Rinnovare la cucina in modo soft. Poco lavoro e poca spesa

Cambiando le ante dei moduli della cucina e anche qualche dettaglio è possibile riadattare una vecchia composizione a nuove esigenze. Spendendo poco.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 22/10/2014 Aggiornato il 22/10/2014
Rinnovare la cucina in modo soft. Poco lavoro e poca spesa
Rinnovo cucine di Krisalide

Una cucina nuova spendendo pochissimo? Possibile, senza aspettare delle superofferte. L’idea è semplice e allo stesso tempo rivoluzionaria: invece di acquistare un’intera composizione nuova, si cambiano solo gli elementi che effettivamente vanno sostituiti (le ante ormai vecchie, il top rovinato dall’usura, oppure qualche elettrodomestico dalla scarsa efficienza energetica) e si salva ciò che ancora funziona, ad esempio la struttura che di solito si mantiene indenne per molti anni. Questa soluzione di rinnovo “soft”, molto apprezzata da chi desidera semplicemente cambiare stile, sostituendo dopo un po’ di anni gli elementi rovinati o “di facciata” che non si intonano più al resto dell’arredamento. Le cucine utilizzano nella maggior parte dei casi moduli dalle lunghezze standard (30, 45, 60 cm): per questo motivo il cambio delle ante può avvenire con facilità indipendentemente dalla marca o dal modello da rinnovare. Per un intervento basico, che preveda la sola sostituzione dei frontali, con un minimo di manualità e l’aiuto di un avvitatore elettrico, è possibile effettuare il montaggio delle ante anche da soli, mentre per interventi più complessi (che includono l’aggiunta di moduli, la sostituzione di top, schienali o elettrodomestici da incasso) è consigliabile affidarsi al servizio che alcune aziende propongono. Il costo del rinnovo cambia in base a tanti fattori: la tipologia di frontali, il loro numero, la finitura, l’eventuale aggiunta di elementi e accessori; in genere però il risparmio rispetto all’acquisto di una cucina nuova è notevole. L’intervento avviene di solito in giornata, con personale specializzati che si occupa del montaggio dei nuovi moduli e spesso si fa carico anche dello smantellamento di quelli vecchi.

Clicca sulle immagini per vederle fullscreen

  • modern Kitchen Interior Design
  • ikea_ORRNAS_maniglia
  • leroy-merlin_piano-cucina
  • Clip-On-MAGNETS-2-inzet_rail

 

servizio di Rinnovo cucine di Krisalide

Il servizio di Rinnovo cucine di Krisalide consente la scelta tra tre formule: montaggio in autonomia dei soli frontali (fai da te); servizio easy con montaggio affidato a tecnici specializzati; la formula all inclusive che comprende progettazione, aggiunta moduli, montaggio e consegna chiavi in mano. Prezzo da preventivo. www.rinnovo-cucine-krisalide.it

maniglie cucina in acciaio Orrnäs di Ikea

Anche i dettagli hanno la loro importanza. Le maniglie in acciaio Orrnäs di Ikea aggiungono un tocco contemporaneo alla cucina. Ideali per ante da 16 a 21 mm di spessore. Per il set da due, L 17 cm, con interasse 16 cm, prezzo 8 euro. www.ikea.it

top cucina effetto marmo bianco di Leroy Merlin in Cpl

Se il piano di lavoro è compromesso da macchie e graffi è possibile sostituirlo. Il top cucina di Leroy Merlin in Cpl, effetto marmo bianco, misura L 208 x P 60 cm. Prezzo 29,90 euro. www.leroymerlin.it

barra della linea kitchen today di Brabantia

Se non è possibile aggiungere spazio in cucina, meglio organizzare bene quello disponibile. La barra della linea kitchen today di Brabantia è modulare e può essere personalizzata con vari accessori tra cui ganci, portaspezie, leggio, portaposate e inserti magnetici. Barra a muro da 40 cm, prezzo 22,90 euro; set da due magneti: prezzo 12,90 euro. www.brabantia.com

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 2 / 5, basato su 2 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!