gola, dove non si percepisce più il confine fra anta e il piano, le finiture sono di forte impatto, a contrasto pur non rinunciando al senso di calore ed emotività che comunque l’ambiente emana. Uno stile sì industriale ma non grezzo, sì contemporaneo ma non freddo, sì creativo ma da vivere.

Effetti materici che hanno una propria personalità. L’effetto cemento, come il colore Marvel o lo Stucco Grey, rende la cucina più simile ad un atelier artistico, una fucina di idee culinarie e di novità in tavola da condividere con famiglia ed amici. Un trattamento delle superfici più moderno che ricorda un “cantiere”, ma che sottende però un importante concetto di resistenza e un forte mood “operativo”. Dall’idea di men at work si spazia nella collezione Schmidt a soluzioni più rigorose. La scelta infatti di finiture Nano Black o Oxid Blue rendono l’area kitchen sicuramente più elegante e “fascinosa”, pur non rinunciando ad un senso di rilassatezza che si respira ogni volta che viene varcata la soglia di casa.

Il colore nero, rigorosamente Mat, è sapientemente mixato con elementi più caldi, come il legno color Cognac, o è in totale dicotomia con il bianco “abbagliante”, per creare un ambiente contemporaneo. Mentre l’Oxid Blue, un blu dall’aspetto minerale, rende l’ambiente davvero distintivo, come se fosse una pietra “scolpita” e perfettamente incastonata ed integrata nell’area di lavoro della cucina.
Tutte soluzioni che Schmidt ha studiato esclusivamente per rendere lo stile industriale meno scontato e più originale. Un regalare ambienti meno “austeri” e decisamente più caldi, tutto sempre su misura.

revGretaARCOS-EOLIS_linea-design

Cucina Arcos, in truciolare con superficie melamminica, maniglie a gola, colore foto Stucco Grey e Celest, disponibile in 31 colori.

Glamour_7-HL_OK_rev

Cucina Arcos Edition, in truciolare con superficie laminata, maniglie a gola, colore foto Nano Black, disponibile in 4 colori.

ARCOS-TIP-ON_3_night_02

Cucina Arcos, in truciolare con superficie melamminica, maniglie a gola, colore foto Marvel e Harvey, disponibile in 31 colori.

Clicca per vedere full screen le immagini di Schmidt Cucine

CHI È SCHMIDT CUCINE
Marchio del gruppo Schmidt Groupe SAS, SCHMIDT si posiziona come simbolo di qualità nell’universo dell’arredamento su misura in Europa. 1° produttore di mobili su misura in Francia, è di proprietà dagli anni ’30 della famiglia del fondatore Hubert Schmidt, che ha portato l’azienda ad avere oggi 4 stabilimenti produttivi e più di 1500 persone. Inoltre, l’azienda vanta esclusivi negozi monomarca in tutto il mondo, oggi a quota 450. Da sempre Schmidt sviluppa ricerca, innovazione ed attenzione tecnologica, arrivando attualmente a realizzare oltre 600 cucine su misura al giorno e oltre 130.000 mobili all’anno, esportati in tutto il mondo. La creazione di soluzioni di arredo su misura, sintesi di eccellente qualità e stile, è l’obiettivo dell’azienda, che unisce precisione tedesca e savoir-faire francese, fondando la propria strategia di crescita su scelte sostenibili.