Una casa (con sottotetto) dalle suggestive cromie

Un'abitazione - distribuita tra piano inferiore e livello sottotetto - è stata suddivisa in modo razionale, secondo le esigenze: una maxi cucina, con comoda zona pranzo annessa, e un soggiorno di dimensioni più contenute. Nessuno spazio è sprecato: persino il sottoscala è attrezzato come pratico ripostiglio-scarpiera.
Silvia Scognamiglio
A cura di Silvia Scognamiglio
Pubblicato il 12/04/2021 Aggiornato il 22/04/2021
cameretta del figlio nel sottotetto, lucernario, letto a castello, copriletti blu, pavimento in parquet, divanetto azzurro, parete decorata con campo da basket, tappeto giallo a forma di sole

L’appartamento su due livelli si trova in un complesso residenziale costruito negli anni ’80. Gode da una parte di una vista panoramica sulla città in lontananza e dall’altra su un parco.

Si trattava in origine di due unità distinte diventate ora tutt’uno, collegate in verticale da una scala interna su disegno che, al centro della casa, ha preso il posto dell’ex ripostiglio; la rampa, caratterizzata da una carta da parati di grande impatto decorativo, raggiunge la zona più alta del sottotetto, in corrispondenza del colmo.

Il layout prevede ambienti giorno open space e camera matrimoniale al piano d’ingresso (di 84 mq), mentre sopra trovano posto le camere dei ragazzi e due vani di servizio (76 mq in totale). Gli interni sono di gusto contemporaneo, caldi e accoglienti e personalizzati da una palette cromatica che comprende tonalità di grigio, blu, rame e quelle morbide del legno.

