Cucina e soggiorno openspace: funzioni divise o spiccata socialità?

Con che tipo di composizioni è meglio organizzare gli spazi cottura-relax? Oltre alle dimensioni dei locali, conta molto anche l'aspetto che si vuole privilegiare. Per esempio si preferisce la divisione netta delle funzioni, pur all'interno di uno stesso ambiente, oppure la compenetrazione delle diverse zone, puntando a una più spiccata socialità e convivialità anche in famiglia?
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 30/04/2014 Aggiornato il 30/04/2014
Cucina e soggiorno openspace: funzioni divise o spiccata socialità?
FluxSwing di Scavolini

La cucina è un ambiente sempre più dinamico, nelle forme e nelle funzioni: perché abbina moduli totalmente diversi nelle forme e nelle dimensioni (basi, pensili, armadiature, basi ribassate o sospese, scaffalature e librerie) e perché integra aree funzionali che prevedono azioni totalmente opposte (dalla preparazione dei pranzi al rilassarsi davanti allo schermo tv). A seconda della pianta del locale si può progettare l’ambiente nel modo più adatto. Quando per esempio una parete lunga è tutta libera per la cucina, si può optare per una composizione in linea, da interrompere magari soltanto con una penisola snack da usare come zona pranzo o piano d’appoggio. Quando la cucina può dilatarsi su tre lati, magari disposti a ferro di cavallo, una soluzione total white, con superfici lisce, senza maniglie, alleggerisce l’effetto visivo della composizione, soprattutto se la stanza ha dimensioni contenute. Nelle case di piccole dimensioni, poi, per composizioni in cui zona cottura e soggiorno si compenetrano a vicenda sono consigliati moduli che alternano due finiture, meglio se chiare anche nelle versioni in essenza. L’isola centrale, come la penisola, permettono di dividere gli spazi ma la nuova tendenza spesso non propone zone nettamente separate per quella operativa e quella conviviale o dedicata al relax. In questo modo i membri della famiglia possono condividere il tempo pur facendo attività diverse privilegiando l’aspetto sociale anche nei momenti trascorsi a casa.
Ecco alcune delle soluzioni che Scavolini ha presentato ad Eurocucina (www.scavolini.it).

Clicca sulle immagini per vedere le foto a schermo pieno

  • IN LINEA CON PENISOLA: La cucina Scenery si sviluppa in una composizione tutta su una parete sfruttando la lunghezza di un ambiente.
  • SU TRE PARETI: LiberaMente è una cucina total white con superfici lisce, senza maniglie, per un design lineare ed elegante. Disposta su tre lati, integra moduli tipici del soggiorno e basi e pensili della zona cottura.
  • CUCINA E SOGGIORNO INTEGRATI AL MASSIMO: Foodshelf è la cucina perfetta sia per le case maxi sia per quelle mini in cui zona cottura e soggiorno si compenetrano a vicenda all’insegna della continuità tra ambienti diversi della casa.
  • UNA PENISOLA A L, CHE DIVIDE SENZA SEPARARE NETTAMENTE: il modello Perfecta integra un modulo libreria bifacciale con vani a giorno, che scherma in modo blando la zona cottura.
  • ISOLA AL CENTRO per la cucina Motus che alla zona cottura affianca un bancone snack per la colazione, attrezzato con sgabelli.
  • DINAMICA E SINUOSA, la cucina FluxSwing ha linee morbide e innovative con pensili e basi di profondità digradante.

 

 

cucina Scenery di Scavolini in linea con la penisola

IN LINEA CON PENISOLA: La cucina Scenery si sviluppa in una composizione tutta su una parete sfruttando la lunghezza di un ambiente.

cucina bianca total white su 3 pareti LiberaMente Scavolini

SU TRE PARETI: LiberaMente è una cucina total white con superfici lisce, senza maniglie, per un design lineare ed elegante. Disposta su tre lati, integra moduli tipici del soggiorno e basi e pensili della zona cottura.

CUCINA E SOGGIORNO INTEGRATI AL MASSIMO Foodshelf di Scavolini

CUCINA E SOGGIORNO INTEGRATI AL MASSIMO: Foodshelf è la cucina perfetta sia per le case maxi sia per quelle mini in cui zona cottura e soggiorno si compenetrano a vicenda all’insegna della continuità tra ambienti diversi della casa.

cucina a L Perfecta di Scavolini

UNA PENISOLA A L, CHE DIVIDE SENZA SEPARARE NETTAMENTE: il modello Perfecta integra un modulo libreria bifacciale con vani a giorno, che scherma in modo blando la zona cottura.

cucina con isola al centro Motus di Scavolini

ISOLA AL CENTRO per la cucina Motus che alla zona cottura affianca un bancone snack per la colazione, attrezzato con sgabelli.

cucina FluxSwing di Scavolini

DINAMICA E SINUOSA, la cucina FluxSwing ha linee morbide e innovative con pensili e basi di profondità digradante.

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!