Trilocale con cucina separata e una camera in più

Dalla cabina armadio con aeroilluminazione naturale alla camera con zona studio panoramica, sotto la finestra: la distribuzione funzionale nel trilocale ricalca un impianto tradizionale, per esempio con cucina separata, ma rivisitato da numerosi spunti contemporanei.
Silvia Scognamiglio
A cura di Silvia Scognamiglio, Fotografa Cristina Fiorentini
Pubblicato il 15/03/2021 Aggiornato il 15/03/2021
soggiorno, zona conversazione, divano ad angolo grigio, poltroncine, pouf rotondo, portefinestre, finestre, tappeto, tavolino rotondo, lampada da terra

Piano alto, affaccio su un viale alberato e una luminosa esposizione d’angolo su due lati: già per la sua posizione il trilocale all’interno di un edificio dei primi del ‘900 presenta diversi pregi intrinseci, non ultimo quello degli spazi verdi intorno.

L’intervento di ristrutturazione si è limitato a modifiche solo parziali del layout, essenzialmente finalizzate a ridistribuire gli spazi notte per ricavare una stanza con il bagno vicino per il figlio adolescente.

Anche la parte giorno del trilocale è diventata più aperta e ha guadagnato in vivibilità integrando la zona pranzo. La casa ha mantenuto uno stile classico, visibile nelle finiture e nelle scelte d’arredo, temperato però da elementi contemporanei. Due i materiali privilegiati: legno di noce nazionale per il parquet (essenza calda che si abbina benissimo alla palette cromatica scelta per l’abitazione) e posato in una precedente ristrutturazione; e le resine, che uniformano cucina e bagni. toni neutri nella gamma dei grigi diventano denominatore comune, con delicate sfumature in nuance declinate su grandi superfici, rivestimenti tessili, mobili e complementi.

Foto

  • In soggiorno la zona conversazione, all'incrocio tra le aperture disposte su lati ortogonali, risulta individuata sia dalla posizione dei diversi elementi sia dalla loro omogeneità cromatica. Il divano angolare rivestito
in velluto è disposto parallelo alle due pareti, mentre il grande pouf-coffee table tondo e le poltrone chiudono idealmente questo spazio rispetto al resto della stanza; queste ultime, dalle linee tradizionali, sono di Meridiani, rivestite in velluto con motivo decorativo anni '50. Le stesse fantasie e colori in più sfumature sono ripresi dai cuscini e dal tappeto. I tavolini tondi di tre altezze sono di Maisons du Monde.
  • Nel living aperto il tavolo da pranzo, sistemato alle spalle della zona conversazione, è di Mdf Italia in rovere grezzo tinto nero, accompagnato da sedie imbottite di Meridiani. Il parquet in massello di noce è formato da listelli posati a correre in diagonale: già presente, è stato semplicemente lamato.
  • Nel living e in altri ambienti sono armoniosamente inseriti alcuni pezzi di famiglia di fine '800 tra cui la consolle in legno con piano in marmo nell'angolo della zona conversazione.
  • In cucina la composizione di Rifra in finitura grigio chiaro si sviluppa lungo le due pareti, più il blocco a centro stanza. Il piano cottura a induzione è di Miele, i forni multifunzione e microonde a colonna sono di Siemens. La sospensione sferica in carta giapponese è Moon di Davide Groppi. Le tende in lino sono a pacchetto come quelle delle finestre del soggiorno.
  • Basi e pensili della cucina hanno i frontali in laccato grigio opaco, mentre il piano di lavoro e il lavello sono in Corian. Sulla parete, a destra del citofono, il radiatore d'arredo verticale in acciaio è di Tubes.
  • Nella camera matrimoniale sulla parete dietro il letto, la tappezzeria è di Cole & Son. Il letto tessile rivestito in velluto è stato realizzato dal tappezziere. Come nel resto della casa, la finestra in legno è nuova, disegnata sulla sagoma di quella originale recuperando e riutilizzando le vecchie maniglie.
  • Nella camera del ragazzo, un sistema di ripiani e vani a giorno trova posto nella profondità della nicchia a parete; il letto tessile è realizzato su disegno. La scrivania con cassettiera laterale sfrutta l'altezza del sottofinestra.
  • Nel bagno il lavabo da appoggio rettangolare con i bordi stondati è Vero di Duravit. L'applique sulla parete a destra sopra i ripiani è la Tolomeo di Artemide, design De Lucchi-Fassina.
  • Nel bagno il pavimento e le pareti sono rivestiti in resina grigia, anche all'interno del box doccia in muratura. Il mobile sospeso è di Rifra con lavabo d'appoggio modello T-Edge di Ceramica Globo e rubinetteria in acciaio inox Zero 316 di Neve. A destra dello specchio tondo, la lampada a sospensione cromata è di Penta Light.