Foto casa 84 mq + 76 mq di sottotetto

  • La cucina, l'ambiente più grande della zona giorno, integra anche il pranzo sull'altro lato della stanza: il bancone a penisola in rovere con piano cottura e lavello separa le due aree funzionali; sopra, la lampada a sospensione orizzontale è Mirò di Teamitalia. La composizione lineare con alzata effetto cemento e gli sgabelli da bar sono di Arredo 3, gli elettrodomestici da incasso di Electrolux, solo la cantinetta in basso a colonna di Hotpoint Ariston. Ciotole, piatti, teiera e accessori sono di Maisons du Monde.
  • Nel blocco a parete della cucina e in quello a penisola che è parte integrante della zona operativa, le finiture in bianco e in laminato effetto noce si alternano al grigio antracite e scuro dei pensili a tutt'altezza, dell'alzata e della zona inferiore del bancone snack. La texture materica delle superfici riproduce quella di una malta cementizia stesa manualmente ma si tratta, anche in questo caso, di un laminato.
  • La scala che collega il piano d'ingresso con il sottotetto è su disegno: la parte strutturale realizzata dall'impresa Di Nardo, quella in legno da Falegnameria Rasetto, il parapetto da vetreria Peretti. Il legno di rovere è trattato con un impregnante per ottenere la stessa tonalità dei mobili della cucina. La tappezzeria che riveste la parete a doppia altezza è Needle di London Art.
  • scala
  • zona pranzo parete ottanio
  • Nel living il divano grigio con elemento a chaise-longue è di Ditre Italia, la madia di fronte è di Tomasella. La lampada da terra nera che scende ad arco è Twiggy di Foscarini. Il tavolino rotondo con piano in vetro, disegnato dai progettisti è opera dell'artista Valeria Di Ponio. I cuscini sono di Maisons du Monde, quello bianco in pelliccia è di Fiorenzo Naddeo, Quid.it. Tappeto Sporup di Ikea. Sul tavolino (foto a sinistra), tazzine di Maisons du Monde e piatto di Benegiamo.
  • Nell'antibagno, in posizione d'angolo, il box doccia in muratura occupa il volume di risulta alle spalle del vano scala. Il soffitto non è ribassato ma alla stessa altezza rispetto al resto del locale.Sul piano in legno sagomato del mobile, realizzato su disegno da Falegnameria Rasetto, i due lavabi a catino in ceramica sono di Starbath con rubinetteria a parete di Bellosta. Il piatto doccia da 80 x 120 cm, è Mediterranean di RB. La parete a destra è rivestita con lastre in gres da 120 x 240 cm, modello Alberi di Fondovalle. Le applique sopra lo specchio sono le Tob Wide di Exenia.
  • bagno-carta-da-parati
  • La parete dietro il letto è caratterizzata non solo da una tonalità più scura di grigio, ma anche dalla tecnica di finitura con cui è stata tinteggiata. Si tratta in questo caso di un intonachino a calce steso a spatola in due strati sulla parete rasata: la superficie assume un aspetto ruvido al tatto e materico, con leggeri rilievi. Nella camera matrimoniale il letto con testiera decorata da intrecci è di Cattelan, i comodini sono di Porada così come la cassettiera a lato in laccato bianco e rovere; lo specchio con cornice argentata è un pezzo di famiglia. La lampada da tavolo appoggiata sul piano è Laguna di Artemide nella versione a led, acquistata da Traiano Luce 73 come tutti gli altri apparecchi luminosi della casa. Il copripiumino in 100% lino è di F.lli Graziano, i cuscini di Maisons du Monde, quello bianco di pelliccia è di Fiorenzo Naddeo.
  • Nel sottotetto la carta da parati che riveste a tutt'altezza la parete e la porta rasomuro del ripostiglio è Needle di London Art. Le parti in vetro della scala sono state realizzate dalla vetreria Peretti. Le sospensioni a sfera in due diametri differenti (25 e 50 cm) sono il modello Sferis di Ailati Lights.
  • La camera del ragazzo è arredata con il letto a castello di Doimo, appoggiato a parete; al letto alto si sale con una scala laterale formata da gradoni contenitori. I copriletti sono di Ikea, le lampade a forma di dinosauro appoggiate a terra sono state realizzate da Fiorenzo Naddeo. Il tappeto giallo tondo con frange e i cuscini sono di Maisons du Monde. Il lucernario è di Velux.
  • Nella camera della ragazza prevalgono tonalità soft in grigio polvere e rosa d'ispirazione romantica, sottolineata anche dalla scelta dei complementi. La struttura letto Gressvik con contenitore sotto la rete e il copriletto sono di Ikea. La lampada a terra a forma di gufo in ceramica è Ti vedo di Karman, l'applique tonda sopra il letto il modello Vera di Icone, in vendita da Traiano Luce 73. Il tappeto nuvola è di Maisons du Monde.
  • Nella lavanderia il mobile monoblocco con lavatrice e asciugatrice è di Mondo Convenienza; le piastrelle a parete sono di Ceramica Vogue. Il pavimento è rivestito
con listoni in gres porcellanato effetto legno da 120 x 20 cm, posati a tolda di nave: sono il modello Othello Clay di Cerdomus. Lucernario di Velux.
  • Nel bagno dei ragazzi il mobile è di Ikea, i lavabi da appoggio a catino di GSG con rubinetteria di Bellosta. I sanitari sono della serie Fox di SDR in vendita da Edera Ceramiche, le applique a pinza sopra gli specchi tondi sono le Picchio di Ideal Standard. Le piastrelle a parete sono della serie Graph di Ceramica Vogue, le fughe sono realizzate con Keracolor di Mapei. Lucernario di Velux.

Progetto casa su due piani

planimetria del piano d'ingresso di 84 mq del sottotetto

1 Ingresso 2 Scala 3 Cucina 4 Penisola 5 Zona pranzo 6 Ripostiglio 7 Antibagno 8 Bagno 9 Soggiorno 10 Camera matrimoniale 11 Balcone

  • Di fronte all’ingresso il volume della scala divide in due la pianta. A sinistra c’è la cucina-pranzo, a destra il soggiorno, la camera e il bagno
  • Cucina e area conviviale occupano un unico ambiente, illuminato dalla balconata su cui affacciano due portefinestre. La penisola-bancone snack separa le due zone.
  • La camera matrimoniale e il soggiorno, che hanno profondità leggermente sfalsate, sono esposti nella stessa direzione e affacciano sul balcone più grande, di circa 17 mq.
  • Il bagno lungo e stretto, alle spalle del living, è preceduto dall’antibagno con il box doccia, alle spalle del volume della scala. Oltre la porta scorrevole sono invece installati, tutti sullo stesso lato, i lavabi e i sanitari. La finestra affaccia sul balcone.
planimetria del piano mansardato di 76 mq del sottotetto

