Cucina classica in bianco: tre modi di essere total white

Quando si parlava di cucina classica, fino a qualche tempo fa si pensava al tradizionale modello in legno, ma oggi il fascino intramontabile di quei modelli si attualizza soprattutto nelle versioni in bianco.
Monica Mattiacci
A cura di Monica Mattiacci
Pubblicato il 03/08/2017 Aggiornato il 03/08/2017
cucina classica

Il primo elemento che identifica una cucina classica rispetto a una moderna è certamente l’anta bugnata, anche detta a telaio, che evoca immediatamente una lavorazione artigianale e conferisce al primo impatto un tocco di fascino retrò. Anche i materiali scelti però e i dettagli giocano un ruolo fondamentale nel connotare lo stile.

Raffinata ed accogliente, la cucina classica in versione bianca consente di non rinunciare al calore di un ambiente tradizionale ma è notevolmente più luminosa delle versioni in essenza, risulta particolarmente indicata adatta anche agli ambienti piccoli, ed è facilmente adattabile e personalizzabile con oggetti, decori e complementi d’arredo.

L’isola in cucina – che prepotentemente si impone in tante composizioni contemporanee negli showroom – ha in realtà una storia antica ed era tipica proprio della cucine del passato di grandi dimensioni. Oggigiorno sempre più apprezzata, questa soluzione compositiva (sfruttata come zona di lavoro o con funzione lavaggio-cottura) crea continuità con il living. Oltre a basi e pensili con cornici sagomate e lavorate, tipiche della cucina classica sono le armadiature e le vetrine a giorno.​​​

Clicca per vedere full screen la cucina classica di Snaidero (www.snaidero.it) in 3 versioni 
  • Della collezione icone, la Cucina Kelly di Snaidero Kelly è una cucina di notevole impatto che si rivolge ad un immaginario di lusso - chic: omaggia la storia del mobile di classe nei tanti, accurati dettagli e lo reinterpreta in chiave estremamente contemporanea. È pensata per garantire risultati impeccabili in ogni tipo di progetto: cucine con isola, con penisola o a parete.Qui è proposta con ante in laccato opaco bianco luce. Inserti angolari anta in metallo laccato bronzo. Top in granito black cosmic. Cappa da 120 cm in acciaio verniciato bronzo.
  • Della collezione icone, la Cucina Gioconda Design di Snaidero rappresenta un progetto classico di classe. Il design italiano è da sempre il risultato di una grande tradizione costruttiva e artigianale, poi perfezionata dalla tecnologia industriale e unita a una inventiva peculiarmente italiana. La cucina Gioconda si propone come un progetto di sintesi fra tradizione e contemporaneità, un’operazione di rivisitazione dei canoni progettuali tradizionali che trasforma con ironia e genialità il classico in contemporaneo. Qui è proposta con ante in laccato bianco Nuvola.
  • Della collezione Sistema, la Cucina Lux di Snaidero ha linee rigorose, associate ad una tecnicità evoluta. Lux è essenziale, senza eccessi e, al contempo, ricca di inaspettate invenzioni progettuali.
Qui è proposta con ante in laccato opaco bianco artico.
cucina classica bianca Lux di Snaidero

Della collezione Sistema, la Cucina Lux di Snaidero ha linee rigorose, associate ad una tecnicità evoluta. Lux è essenziale, senza eccessi e, al contempo, ricca di inaspettate invenzioni progettuali.
Qui è proposta con ante in laccato opaco bianco artico.

cucina classica bianca Kelly di Snaidero

Della collezione icone, la Cucina Kelly di Snaidero Kelly è una cucina di notevole impatto che si rivolge ad un immaginario di lusso – chic: omaggia la storia del mobile di classe nei tanti, accurati dettagli e lo reinterpreta in chiave estremamente contemporanea. È pensata per garantire risultati impeccabili in ogni tipo di progetto: cucine con isola, con penisola o a parete.Qui è proposta con ante in laccato opaco bianco luce. Inserti angolari anta in metallo laccato bronzo. Top in granito black cosmic. Cappa da 120 cm in acciaio verniciato bronzo.

cucina classica bianca Gioconda Design di Snaidero

Della collezione icone, la Cucina Gioconda Design di Snaidero rappresenta un progetto classico di classe. Il design italiano è da sempre il risultato di una grande tradizione costruttiva e artigianale, poi perfezionata dalla tecnologia industriale e unita a una inventiva peculiarmente italiana. La cucina Gioconda si propone come un progetto di sintesi fra tradizione e contemporaneità, un’operazione di rivisitazione dei canoni progettuali tradizionali che trasforma con ironia e genialità il classico in contemporaneo. Qui è proposta con ante in laccato bianco Nuvola.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!