Sottotetto di 56 mq + doppio soppalco nell’ex laboratorio

Il sottotetto di una palazzina primo '900 è stato rinnovato nel layout ricavando due zone sopraelevate, in soggiorno e in camera.
Silvia Scognamiglio
A cura di Silvia Scognamiglio
Pubblicato il 20/12/2021 Aggiornato il 20/12/2021
soggiorno del sottotetto, vista dall'alto, divano blu, mobile bianco basso, tv, portafinestra, tendaggio bianco, orologio a muro, pensile a giorno, planimetria a muro, pavimento in parquet, tavolini rotondi, applique, scala

A Firenze, in uno stabile dei primi del ‘900 (nella prima zona di espansione della città che aveva iniziato a popolarsi alla fine dell’800) in precedenza occupato da laboratori artigianali e riconvertito con un ampio intervento, si colloca il progetto di questo sottotetto rinnovato. Il tema principale della ristrutturazione è stato lo sfruttamento e il recupero delle altezze del sottotetto per ottimizzare il layout dal punto di vista funzionale e architettonico, ricavando due soppalchi con destinazioni differenti. La rimozione dei controsoffitti e il restauro delle strutture lignee hanno fatto riemergere il carattere originale dell’edificio. La maggior parte degli elementi d’arredo è stata realizzata su disegno, anche con l’obiettivo di suddividere e caratterizzare le diverse aree; le scale che collegano i soppalchi sono in stile contemporaneo e omogenei per quanto riguarda materiali e finiture. I rivestimenti, in legno e ceramica, giocano anche su contrasti materici e cromatici e diventano elemento distintivo e caratterizzante, oltre che estetico-decorativo.

Foto sottotetto

  • Nel living il mobile tv in laccato bianco lungo la parete, realizzato su disegno, diventa la pedana su cui poggia la rampa della scala che porta al soppalco. La zona conversazione è arredata con un divano rivestito in tessuto color antracite di Ikea cui è affiancata una base con tre pianirotondi bianchi (stessa produzione): nasce come portavasi, ma può essere utilizzata anche come coffee table. L'orologio a muro è di Maisons du Monde, mentre la scultura-planisfero in metallo, a parete sopra il tv, è di Tecnosolar. Sul lato opposto, applique bianca di QBK.
  • Il soppalco con lo studio, illuminato da un lucernario sulla falda inclinata, affaccia sugli ambienti sottostanti, in particolare in corrispondenza della zona pranzo. La balaustra di protezione, in vetro stratificato di sicurezza trasparente, inquadrata da una cornice in rovere, ha altezza di 110 cm come richiede la normativa.
  • Il mobile in laccato bianco che arreda il sottoscala è stato realizzato su disegno da Legno Arredo. Le sedie intorno al tavolo e la serie di sospensioni sagomate in metallo verniciato nero si rifanno a classici del design anni '50. In cucina il forno a microonde da appoggio sul top, con estetica nera, è di Whirlpool.
  • La composizione su tre lati in laccato bianco opaco e rovere con basi, pensili e colonna forno è di Ask Cucine, design in collaborazione con Sandro Berni. A parete, il fondo è trattato con resina grigia di Oltremateria, le piastrelle in gres effetto 3D sono di Tonalite. Sapone nel dispenser di Fragart. Piano cottura a induzione in vetroceramica bianca di Bosch; forno a colonna e lavello inox monovasca di Barazza, miscelatore di Geda.
  • Nella profondità del sottoscala, il mobile basso in laccato bianco è suddiviso in scomparti e cassetti. A parete, i portabottiglie pensili sono il modello Vurm di Ikea. Oggetti appoggiati sul piano di Ikea, Coincasa e Maisons du Monde.
  • studio
  • La scala porta al soppalco della zona giorno dove sono collocati lo studio e la lavanderia. La struttura ha la ringhiera in ferro verniciato bianco scandito da una listellatura verticale.
  • Il letto tessile è completato da copriletto e coperta 100% lino di F.lli Graziano. rivestiti in rovere naturale. Stesso rivestimento in rovere naturale per il pavimento e l'incavo del mobile in laccato bianco, realizzato su misura da Legno Arredo.
  • Le pareti sono trattate con resina naturale di Oltremateria. Il lavabo da appoggio di forma ovale è di Valdama, rubinetteria di Framo. I mobili sono realizzati su disegno dalla falegnameria Legno Arredo. I sanitari sospesi sono della linea Eden di Galassia. Le spugne sono di F.lli Graziano, i vasi bianco e giallo appoggiati sulla mensola di Benegiamo.