1 Scala 2 Ripostiglio 3 Bagno 4 Lavanderia 5 Camera 6 Zona studio 7 Corridoio 8 Lucernario

  • Il sottotetto è illuminato dai lucernari, già esistenti, che si aprono sulla falda inclinata. Nella più grande delle camere dei ragazzi ce ne sono due, negli altri ambienti uno solo.
  • La scala sbarca in posizione centrale: a destra c’è la camera del ragazzo, a sinistra quella della ragazza e i vani di servizio; alle spalle il ripostiglio.
  • All’arrivo della scala il corridoio distribuisce in successione la camera con zona studio, la lavanderia e il bagno, tutti sullo stesso lato dell’edificio.
  • Dietro la scala, in corrispondenza dell’antibagno al piano sotto è stato ricavato qui nel sottotetto un ripostiglio stretto, accessibile dal corridoio.
cucina arredo3

La cucina, l’ambiente più grande della zona giorno, integra anche il pranzo sull’altro lato della stanza: il bancone a penisola in rovere con piano cottura e lavello separa le due aree funzionali; sopra, la lampada a sospensione orizzontale è Mirò di Teamitalia. La composizione lineare con alzata effetto cemento e gli sgabelli da bar sono di Arredo 3, gli elettrodomestici da incasso di Electrolux, solo la cantinetta in basso a colonna di Hotpoint Ariston. Ciotole, piatti, teiera e accessori sono di Maisons du Monde.

cucina, bancone a penisola, sgabelli grigi, lampada a sospensione lunga e stretta, portafinestra, composizione a parete in laminato

Nel blocco a parete della cucina e in quello a penisola che è parte integrante della zona operativa, le finiture in bianco e in laminato effetto noce si alternano al grigio antracite e scuro dei pensili a tutt’altezza, dell’alzata e della zona inferiore del bancone snack. La texture materica delle superfici riproduce quella di una malta cementizia stesa manualmente ma si tratta, anche in questo caso, di un laminato.

scala del sottotetto, gradini in legno, parapetto e struttura in vetro stratificato, porta rasomuro del ripostiglio nel sottoscala, carta da parati décor sui toni dell'azzurro, seconda rampa con gradini a sbalzo nel muro

La scala che collega il piano d’ingresso con il sottotetto è su disegno: la parte strutturale realizzata dall’impresa Di Nardo, quella in legno da Falegnameria Rasetto, il parapetto da vetreria Peretti. Il legno di rovere è trattato con un impregnante per ottenere la stessa tonalità dei mobili della cucina. La tappezzeria che riveste la parete a doppia altezza è Needle di London Art.

1. La scala a due rampe nel sottotetto

In precedenza i livelli del sottotetto non erano collegati internamente tra loro in quanto si trattava di abitazioni separate. La scala di nuova costruzione è composta da due rampe interrotte da un pianerottolo intermedio; nella parte superiore della salita, i gradini in laccato bianco sono a giorno. Il parapetto a sinistra è un pezzo unico in vetro temperato extralight con i punti fissaggio coperti da un pannello frontale che, verso la cucina, diventa mensola-piano d’appoggio.

2. Sfruttando il sottoscala

A destra dei gradini rivestiti in rovere, una porta rasomuro rifinita come le pareti e con la sola maniglia in alluminio satinato a vista chiude il volume del sottoscala. L’altezza ridotta è però sufficiente per utilizzare questo spazio – sotto la rampa superiore – come ripostiglio e scarpiera.

scala, pilastro, gradini in legno, boieserie, pavimento in gres grigio, gradini in legno, gradini a sbalzo, parapetto in vetro

