Scegliere la cucina: 5 cose da sapere

Quando si deve acquistare una nuova cucina, bisogna ponderare bene tanti fattori, che interessano sia l'estetica sia la funzionalità. 5 cose da valutare in modo prioritario.

Tatiana Ceruti
A cura di Tatiana Ceruti
Pubblicato il 05/10/2022 Aggiornato il 05/10/2022
cucina lounge veneta

Quello della cucina è uno degli acquisti più importanti per la propria casa, ma anche uno dei più difficili. Da dove cominciare? Dalla scelta delle finiture o dalla progettazione? Va detto, poi, che i dubbi oggi sono amplificati perché le possibilità offerte sono tantissime. Troppe, per chi è perennemente indeciso. E spesso i cataloghi non aiutano, perché gli ambienti fotografati sono ben lontani da quelli in cui vive la maggior parte delle persone, soprattutto in città.

Vediamo allora quali sono le tendenze, sia dal punto di vista delle finiture sia progettuali, tenendo presente che molte soluzioni possono essere “riproporzionate” all’interno di abitazioni di dimensioni più contenute. E per vedere tante “vere” cucine, abitate e vissute, guarda la nostra sezione Case.

Cucina monocromatica o mix & match?

Abbandonata l’idea di cucina monocromatica, in particolare di quella total white, oggi vince chi sa abbinare meglio le tinte, delicate o audaci, anche in finiture differenti. Di grande tendenza, l’accostamento di superfici laccate lisce e materiche. Lo stesso discorso vale per i sistemi di apertura che facilitano le operazioni. Anche se prevalgono le composizioni con apertura “a gola”, l’alternanza tra ante con e senza maniglia dona più dinamismo alle composizioni e movimenta l’insieme. Per chi preferisce pannelli dello stesso colore, per dare carattere alla cucina è sufficiente scegliere un piano di lavoro, un’alzata (nel caso delle composizioni a parete) o una boiserie dal tocco più deciso.

cucina Traccia di Febal Casa

Cucina Traccia di Febal Casa

Nella cucina Traccia di Febal Casa, due zone distinte fanno da cornice alla zona pranzo e creano passaggi obbligati all’interno della casa, separando gli ambienti, senza dividerli. Grigio e corallo definiscono una parete con vetrine, forni e armadi; il rivestimento effetto marmo pone il focus su lavelli, fuochi, penisola e mensole. La composizione in grigio fango monolaccato lucido è arricchita da top e schienale Laminam Bianco statuario venato soft touch e da colonne Daily con interno Corallo, vetro trasparente fumé e illuminazione led verticale. Prezzo in via di definizione. www.febalcasa.com

 

cucina unica cucine lube pietra fulvus top fenix

Cucina Unica di Cucine Lube

Integrato nell’isola, il mobile Break consente di avere ulteriore spazio contenitivo; nella pratica vaschetta superiore si possono alloggiare utensili e piante aromatiche. L’angolo snack è illuminato dalla sospensione in metallo. La cucina Unica di Cucine Lube è certificata GREENGUARD Gold, cioè conforme agli standard più rigorosi in termini di livelli di emissione di composti organici volatili (COV) emessi da mobili, superfici e vernice. Basi e colonne sono in Pietra Fulvus, pensile ed elemento in aggetto per isola in Ecru; il top è in Fenix® Fumo. Maniglie e zoccolo in finitura Silver Dark. Sgabelli Self con struttura in Frassino laccato nero e seduta in polipropilene fumo. Prezzo in via di definizione.  www.cucinelube.it

Alternative ai pensili

Sopra le basi, nelle composizioni a parete – uniche o abbinate a isole – i pensili chiusi non sono più l’unica opzione. Molto utili in corrispondenza della zona lavaggio (per chi usa ancora lo scolapiatti) e cottura (per esempio per nascondere una cappa da incasso), vengono alternati a vani a giorno e soprattutto a boiserie attrezzate con mensole e vari tipi di accessori (portaspezie, calici, vasi per piante aromatiche e sostegni per il tablet). Questo tipo di soluzione è ideale anche per vivacizzare i blocchi di colonne, giocando con volumi e finiture. Dialogando, così, con il soggiorno, quando la cucina è a vista.
Una soluzione ugualmente funzionale è quella con lo schienale retroilluminato e magnetico, che sostituisce le classiche alzatine di piastrelle. Il vantaggio è che gli accessori possono essere attaccati (senza fori), staccati e cambiati di posizione a piacimento.