Il progetto del sottotetto

Nel sottotetto al piano attico, la rimozione dei preesistenti controsoffitti e il recupero del sottotetto hanno permesso di sfruttare appieno le altezze per realizzare due soppalchi non collegati tra loro, separati da una parete in cartongesso di nuova costruzione ed entrambi affacciati sul livello inferiore: il primo – che si sviluppa su due quote differenziate – è raggiungibile dal soggiorno; al secondo si sale dalla camera matrimoniale. Il nuovo layout è stato ripensato per una maggiore fluidità degli interni e allo stesso tempo un utilizzo al centimetro della metratura contenuta.

planimetrie del sottotetto di 56 mq e dei due soppalchi di 22 mq

1 Ingresso 2 Cucina 3 Zona pranzo 4 Scala 5 Soggiorno 6 Camera degli ospiti 7 Camera matrimoniale 8 Bagno 9 Studio 10 Lavanderia 11 Affaccio

  • Il sottotetto ha pianta a elle, con esposizione su due lati. Su quello lungo affacciano la camera matrimoniale, quella degli ospiti e il soggiorno con un piccolo balcone.
  • All’ingresso il volume dei mobili della cucina definisce un passaggio che indirizza il percorso verso la zona pranzo e il living. Nel complesso, gli ambienti giorno si sviluppano in sequenza occupando un volume dalla forma di rettangolo allungato.
  • Il bagno del sottotetto, chiuso da una porta scorrevole interno muro, occupa l’angolo in fondo al corridoio, vicino alla camera matrimoniale. La doccia aggettante permette di ricavare la profondità di risulta per un armadio a uso della stanza.
  • Dal living, lungo la parete in corrispondenza della zona pranzo, sale la scala che porta al soppalco più grande, di circa 16 mq. Disimpegnati da una zona di passaggio, sono stati qui ricavati la lavanderia e lo studio, rialzato da un gradino.
  • Nella camera matrimoniale la scala di fronte al letto sale al guardaroba in quota, attrezzato con armadiature e affacciato sulla stanza. La superficie è di circa 6 mq.
soggiorno del sottotetto, vista dall'alto, divano blu, mobile bianco basso, tv, portafinestra, tendaggio bianco, orologio a muro, pensile a giorno, planimetria a muro, pavimento in parquet, tavolini rotondi, applique, scala

Nel living il mobile tv in laccato bianco lungo la parete, realizzato su disegno, diventa la pedana su cui poggia la rampa della scala che porta al soppalco. La zona conversazione è arredata con un divano rivestito in tessuto color antracite di Ikea cui è affiancata una base con tre pianirotondi bianchi (stessa produzione): nasce come portavasi, ma può essere utilizzata anche come coffee table. L’orologio a muro è di Maisons du Monde, mentre la scultura-planisfero in metallo, a parete sopra il tv, è di Tecnosolar. Sul lato opposto, applique bianca di QBK.

scala, soppalco, balaustra vetrata, tavolo da pranzo bianco, sedie nere di design, sospensioni nere, libreria a giorno, pavimento in parquet

Il soppalco con lo studio, illuminato da un lucernario sulla falda inclinata, affaccia sugli ambienti sottostanti, in particolare in corrispondenza della zona pranzo. La balaustra di protezione, in vetro stratificato di sicurezza trasparente, inquadrata da una cornice in rovere, ha altezza di 110 cm come richiede la normativa.

scala del soppalco nel sottotetto, ringhiera bianca, balaustra in legno e vetro, pavimento in parquet

La scala porta al soppalco della zona giorno dove sono collocati lo studio e la lavanderia. La struttura ha la ringhiera in ferro verniciato bianco scandito da una listellatura verticale.