La scelta di colori accoglienti e di tendenza dà continuità agli ambienti della zona giorno. L’area conviviale è sistemata nella zona più vicina alla cucina con la quale condivide anche la balconata

zona pranzo parete ottanio

Nella zona pranzo il tavolo rettangolare è il modello Shangai di Riflessi, le sedie sono di Sedit; la madia è di Arredo 3. La lampada a sospensione centrale in rete metallica finitura rame è Spokes 2 di Foscarini. I quadri sono di Artcupola, acquistati su Westwing. Vasi e complementi sono di Maisons du Monde; sul piano del tavolo la brocca marrone è di Fasano Ceramiche CNF, il cuscino bianco sulla sedia è di Fiorenzo Naddeo. Il radiatore nell’angolo vicino alla finestra è di Irsap.

3. Accenti color rame, per una festa intima

Il progetto d’interior della zona giorno è costruito su un gioco di richiami: una dosata presenza del color rame, nei complementi d’arredo e in alcuni accessori, rivela note natalizie discrete. Nella zona pranzo questa finitura – che si accende di nuance dorate – accomuna le sedie intorno al tavolo, la lampada a sospensione in rete metallica e alcuni oggetti appoggiati sulla tavola e sul top in laccato bianco della madia alle spalle.

Il soggiorno open space

Occupa il locale sul lato opposto del piano rispetto alla cucina e al pranzo: l’ampia apertura priva di serramenti rende diretta la comunicazione con l’ingresso e fa anche sembrare l’ambiente più ampio. L’affaccio è sul balcone esposto a Sud-Est.

soggiorno piante verdi

Nel living il divano grigio con elemento a chaise-longue è di Ditre Italia, la madia di fronte è di Tomasella. La lampada da terra nera che scende ad arco è Twiggy di Foscarini. Il tavolino rotondo con piano in vetro, disegnato dai progettisti è opera dell’artista Valeria Di Ponio. I cuscini sono di Maisons du Monde, quello bianco in pelliccia è di Fiorenzo Naddeo, Quid.it. Tappeto Sporup di Ikea.

4. Un solo pavimento in tutto il piano

Le lastre in gres porcellanato di grande formato senza soluzione di continuità tra gli ambienti del sottotetto potrebbero sembrare una scelta neutra; in realtà si rivelano fondamentali nel definire il carattere della zona giorno e mettere in risalto gli altri colori senza interferire. I bordi rettificati minimizzano le fughe con un risultato di grande omogeneità.

5. Tavolino d’artista

Davanti al divano, il coffee table rotondo è stato realizzato su disegno dei progettisti. La base è in metallo mentre il top è costituito da una sorta di “vassoio” in legno laccato bianco sul quale è dipinto un ritratto eseguito a mano da un’artista con colori acrilici. La superficie è poi coperta da un piano in vetro trasparente che protegge il dipinto.

Cosa c’è al piano d’ingresso del sottotetto

Oltre agli ambienti giorno, trovano posto a questo livello anche la camera matrimoniale e un locale di servizio. In quest’ultimo, caratterizzato dalla pianta lunga e stretta, una specchiera a tutta parete sopra i lavabi raddoppia visivamente le profondità. Il grigio delle finiture fa da filo conduttore tra bagno e stanza da letto, in nuance molto simili.

bagno, pavimento in gres grigio, piano sospeso in legno, lavabi da appoggio in ceramica, rubinetti a parete, specchiera, parete grigia, parete di fronte color ottanio, doccia walk-in, mobile sospeso in laccato bianco, applique sopra lo specchio

Nell’antibagno, in posizione d’angolo, il box doccia in muratura occupa il volume di risulta alle spalle del vano scala. Il soffitto non è ribassato ma alla stessa altezza rispetto al resto del locale.Sul piano in legno sagomato del mobile, realizzato su disegno da Falegnameria Rasetto, i due lavabi a catino in ceramica sono di Starbath con rubinetteria a parete di Bellosta. Il piatto doccia da 80 x 120 cm, è Mediterranean di RB. La parete a destra è rivestita con lastre in gres da 120 x 240 cm, modello Alberi di Fondovalle. Le applique sopra lo specchio sono le Tob Wide di Exenia.