Il progetto del trilocale

La ristrutturazione dell’appartamento di 113 mq ha comportato opere murarie che hanno permesso di spostare una delle stanze da letto e di ampliare la zona giorno. In particolare, è stata ricavata la camera del figlio che ha preso il posto dell’ex locale guardaroba, mentre la stanza matrimoniale – dalla parte opposta della casa – è ora completata da una spaziosa cabina armadio. Demolendo due tramezzi e conservando solo il pilastro portante al centro dell’abitazione, è stato inoltre possibile ingrandire il soggiorno recuperando al suo interno un angolo per sistemare il tavolo da pranzo. Gli ambienti affacciano su due lati, anche un piccolo balcone, mentre la zona cieca della casa è occupata dai vani di servizio.

planimetria del trilocale di 113 mq e pianta demolizioni e costruzioni

1 Ingresso 2 Bagno 3 Camera 4 Cucina 5 Soggiorno 6 Pilastro 7 Guardaroba 8 Zona pranzo 9 Camera matrimoniale 10 Cabina armadio 11 Balcone

  • Il soggiorno, grazie al nuovo layout, è ora più aperto e si amplia con l’area conviviale sistemata nell’angolo tra la cabina armadio e la camera matrimoniale. Quest’ultima è separata da un piccolo disimpegno che svolge anche la funzione di antibagno.
  • La cabina armadio è aggettante rispetto al corpo della camera matrimoniale e occupa il volume ritagliato alle spalle della zona pranzo. Con superficie di circa 5 mq, è dotato di finestra ed è diviso dalla stanza da una porta scorrevole interno muro.
  • La camera singola occupa l’angolo opposto rispetto alla matrimoniale, accanto alla cucina indipendente. È preceduta da un mini disimpegno che distribuisce anche il bagno.
  • Il bagno è nella stessa posizione di prima, ma un piccolo intervento di muratura sulla parete dietro i sanitari ha permesso di ampliare, sul retro nell’ingresso, la rientranza in cui è inserito il guardaroba dei cappotti.
soggiorno del trilocale classico, zona conversazione, divano ad angolo grigio, poltroncine, pouf rotondo, portefinestre, finestre, tappeto, tavolino rotondo, lampada da terra

In soggiorno la zona conversazione, all’incrocio tra le aperture disposte su lati ortogonali, risulta individuata sia dalla posizione dei diversi elementi sia dalla loro omogeneità cromatica. Il divano angolare rivestito in velluto è disposto parallelo alle due pareti, mentre il grande pouf-coffee table tondo e le poltrone chiudono idealmente questo spazio rispetto al resto della stanza; queste ultime, dalle linee tradizionali, sono di Meridiani, rivestite in velluto con motivo decorativo anni ’50. Le stesse fantasie e colori in più sfumature sono ripresi dai cuscini e dal tappeto. I tavolini tondi di tre altezze sono di Maisons du Monde.

La zona pranzo ribassata

Due porte a doppio battente originali della casa, in legno con bugnature, separano il living dalla zona dell’ingresso. Nell’ambiente giorno l’area conviviale, sistemata in posizione d’angolo, è definita anche da un controsoffitto che riproporziona in altezza questa parte della stanza. Nel volume del ribassamento di circa 40 cm, evidenziato dalla tinteggiatura in bianco in contrasto con il grigio chiaro delle pareti, è installato l’impianto di climatizzazione e sono incassati i faretti che illuminano il tavolo.

soggiorno, zona pranzo, tavolo, sedie con schienale alto, controsoffitto con faretti incassati, porte, griglie di aerazione, zona conversazione, poltroncine, cuscini, pouf rotondo, pareti tinteggiate di grigio

Nel living aperto il tavolo da pranzo, sistemato alle spalle della zona conversazione, è di Mdf Italia in rovere grezzo tinto nero, accompagnato da sedie imbottite di Meridiani. Il parquet in massello di noce è formato da listelli posati a correre in diagonale: già presente, è stato semplicemente lamato.

soggiorno, zona conversazione, poltroncine grigie, divano, pouf, consolle dell'800, pouf rotondo, zona pranzo ribassata, portafinestra, parquet in noce

Nel living e in altri ambienti sono armoniosamente inseriti alcuni pezzi di famiglia di fine ‘800 tra cui la consolle in legno con piano in marmo nell’angolo della zona conversazione.