Cucina Oasi di Aran Cucine

Cucina Oasi di Aran Cucine

Oasi di Aran Cucine, l’iconica cucina disegnata da Stefano Boeri, è ora proposta in versione a parete, adatta anche per ambienti di dimensioni ridotte. È ancora possibile coltivare piante ornamentali e aromatiche. In laccato rosso Jaipur, con boiserie attrezzata ed elementi terminali stondati, la composizione è disponibile anche con ante  in legno ossidato o fossile. Prezzo in via di definizione. www.arancucine.it

 

cucina karma stosa cucine comp 05 pet nebbia opaco rovere corteccia

Cucina Karma di Stosa Cucine

Sull’isola della cucina Karma di Stosa Cucine, l’elemento sopratop è progettato per ottenere una struttura attrezzata in mancanza di pareti: posto dietro la zona cottura, è pratico per avere sempre a portata di mano ingredienti e piante aromatiche. Nell’insieme, il gioco di volumi e di finiture danno dinamismo alla composizione, con un risultato visivamente equilibrato. La composizione è in Pet Nebbia opaco e Rovere Corteccia e ha il suo fulcro nell’isola multifunzione, completa di banco snack. Sullo sfondo, le colonne sono caratterizzate da moduli a doppia profondità e integrano ante in vetro cannettato. Prezzo da definire.  www.stosacucine.com

Scegliere i materiali per la cucina

L’offerta di materiali e finiture per le cucine è talmente vasta che molti showroom dispongono di una “materioteca” in cui toccare letteralmente con mano tutti i prodotti disponibili per realizzare e rivestire ante e piani di lavoro.

Tra quelli più utilizzati, c’è sicuramente il laminato hpl, che ha un ottimo rapporto qualità-prezzo. Di nuova generazione è il Fenix®, così chiamato in quanto può essere facilmente ripristinabile in caso di piccoli graffi non profondi. Ha superficie ultraopaca, anti-impronta e morbida al tatto.

Le pietre tecniche, come il Quartzforms®, sono simili alle originali, ma molto più resistenti, soprattutto agli acidi.

Riciclabili all’infinito sono vetro, alluminio e Pet, materiale ricavato dal riciclo di bottiglie di plastica, resistente e igienico.

cucina lounge veneta cucine vetro laccato nero nero e cannetè noce chiaro

Cucina Lounge di Veneta Cucine

Tre i blocchi funzionali: 2 isole disposte a L e uno di colonne. Le prime sono collegate tra loro da 4 moduli in metallo finitura bronzo, i cui ripiani in vetro possono accogliere vassoi o porta calici. La cucina Lounge di Veneta Cucine, in Noce Chiaro Cannetè e Vetro Laccato Opaco Nero, è completata dal Sistema Gravity in metallo finitura bronzo (spessore 1,5 cm) con ripiani in vetro. Prezzo da rivenditore. www.venetacucine.com

Triangolo operativo: regola ancora valida?

L’abbiamo imparato su tutti i manuali di ergonomia, ma il concetto va contestualizzato: in alcune abitazioni infatti il “triangolo di lavoro”, quello che si configura unendo, in pianta, piano cottura, frigorifero e lavello, non è più un concetto d’attualità. L’esperienza degli ultimi anni ha mostrato che la cucina è ormai uno spazio multifunzionale per preparare, cucinare, lavare, mangiare e molto altro (per esempio lavorare o studiare). In cucina ora possono esserci più cuochi e più “postazioni”: zone cottura su isole da chef, per cucinare al microonde, con il robot multifunzione, per fare il caffè. Che sia grande o piccola, ogni cucina è attrezzabile con elementi di grande funzionalità, all’interno e all’esterno dei vani.

cucina jeometrica scavolini decorativo betulla laccato rosso

Cucina Jeometrica di Scavolini

Elemento distintivo del progetto sono le maniglie, in particolare quella curva in tubolare (colonne ed elementi living), che tratteggia in modo sinuoso la superficie dell’anta. Una soluzione funzionale e al tempo stesso decorativa. Nella cucina Jeometrica di Scavolini, le colonne con ante in decorativo Betulla ed elementi a giorno in laccato opaco Rosso Tegola sono abbinate all’isola con frontali in vetro lucido Grigio Chiaro con telaio, gola e zoccoli in alluminio finitura Titanio, e piano di lavoro in marmo Grey St. Laurent (sp. 3 cm). Il tavolo ha il piano in laminato Betulla con sedie in finitura laccato opaco Rosso Tegola. Prezzo da rivenditore.  www.scavolini.com

Luce naturale e artificiale in cucina

L’illuminazione è un fattore strategico per la sua funzione d’arredo, pratica ed emozionale.  Il progetto illuminotecnico deve quindi rendere la cucina un ambiente confortevole, in cui svolgere al meglio le attività quotidiane e, se necessario, sopperire alla poca luce naturale o creare effetti speciali per far sembrare più grande un volume piccolo e stretto. Le zone operative – di lavoro, cottura e lavaggio – necessitano di luce diretta, l’area pranzo di luce d’atmosfera. Per evitare zone d’ombra, si possono utilizzare faretti o lampade orentabili. Intelligenti sono i led RGB, perché consentono di scegliere colore, intensità e temperatura della luce (calda, fredda o intermedia).