6. Stesse piastrelle, in due formati

Per il pavimento del bagno sono state utilizzate lastre in gres porcellanato da 80 x 80 cm, proprio come in tutti gli altri ambienti. A parete lo stesso modello in finitura grigio opaco è declinato in un formato differente che meglio si adatta allo sviluppo in lunghezza della superficie. Dietro i lavabi, le piastrelle da 60 x 120 cm sono quindi posate parallele in verticale fino a 120 cm da terra, sotto la specchiera. Il rivestimento è delimitato in alto da un profilo orizzontale in alluminio satinato, a sezione quadrata, che funge da cornice.

7. Un’altra gradazione di azzurro

A parte la doccia in muratura che sfrutta l’angolo dell’antibagno, l’ambiente di servizio è attrezzato su uno solo dei lati lunghi, evidenziato dal colore grigio che fa da sfondo. La parete di fronte è invece tinteggiata a smalto in una tonalità carta da zucchero che ritrova la sintonia con il resto della casa. Negli ambienti giorno il grigio è stato infatti ravvivato dal blu, declinato in varie gradazioni; in questo caso l’effetto risulta più attenuato, ma l’obiettivo estetico e decorativo dei progettisti rimane lo stesso.

8. La foresta nella doccia

All’interno e di fianco al box in muratura, la parete è rivestita da una composizione che riproduce chiome di alberi in più sfumature di verde; sembrano dipinti ad acquerello, proprio come il disegno della carta da parati nel vano scala. In questo caso si tratta invece di due lastre di gres porcellanato di produzione, larghe 120 cm e alte 240 cm. Con queste misure, due moduli coprono perfettamente la superficie del muro e formano un disegno articolato che definisce visivamente la profondità, con effetto trompe l’oeil.

bagno, dettaglio, lastre in gres di rivestimento decorate con tema botanico, asciugamano appeso, doccia

 

 

camera matrimoniale, letto in ferro con testiera decorata, parete grigia, cassettiera bianca, specchio vintage, sospensione sferica, coordinato tessile bianco, cuscini, porta rasomuro

La parete dietro il letto è caratterizzata non solo da una tonalità più scura di grigio, ma anche dalla tecnica di finitura con cui è stata tinteggiata. Si tratta in questo caso di un intonachino a calce steso a spatola in due strati sulla parete rasata: la superficie assume un aspetto ruvido al tatto e materico, con leggeri rilievi. Nella camera matrimoniale il letto con testiera decorata da intrecci è di Cattelan, i comodini sono di Porada così come la cassettiera a lato in laccato bianco e rovere; lo specchio con cornice argentata è un pezzo di famiglia. La lampada da tavolo appoggiata sul piano è Laguna di Artemide nella versione a led, acquistata da Traiano Luce 73 come tutti gli altri apparecchi luminosi della casa. Il copripiumino in 100% lino è di F.lli Graziano, i cuscini di Maisons du Monde, quello bianco di pelliccia è di Fiorenzo Naddeo.

 

Piano mansardato con le camerette e il bagno

Salendo si raggiunge il piano mansardato dove sono state ricavate le camere dei ragazzi: gli interni sono illuminati esclusivamente dalla luce zenitale che filtra dai lucernari sul tetto a doppia falda; l’altezza lungo la linea di colmo, in corrispondenza del volume della scala, supera i 300 cm. All’arrivo della scala anche la balaustra, come il parapetto, è in vetro temperato extra light: una lastra unica è ancorata a terra con un profilo metallico a scomparsa che la fa sembrare semplicemente poggiata in equilibrio.