Finiture a tre colori

In tutta la casa dominano le sfumature calde del rovere, la neutralità del bianco per mobili e grandi superfici e il nero, che mette in risalto i profili e i dettagli di alcuni elementi. L’effetto è rafforzato dalla scelta di puntare su contrasti in chiaroscuro che rendono l’effetto d’insieme equilibrato  dal punto di vista compositivo.

soggiorno del sottotetto, scala in legno con gradini a sbalzo, cucina, basi e pensili in laccato bianco, piastrelle a rombo effetto 3D, forno a microonde nero, mobile bianco basso, portabottiglie, tavolo, lampade a sospensione nere

Nella profondità del sottoscala, il mobile basso in laccato bianco è suddiviso in scomparti e cassetti. A parete, i portabottiglie pensili sono il modello Vurm di Ikea. Oggetti appoggiati sul piano di Ikea, Coincasa e Maisons du Monde.

Scale salvaspazio

Due rampe gemelle collegano il living e la camera ai rispettivi soppalchi. La struttura delle scale autoportanti, vuota all’interno, è costituita da un telaio in acciaio con rivestimento di pedate, alzate, fianchi e retro in legno di rovere. In entrambe le stanze la soluzione è simile: il primo gradino coincide con il prolungamento del mobile contenitore basso in laccato bianco. Con i gradini che salgono lungo la parete,  l’ingombro è ridotto al minimo.

sezione e dettaglio della scala

La zona giorno è un ambiente unico in cui le diverse funzioni – dalla cucina al living – comunicano tra loro senza soluzione di continuità. Un’unità di stile ricercata in ogni dettaglio coinvolge le finiture, i materiali e le linee degli arredi di gusto nordico e minimal con citazioni di design contemporaneo

zona giorno del sottotetto, cucina, basi e pensili bianchi, libreria a giorno, tavolo bianco, lampade a sospensione nere, portabottiglie pensili, accessori e candele, mobile basso in laccato bianco

Il mobile in laccato bianco che arreda il sottoscala è stato realizzato su disegno da Legno Arredo. Le sedie intorno al tavolo e la serie di sospensioni sagomate in metallo verniciato nero si rifanno a classici del design anni ’50. In cucina il forno a microonde da appoggio sul top, con estetica nera, è di Whirlpool.

La cucina aperta del sottotetto

In seguito all’intervento di ristrutturazione, previe le necessarie verifiche statiche, si affaccia sul resto della zona giorno, ampliando il passaggio preesistente nel muro portante. Ora il collegamento è diretto, ma grazie alla forma e alla scelta della composizione su tre lati, il locale continua a essere concepito come uno spazio semindipendente. Il piano di lavoro e le basi per contenere sfruttano anche l’altezza del sottofinestra; mentre sul lato opposto la nicchia con piccole mensole è identificata dal rivestimento in rovere.

zona cottura del sottotetto, composizione in laccato bianco, piastrelle a rombo effetto 3D, nicchia in legno, forno a colonna, lavello inox, finestra

La composizione su tre lati in laccato bianco opaco e rovere con basi, pensili e colonna forno è di Ask Cucine, design in collaborazione con Sandro Berni. A parete, il fondo è trattato con resina grigia di Oltremateria, le piastrelle in gres effetto 3D sono di Tonalite. Sapone nel dispenser di Fragart. Piano cottura a induzione in vetroceramica bianca di Bosch; forno a colonna e lavello inox monovasca di Barazza, miscelatore di Geda.

Sfondo tridimensionale

In cucina, sul lato della zona lavaggio e su quello della piastra a induzione, l’alzata è rivestita con piastrelle in gres a forma di rombo che, in una combinazione di tre colori diversi, (grigio, tortora e bianco), permettono di ottenere un motivo effetto 3D che dà alla superficie piana profondità visiva. Il risultato percepito è accentuato dal sistema di posa: i rombi non occupano tutto lo spazio disponibile ma sono applicati sporgendo di circa un centimetro rispetto alla superficie del muro. Quest’ultima è trattata con resina naturale opaca di colore grigio e in questo modo si riduce anche la necessità di tagli delle piastrelle.

cucina del sottotetto, dettaglio, piano di lavoro, piastrelle a rombo, piano cottura a induzione, finestra, pensile in laccato bianco

Stanza con soppalco

La camera matrimoniale si sviluppa su due livelli: sotto c’è posto soltanto per il letto e un piccolo armadio in nicchia, mentre in quota è stata ricavata una capiente cabina armadio con affaccio sulla stanza. La scala è uguale a quella del living: anche in questo caso si tratta di una rampa lineare, autoportante, che sfrutta il mobile alla base come pedana; a sinistra, l’incavo con gradino – evidenziato dal contrasto di finitura – agevola la salita.

camera matrimoniale, scala per il soppalco, letto, coordinato tessile bianco e grigio, finestra, doppi tendaggi, comodino

Il letto tessile è completato da copriletto e coperta 100% lino di F.lli Graziano. rivestiti in rovere naturale. Stesso rivestimento in rovere naturale per il pavimento e l’incavo del mobile in laccato bianco, realizzato su misura da Legno Arredo.