cucina al32 arrex le cucine laminato hpl kandia black e impiallacciato eucalipto

Cucina AL32 di Arrex Le Cucine

Grande è la cura del dettaglio e si evidenzia nelle venature effetto marmo del top e nelle mensole in Fenix® Grigio Londra con luce led integrata che si inseriscono nello schienale con la stessa finitura. Il parquet in legno naturale, posato con uno schema a intrecci esagonali, completa questo ambiente elegante e contemporaneo. Nella composizione AL32 di Arrex Le Cucine si incontrano il laminato hpl Kandia Black, per le basi e il piano di lavoro, e impiallacciato eucalipto affumicato per le colonne. Una base da 60 cm, con anta modello AL 32 con pannello in hpl stratificato, costa 297 euro + Iva.  www.arrex.it

 

cucina contempo creo kitchens comp 02 frassino impiallacciato a poro aperto bianco e terra

Cucina Contempo di CREO Kitchens

Mixa tre tipi di ante, ma tutte rigorosamente senza maniglie la cucina Contempo di CREO Kitchens, con isola dotata di piano snack estraibile; quando non utilizzato si allinea al piano di lavoro. La composizione a parete, vivacizzata da un gioco di volumi pieni e vuoti e dalla scelta bicromatica, ha le ante in frassino impiallacciato a poro aperto Bianco e Terra. L’isola, sostenuta da piedini sagomati a vista, presenta frontali in frassino bianco a doghe verticali. Prezzo da rivenditore. www.creokitchens.it

 

Nuove cucine moderne

  • Nella composizione AL 32 di Arrex Le Cucine si incontrano il laminato hpl Kandia Black, per le basi e il piano di lavoro,
e impiallacciato eucalipto affumicato
per le colonne. Una base da 60 cm,
con anta modello AL 32 con pannello
in hpl stratificato, costa 297 euro + Iva.
www.arrex.it
  • La composizione Contempo di Creo Kitchens, a parete,
vivacizzata da un gioco di volumi pieni
e vuoti e dalla scelta bicromatica,
ha le ante in frassino impiallacciato
a poro aperto Bianco e Terra.
L'isola, sostenuta da piedini
sagomati a vista, presenta frontali
in frassino bianco a doghe
verticali. Prezzo da rivenditore.
www.creokitchens.it
  • Nella cucina Jeometrica di Scavolini le colonne con ante in decorativo Betulla e elemento a giorno in laccato opaco Rosso Tegola sono abbinate all'isola con frontali in vetro lucido
Grigio Chiaro con telaio, gola e zoccoli
in alluminio finitura Titanio, e piano
di lavoro in marmo Grey St. Laurent
(sp. 3 cm). Il tavolo ha il piano
in laminato Betulla con sedie
in finitura laccato opaco Rosso Tegola.
Prezzo da rivenditore.
www.scavolini.com
  • È in Pet Nebbia opaco e Rovere Corteccia la composizione Karma di Stosa Cucine con il suo fulcro nell'isola multifunzione, completa di banco snack. Sullo sfondo, le colonne sono caratterizzate da moduli a doppia profondità e integrano ante in vetro cannettato. Prezzo da definire
www.stosacucine.com
  • La cucina Unica di Cucine Lube è certificata GREENGUARD Gold, cioè conforme agli standard più rigorosi in termini di livelli di emissione di composti organici
volatili (COV) emessi da mobili, superfici e vernice. Basi e colonne sono in Pietra Fulvus, pensile ed elemento in aggetto per isola in Ecru; il top è in Fenix® Fumo. Maniglie e zoccolo in finitura Silver Dark.
Sgabelli Self con struttura in Frassino laccato nero e seduta in polipropilene fumo. Prezzo in via di definizione.
www.cucinelube.it
  • Con boiserie attrezzata ed elementi terminali stondati, la cucina in laccato rosso Jaipur Oasi di Aran Cucine è disponibile anche  con ante lisce in legno ossidato  o fossile. Prezzo in via di definizione.
www.arancucine.it
  • Nella composizione AL 32 di Arrex Le Cucine, ad angolo,
si incontrano il laminato hpl Kandia Black, per le basi e il piano di lavoro,
e impiallacciato eucalipto affumicato
per le colonne. Una base da 60 cm,
con anta modello AL 32 con pannello
in hpl stratificato, costa 297 euro + Iva.
www.arrex.it
  • La composizione Traccia di Febal Casa, in grigio fango monolaccato lucido, è arricchita da top e schienale Laminam Bianco statuario venato soft touch e da colonne Daily con interno Corallo, vetro Trasparente fumé e illuminazione led verticale. Prezzo in via di definizione.
www.febalcasa.com
  • La cucina Lounge di Veneta Cucine, in Noce Chiaro Cannetè e Vetro Laccato Opaco Nero, è completata dal Sistema Gravity  in metallo finitura bronzo (spessore 1,5 cm) con ripiani in vetro. Prezzo da rivenditore.
www.venetacucine.com

 

Tratto dallo speciale Cucine & Elettrodomestici, allegato al n.7/2022 di Cose di Casa

 

I materiali migliori per la cucina

Cucine green e materiali sostenibili

Sicurezza e sostenibilità nelle cucine

Focus sui piani di lavoro

Piani cucina innovativi e igienici

Cucine in laminato

Le essenze più vendute

Cucine laccate

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 2 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!