Dal livello inferiore fino al sottotetto, la parete e la porta rasomuro del ripostiglio – praticamente invisibile – sono rivestite con una carta da parati decorativa a motivo zebrato. Le strisce azzurre su fondo bianco, quasi acquerellate, sono intervallate da inserti a contrasto che “scaldano” l’effetto d’insieme.

scala, parete ottanio, carta da parati decorativa sui toni dell'azzurro, lampade a sospensione sferiche, parapetto e balaustra in vetro stratificato

Nel sottotetto la carta da parati che riveste a tutt’altezza la parete e la porta rasomuro del ripostiglio è Needle di London Art. Le parti in vetro della scala sono state realizzate dalla vetreria Peretti. Le sospensioni a sfera in due diametri differenti (25 e 50 cm) sono il modello Sferis di Ailati Lights.

cameretta del figlio nel sottotetto, lucernario, letto a castello, copriletti blu, pavimento in parquet, divanetto azzurro, parete decorata con campo da basket, tappeto giallo a forma di sole

La camera del ragazzo è arredata con il letto a castello di Doimo, appoggiato a parete; al letto alto si sale con una scala laterale formata da gradoni contenitori. I copriletti sono di Ikea, le lampade a forma di dinosauro appoggiate a terra sono state realizzate da Fiorenzo Naddeo. Il tappeto giallo tondo con frange e i cuscini sono di Maisons du Monde. Il lucernario è di Velux.

cameretta della figlia nel sottotetto, letto tessile, copriletto rosa, parete decorata in rosa grigio e bianco a motivi geometrici, armadio bianco, pavimento in parquet, lucernario, tappeto a nuvola

Nella camera della ragazza prevalgono tonalità soft in grigio polvere e rosa d’ispirazione romantica, sottolineata anche dalla scelta dei complementi. La struttura letto Gressvik con contenitore sotto la rete e il copriletto sono di Ikea. La lampada a terra a forma di gufo in ceramica è Ti vedo di Karman, l’applique tonda sopra il letto il modello Vera di Icone, in vendita da Traiano Luce 73. Il tappeto nuvola è di Maisons du Monde.

9. Copertura ben isolata nel sottotetto

Gli spazi del sottotetto erano già abitati, quindi non si è trattato di un recupero. Erano infatti già rispettati i rapporti aeroilluminanti grazie alla presenza di lucernari in ogni stanza e l’altezza media ponderale superiore ai minimi prescritti dai regolamenti. Per migliorare il comfort termico estivo e invernale è stato invece necessario realizzare una coibentazione interna del tetto e un tamponamento in cartongesso che hanno ribassato il soffitto.

10. Come un campo da basket

Nella camera del figlio, la componente decorativa è affidata agli abbinamenti di colore ma anche alla grafica. Sulla parete sotto il lucernario le linee bianche su fondo scuro riproducono quelle di un campo da basket. L’esecuzione è stata semplice, con tecnica fai-da-te che tutti possono replicare. Prima è stato steso il fondo bianco, quindi le linee rette e curve sono state individuate con lo scotch in modo da ottenere il disegno. È stato infine applicato sulla superficie uno smalto opaco all’acqua, coprente. Una volta asciugata la pittura, è bastato rimuovere le strisce adesive per ottenere in contrasto la grafica desiderata.

11. Tinteggiare la parete con motivi geometrici

Nella camera della ragazza, la parete bassa sotto lo spiovente è stata decorata con una tecnica simile a quella impiegata nell’altra stanza. In questo caso il motivo è geometrico in una composizione i cui colori sono richiamati da quelli del giroletto e del coordinato tessile.

La lavanderia e il bagno

Nel sottotetto, questi ambienti occupano due locali adiacenti con ingressi separati. Le finiture sono simili, con piastrelle nei toni dell’azzurro alle pareti e con listelli in gres a pavimento che imitano la texture del parquet.

lavanderia, lavatoio, lavatrice, asciugatrice, rivestimento in gres azzurro, mobile, soffitto a spiovente

Nella lavanderia il mobile monoblocco con lavatrice e asciugatrice è di Mondo Convenienza; le piastrelle a parete sono di Ceramica Vogue. Il pavimento è rivestito con listoni in gres porcellanato effetto legno da 120 x 20 cm, posati a tolda di nave: sono il modello Othello Clay di Cerdomus. Lucernario di Velux.

bagno nel sottotetto, lucernario, mobile con due lavabi da appoggio, specchi tondi, piastrelle azzurre, parete rosa, sanitari, portasciugamani

Nel bagno dei ragazzi il mobile è di Ikea, i lavabi da appoggio a catino di GSG con rubinetteria di Bellosta. I sanitari sono della serie Fox di SDR in vendita da Edera Ceramiche, le applique a pinza sopra gli specchi tondi sono le Picchio di Ideal Standard. Le piastrelle a parete sono della serie Graph di Ceramica Vogue, le fughe sono realizzate con Keracolor di Mapei. Lucernario di Velux.

