Case piccole: due soluzioni diverse di 44 mq e 37 mq

Monica Mattiacci
A cura di Monica Mattiacci, Giovanna Strino, Silvia Scognamiglio
Pubblicato il 15/01/2018 Aggiornato il 10/08/2018

Un monolocale di 37 mq, organizzato come un unico spazio aperto suddiviso in più zone, e un bilocale di 44 mq in cui si ricavano cucina e camera separate dal soggiorno, oltre a un vano per la cabina armadio. Due modi diversi di sfruttare e organizzare lo spazio.

case piccole monolocale e bilocale

Nelle case piccole l’esigenza principale è sempre quella di sfruttare al massimo ogni centimetro possibile e in particolare quella di poter separare la camera da letto e di garantirle privacy. Cosa possibile – con il progetto giusto – anche in un monolocale. Ecco le soluzioni esemplari dei due appartamenti che vi presentiamo qui sotto.

37 mq: curve e nicchie da sfruttare soprattutto nelle case piccole

Il monolocale di 37 mq è organizzato come un unico spazio aperto, suddiviso in più zone, con realizzazioni su misura e una quinta che scherma il letto. Così la ristrutturazione ha trasformato una casa piccola in un appartamento più vivibile. Quattro gradini dividono tra giorno e notte. L’appartamento sfrutta una leggera differenza nelle quote interne per individuare meglio le diverse aree funzionali e creare divisioni più nette. Così al livello d’ingresso si trova l’ambiente aperto che ospita il soggiorno e la cucina; mentre la zona notte, leggermente ribassata, è accessibile scendendo alcuni gradini. L’ambiente giorno è caratterizzato da una forma irregolare, determinata dalla presenza della lunga parete obliqua sulla quale si apre una finestra a nastro che ne occupa quasi l’intera lunghezza. Sul lato corto, l’angolo cottura a vista è inserito in una rientranza della parete. La parte notte è stata ampliata in fase di ristrutturazione aumentando la superficie mediante la realizzazione di una nuova porzione di pavimento. Una parete curva delimita gli ambienti di servizio rispetto alla camera da letto: è interrotta da una porta che dà accesso al guardaroba-lavanderia. In questo modo il locale ha anche funzione di antibagno.

Gallery – clicca qui per leggere anche le didascalie delle foto

 
 
44 mq: nel bilocale oltre alla camera separata anche la cabina armadio

Nel bilocale la zona notte viene separata dal living e si ricava spazio per contenere in tutta la casa. Grazie a un lay-out che si sviluppa in 10 punti strategici. Più comfort, più funzionalità e più luce: per centrare questi obiettivi il piccolo appartamento è stato completamente ripensato. L’intervento ha permesso di separare e rendere indipendente un nuovo locale, la camera da letto, che ha accesso diretto al bagno ed è completata da una cabina armadio. Miglioramenti anche in soggiorno, dove la cucina ha una posizione a sé stante.

Gallery – clicca qui per leggere tutti gli approfondimenti sulla casa