Resina e gres

Nel bagno come nella cucina del sottotetto, le pareti sono trattate con un prodotto naturale ed ecocompatibile, una resina opaca in questo caso nelle tonalità ottanio e grigio. Si tratta di un prodotto sostenibile denominato Oleomalta®, a base di polimeri derivati dall’olio di girasole (che in parte sostituisce l’acqua) e di inerti naturali – come per esempio i quarzi – ottenuti anche da materie di riciclo; non contiene cemento e malte. Questa resina, molto elastica e flessibile, viene stesa manualmente con la spatola per uno spessore di 2-3 mm. In questo caso la texture è in parte liscia e levigata e in parte materica con rilievi e irregolarità. La stessa tipologia di materiale, nello stesso colore delle pareti, è stata impiegata anche per evidenziare le fughe tra le piastrelle a pavimento, mettendo così in risalto il motivo arabescato dei singoli elementi in tonalità neutra.

Il soffitto del bagno, in corrispondenza del soprastante soppalco, è tamponato da una pannellatura in cartongesso adatta anche in ambienti umidi. Nel ribassamento è stato praticato un taglio longitudinale, di forma rettangolare e profondo alcuni centimetri, al cui interno è installato uno strip led lungo il perimetro. Quando è acceso, la luce si diffonde riempiendo la concavità.

bagno, pareti color ottanio, sanitari sospesi, mobile con piano in legno, lavabo da appoggio, ripiani in legno, controsoffitto, taglio per le luci, specchio, sgabello in legno, rubinetteria a parete, asciugamano verde, scaldasalviette bianco

Le pareti sono trattate con resina naturale di Oltremateria. Il lavabo da appoggio di forma ovale è di Valdama, rubinetteria di Framo. I mobili sono realizzati su disegno dalla falegnameria Legno Arredo. I sanitari sospesi sono della linea Eden di Galassia. Le spugne sono di F.lli Graziano, i vasi bianco e giallo appoggiati sulla mensola di Benegiamo.

zona giorno del sottotetto, pavimento in parquet, gradino in legno, postazione studio, scrivania nera, monitor del computer

Sul soppalco sopra il living, lo studio si trova a una quota più alta rispetto alla lavanderia; il rialzo corrisponde alla trave di rinforzo strutturale inserita, per motivi statici, nel passaggio che è stato allargato tra la cucina e la zona pranzo.

Indirizzi fornitori

• Ask cucine, www.askcucine.it, Tel. 055/8071329 • Barazza, www.barazzasrl.it, Tel. 0438/62888 • Benegiamo – Terrecotte per piacere, www.ceramichebenegiamo.com, Tel. 0836/543718 • Bosch, www.bosch-home.com, Tel. 800/829120 • Coincasa, www.coin.it • F.lli Graziano, www.graziano.it, Tel. 015/666122 • Francesco Capanni, Tel. 055/869067 • Fragart, fragart.com • Framo, framorubinetteria.com, Tel. 0163/80405 • Galassia Ceramica, www.ceramicagalassia.it, Tel. 0761/573134 • Geda, www.gedanextage.com, Tel. 0434/923077 • Ikea, www.ikea.it, Tel. 199/114646 • Maisons du Monde, www.maisonsdumonde.com, Tel. 800/870799 • Oltremateria, oltremateria.it, Tel. 0541/827276 • QBK -Qubik Design, Tel. 0586/376346 • Tecnosolar, www.tecnosolarfirenze.it, Tel. 055/711004 • Tonalite, www.tonalite.it, Tel. 051/957253 • Valdama, www.valdama.it, Tel. 0761/540709 • Whirlpool, www.whirlpool.it, Tel. 848/580480

Progetto: Eutropia Architettura, Firenze, Tel. 055/2466191 – www.eutropia-architettura.it
Foto: Studio Roy
Styling: Lidia Elisa Covello

Tratto da Cose di Casa numero di settembre 2021

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4.21 / 5, basato su 14 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!