12. Rivestimenti & abbinamenti cromatici

Nel bagno, sulla parete dietro la postazione doppia con i lavabi, la finitura è divisa in due fasce orizzontali in contrasto di tonalità. Sotto, nella zona più soggetta agli schizzi, c’è un rivestimento in piastrelle di gres nei toni dell’azzurro; sopra è stato invece steso uno smalto opaco all’acqua che comunque impermeabilizza il muro e che ha un aspetto simile a una resina. Le fughe tra le piastrelle formato 20 x 20 cm posate nella zona inferiore sono colorate nella stessa tonalità terracotta-rosso mattone del muro. 

Indirizzi

• AiLati Lights-Zafferano, www.zafferanoitalia.com, Tel. 0422/470507 • Arredo 3, www.arredo3.it, Tel. 041/5899111 • Artemide, www.artemide.com, Tel. 800/834093 • Bellosta, www.bellostarubinetterie.com, Tel. 0322/956425 • Benegiamo-Terercotte per piacere, www.ceramichebenegiamo.com, Tel. 0836/543718 • Cattelan, www.cattelanitalia.com, Tel. 0445/318711 • Ceramica Vogue, www.ceramicavogue.it, Tel. 015/6721 • Cerdomus, www.cerdomus.com, Tel. 0546/652111 • Di Nardo Marcello, www.dinardoimpresaedile.com, Tel. 329/8456223 • Ditre Italia, www.ditreitalia.com, Tel. 0438/9999 • Doimo, www.doimo.it, Tel. 0422/775611 • Electrolux, www.electrolux.it, Tel. 800/800531 • Esedra, www.ederaceramiche.it • Exenia, www.exenia.eu • F.lli Graziano, www.graziano.it, Tel. 015/666122 • Falegnameria Rasetto, www.daviderasetto.com, Tel. 011/4598374 • Fasano Ceramiche CNF, www.fasanocnf.it, Tel. 099/5661037 • Fiorenzo Naddeo, Instagram @quid.it, Tel. 335/5916037 • Fondovalle, fondovalle.it, Tel. 0536/934211 • Foscarini, www.foscarini.com, Tel. 041/5953811 • GSG, www.ceramicagsg.it, Tel. 0761/515258 • Karman, www.karmanitalia.it, Tel. 0721/715042 • Hotpoint Ariston, www.hotpoint.it • Icone, www.iconeluce.com, Tel. 035/801239 • Ideal Standard, www.idealstandard.it, Tel. 800/652290 • Ikea Italia Retail, www.ikea.it, Tel. 199/114646 • Irsap, www.irsap.com/it, 0425 466611 • London Art, www.londonart.it, Tel. 328/6259868 • Maisons du Monde, www.maisonsdumonde.com, Tel. 800/870799 • Mapei, www.mapei.com, Tel. 02/376731 • Mondo Convenienza, www.mondoconv.it.com • Porada, www.porada.it, Tel. 031/766215 • Riflessi, www.riflessi.it, Tel. 085/9031054 • Sedit, www.sedit-italia.it, Tel. 0434/627857 • TeamItalia, www.teamitaliailluminazione.it, Tel. 045/8581640 • Tomasella, www.tomasella.it, Tel. 0434/623015 • Traiano Luce 73, www.traianoluce73.it, Tel. 011/612053 • Valeria Di Ponio, valeriadiponio.wixsite.com/art • Westwing, www.westwingnow.it • Velux, www.velux.it, Tel. 045/6173666

Progetto: Studio Artelier, arch. Silvia Scalia e Silvia Somma, Torino, Tel. 011/18865764 – www.artelierprogetti.com

Foto: Studio Roy
Styling: Lidia Elisa Covello

Tratto da Cose di Casa numero di dicembre 2020

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 10 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!