Finiture in resina

Nell’isola di forma lunga e stretta della cucina i frontali in mdf dei cassettoni sono rivestiti con una resina cementizia di colore naturale che dà alle superfici un aspetto grezzo e materico.
Il piano di lavoro e i fianchi sono invece in quarzite, con una finitura lucida e riflettente; è in Corian, infine, il top della composizione lungo la parete che ha il lavello integrato.

cucina, colonne a tutt'altezza, forni, isola, sedie, sospensione sferica, portafinestra, parete grigia, soffitto ribassato con faretti, parquet in noce

In cucina la composizione di Rifra in finitura grigio chiaro si sviluppa lungo le due pareti, più il blocco a centro stanza. Il piano cottura a induzione è di Miele, i forni multifunzione e microonde a colonna sono di Siemens. La sospensione sferica in carta giapponese è Moon di Davide Groppi. Le tende in lino sono a pacchetto come quelle delle finestre del soggiorno.

Cucina separata

Conservando l’impronta tradizionale, occupa un locale indipendente tra il soggiorno e la camera singola. La superficie di circa 10 mq permette di sfruttare i due lati senza aperture e anche la zona centrale con un elemento a isola che funge anche da tavolo per quattro persone. Grazie alle profondità sfalsate della stanza, vengono a crearsi dei volumi dove sono inseriti in nicchia gli elementi della composizione. Lungo la parete, la composizione in linea con basi e pensili sfrutta due ampie rientranze per inserire gli elementi a profondità maggiore: da una parte la lavatrice da incasso e dall’altra la lavastoviglie e il lavello. Delle due nicchie, evidenziate da una tinteggiatura più scura, una era quella di un vecchio camino, l’altra corrisponde a un ex vano di passaggio trala cucina e il soggiorno.

cucina del trilocale classico, composizione con basi e pensili, lavello integrato nel piano, isola bancone snack, sospensione sferica, sedie nere, radiatore d'arredo

Basi e pensili della cucina hanno i frontali in laccato grigio opaco, mentre il piano di lavoro e il lavello sono in Corian. Sulla parete, a destra del citofono, il radiatore d’arredo verticale in acciaio è di Tubes.

Vantaggi del piano a induzione

L’isola centrale della cucina, che segue la forma allungata della stanza, integra il bancone snack utilizzabile su entrambi i lati lunghi e anche la zona cottura. Quando questa è installata a centro stanza, una soluzione frequente è quella di attrezzarla con un piano a induzione che richiede solo il collegamento all’impianto elettrico e non a quello del gas; inoltre, con questi modelli la cappa aspirante è consigliata ma non obbligatoria. Altri vantaggi dell’induzione sono l’assenza di fiamma, la piastra in vetroceramica che rimane fredda e la dispersione minima di calore che velocizza i tempi di cottura.

piani cottura a induzione di Franke e di Samsung

1. È in vetroceramica bianca il piano cottura a induzione FHSM 604 4I WH di Franke a 4 zone con 9 regolazioni di potenza. Misura 58 x 52 cm e costa 941,90 euro.
2. Nel piano a induzione Chef Collection NZ84J9770EK di Samsung. La tecnologia virtual flame individua le 4 zone cottura con luci a led. Largo 90 cm, Costa 1.770,22 euro.

Finiture tradizionali in camera

Il parquet in noce, il rivestimento in velluto del letto, gli abat-jour tradizionali e i comodini d’epoca evidenziano, nell’insieme, il gusto del trilocale classico. La parete che fa da sfondo alla testiera è rivestita con una carta da parati in finitura grigio opaco sulla quale risalta il motivo decorativo costituito da una grafica geometrica color bronzo che riflette in modo diversificato la luce.

camera matrimoniale del trilocale classico, parete rivestita con carta da parati grigia decorata, letto tessile in velluto, cuscini grigi, plaid, finestra, radiatore, tendaggi, parquet in noce, comodino, abat-jour

Nella camera matrimoniale sulla parete dietro il letto, la tappezzeria è di Cole & Son. Il letto tessile rivestito in velluto è stato realizzato dal tappezziere. Come nel resto della casa, la finestra in legno è nuova, disegnata sulla sagoma di quella originale recuperando e riutilizzando le vecchie maniglie.

