Cucine effetto muratura. Vera o finta?

Dotate di ogni comfort tecnologico, ma con un look classico, caldo e rassicurante: le cucine in muratura di ultima generazione sono in realtà spesso realizzate con moduli prefabbricati, montati in loco. Ecco sei modelli esemplari di questa tipologia di cucina dallo stile intramontabile.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 25/02/2016 Aggiornato il 05/09/2016
Cucine effetto muratura. Vera o finta?
Le cucine in muratura tradizionali erano caratterizzate appunto da un piano in muratura, sostenuto da spallette anch’esse in mattoni; i vani così ottenuti venivano chiusi con ante in legno. Oggi le parti in muratura sono perlopiù sostituite da strutture a pannelli in multistrato, che vengono rivestite con piastrelle in ceramica, che soppiantano pietra o sassi grezzi utilizzati in passato.
Le odierne composizioni in finta muratura sono quindi prefabbricate e montate in appartamento come “normali” cucine. Sono in genere realizzate con finiture “naturali” in legno, al naturale o laccato, e con piani di lavoro in marmo, pietra o piastrelle. Altri tratti distintivi sono ante a telaio, grandi cappe a camino, credenze o piattaie. Lo stile prettamente classico può essere connotato in senso rustico e country con la scelta di tinte pastello o con la presenza di dettagli rètro come pensili vetrati, pomoli in ceramica decorata, ceste in vimini lasciate a vista…
I modelli in finta muratura presentano alcuni innegabili vantaggi: constando di strutture prefabbricate, assemblate al momento del montaggio, vengono messe in opera più velocemente rispetto alle tradizionali in muratura le cui parti dovevano essere costruite in loco. Altro vantaggio: possono essere “smontate”, cosa che per esempio in fase di trasloco, fa sì che si possono riutilizzare e adattare pressoché totalmente in un nuovo assetto, in un’altra casa.
Anche e soprattutto per questo genere di cucina, il livello di personalizzazione è molto elevato e i costi dipendono molto – come sempre per tutte le soluzioni – dalla scelta di finiture, elettrodomestici, materiali per il top o per il rivestimento delle parti in muratura o finta muratura.

Clicca sulle immagini per vederle full screen

evi-misura-1600x600

Alice di Arrex Le Cucine nella versione in pittura Sacile Graf ha piani in Sassi del Piave, dalla forma irregolare, in finitura Travertino Noce con bordo spessore 4 e 11 cm, di grande impatto grafico. Le ante sono laccate RAL/NCS caratterizzate da un’elegante maniglia in argento orientale; i cassetti Blum Legrabox hanno design originale ed elevate prestazioni. Nella composizione spicca il tavolo in legno massiccio Calypso, laccato bianco opaco. Prezzo su richiesta. www.arrex.it

GattoEmma

Emma di Gatto Cucine è una composizione misurata e tradizionale ma nello stesso tempo al passo con i tempi, munita di molteplici componenti pratici e funzionali che permettono di sfruttare al meglio lo spazio in cui ordine e compostezza sono gli aggettivi essenziali. Presenta le ante in tiglio tinto noce e in frassino decapé o gessato in nove colori. Prezzo base da 45 cm: 247 euro. www.gattocucine.com

LUBELUISA-6_7

Luisa di Lube è una cucina con ante a telaio in massello di frassino con bugna incassata a doghe orizzontali. In questa immagine è presentata nella finitura bianco rustico (ripreso anche dalla boiserie dogata) su una finta muratura color terra bruciata frattonato, top in pietra color cuoio e lavello in marmo. Una peculiarità di questo modello sono i pomelli in ceramica con disegno realizzato a mano. Prezzo su richiesta. www.cucinelube.it

SCAVOLINIBelvedere_pag_4_5

Legni e colori naturali, muretti e piani rustici, ceramiche, vetrine, madie, nicchie, camini caratterizzano la cucina Belvedere di Scavolini, nella quale si può applicare un sistema di muretti e piani che riesce a trasformare lo spazio più lineare in un ambiente articolato. Si tratta di vere architetture con le quali è possibile costruire la struttura portante degli elementi, con superfici verniciate finitura intonaco o rustico (sistema “Provenza”) o rivestite con mattonelle rustiche (sistema “Contea”). Nell’immagine, la cucina è proposta con ante in rovere verde antico e piano in Decorceramica Contea colore pietra d’Assisi ocra spessore 4 cm con alzatina separata. Prezzo su richiesta. www.scavolini.com

STOSAGINEVRA

Ginevra di Stosa presenta ante in massello di acacia decapè. La composizione con zona fuochi fuori sagoma si arricchisce poi di elementi in muratura Art Decor, come la base con spazi a giorno, la cappa e la colonna forno, arricchite da nicchie decorative e da cornici in legno finitura vaniglia decapè. La cappa anch’essa in muratura, crea con la profondità del piano cottura un angolo cottura completo di piani d’appoggio laterali. Top e rivestimenti sono in sasso travertino noce, profilo top spacco. Il prezzo del modulo base con anta da 60 cm è di 186 euro. www.stosacucine.com

Zappalorto

La cucina Paolina di Zappalorto con finitura gianduja presenta un’elegante boiserie caratterizzata da un mix di colonne, pensili, basi, piani estraibili i quali creano blocchi di funzionalità distinte. Consta di strutture in legno rivestite in quarzo, che evitano l’intervento dei muratori, e consentono di montare e smontare la cucina facilmente. Le altezze dei moduli base sono 91 o 81 cm comprensivi di top, mentre le colonne sono disponibili sempre in due altezze 215 o 245 cm. Prezzo su richiesta. www.zappalorto.it

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!