Un bagno per tutti

Grazie a un disimpegno che funge da filtro, il bagno principale è a uso della camera matrimoniale e anche di tutta la casa. Nell’ambiente di servizio, che non ha subito particolari modifiche durante la ristrutturazione, la doccia walk-in occupa un intero lato del locale ed è delimitata da una vetrata trasparente, una vera e propria spalla che la separa dalla zona lavabo.

bagno del trilocale classico, doccia walk in, vetro trasparente, rivestimenti in resina grigia, mobile sospeso nero, lavabo da appoggio, specchio rotondo, sospensione in metallo, foto in bianco e nero incorniciata

Nel bagno il pavimento e le pareti sono rivestiti in resina grigia, anche all’interno del box doccia in muratura. Il mobile sospeso è di Rifra con lavabo d’appoggio modello T-Edge di Ceramica Globo e rubinetteria in acciaio inox Zero 316 di Neve. A destra dello specchio tondo, la lampada a sospensione cromata è di Penta Light.

Una stanza in più

Il preesistente guardaroba è stato modificato per poter diventare la stanza del figlio adolescente completata da un bagno che è però disimpegnato rispetto alla stanza. Per sfruttare al meglio il piccolo ambiente di servizio, il mobile lavabo è sistemato nel sottofinestra e il vetro del serramento è sostituito da uno specchio.

camera del figlio, letto tessile singolo, cuscini, libreria in nicchia, scrivania nel sottofinestra, poltroncina, computer, attrezzi ginnici, finestra

Nella camera del ragazzo, un sistema di ripiani e vani a giorno trova posto nella profondità della nicchia a parete; il letto tessile è realizzato su disegno. La scrivania con cassettiera laterale sfrutta l’altezza del sottofinestra.

bagno, mobile grigio, lavabo rettangolare, ripiani in nicchia, parete grigia, applique, finestra specchiata, portasciugamani

Nel bagno il lavabo da appoggio rettangolare con i bordi stondati è Vero di Duravit. L’applique sulla parete a destra sopra i ripiani è la Tolomeo di Artemide, design De Lucchi-Fassina.

La luce più adatta

L’applique che illumina la zona lavabo del bagno è installata sulla parete laterale e indirizza in basso la luce. Come assicurarsi che un apparecchio sia adatto per ambienti umidi? Deve essere specificato dal produttore nella scheda tecnica; alcuni modelli sono contrassegnati da specifici codici che indicano la resistenza all’acqua. Valida comunque per le lampade – applique, da appoggio o a sospensione – la regola che si applica alle prese elettriche: per sicurezza vanno installate a non meno di 60 cm dalla mezzeria del bacino del lavabo.

applique per il bagno di Ideal Lux e di Leroy Merlin

1. L’applique a led GIM AP1 di Ideal Lux ha montatura in alluminio verniciato a polveri, diffusore ruotabile con schermo acrilico satinato e interruttore incorporato. Costa 71 euro.
2. Ideale per una luce direzionale verso l’alto o il basso, l’applique Book di Leroy Merlin ha struttura color grigio. Con led integrato costa 39,99 euro.

Indirizzi • Artemide, www.artemide.com, Tel. 800/834093 • Ceramica Globo, www.ceramicaglobo.com, Tel. 0761/18731 • Cole & Son, www.cole-and-son.com distr. B&B Distribuzione, Tel. 02/57302069 • Davide Groppi, www.davidegroppi.com, Tel. 0523/571590 • Duravit, www.duravit.it, Tel. 0544/501698 • Franke, www.franke.com/it, Tel. 800/359359 • Ideal Lux, www.ideal-lux.com/it, Tel. 041/5790500 • Leroy Merlin, www.leroymerlin.it • Maisons du Monde, www.maisonsdumonde.com, Tel. 800/870799 • MDF Italia, www.mdfitalia.com/it, Tel. 031/7570301 • Meridiani, www.meridiani.it, Tel. 02/9669161 • Miele, www.miele.it, Tel. 899/809050 • Neve rubinetterie, www.neve-rubinetterie.it, Tel. 0322/912385 • Penta Light, pentalight.it • Rifra, www.rifra.com, Tel. 039/628451• Samsung, www.samsung.com/it, Tel. 800/7267864 • Siemens, www.siemens-home.bsh-group.com, Tel. 800/018346 • Tubes, www.tubesradiatori.com, Tel. 0423/7161

Progetto: arch. Claudia Ponti, Milano – arch.claudiaponti@libero.it 
Foto: Cristina Fiorentini

 

Tratto da Cose di Casa numero di marzo 2020

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4.38 / 5, basato su 13 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!