Casa moderna di 87 mq: con mobile bifacciale per la tv. Foto e video.

Tutto è contemporaneo nell'abitazione appena ultimata: ad alte prestazioni energetiche, è improntata a uno stile essenziale, con poche concessioni al superfluo. Da copiare? L'armadio con porta mimetizzata, il mobile con la tv attrezzato su due lati e che divide cucina e soggiorno, la panca-contenitore della zona pranzo, la lavanderia in nicchia, il bagno in camera con doppio accesso alla doccia separata.

Silvia Scognamiglio
A cura di Silvia Scognamiglio, Monica Mattiacci
Pubblicato il 15/01/2024 Aggiornato il 08/02/2024
Casa moderna di 87 mq: con mobile bifacciale per la tv. Foto e video.

L’appartamento – contemporaneo e super efficiente dal punto di vista energetico – si trova in un edificio di nuova costruzione, un condominio nella zona di espansione della città di Sondrio, in Valtellina. Il progetto è stato definito in corso d’opera, tanto nel layout di massima quanto nella scelta dei materiali e delle finiture, attingendo ampiamente al capitolato, ma anche con interventi personalizzati. Nessun elemento degli interni fa pensare alla vicinanza con la montagna e allo stile dell’architettura alpina o prealpina: gli ambienti sono perlopiù urbani, caratterizzati dalla linearità delle soluzioni di falegnameria su misura e dalla matericità dei rivestimenti.

Pochi i pezzi d’arredo, la componente decorativa è minimal: di forte impatto visivo sono invece i soffitti in calcestruzzo, lasciati al grezzo e specularmente contrapposti ai pavimenti in parquet di rovere; così come il blocco divisorio multifunzione tra zona cottura e living. L’abitazione affida agli acromatici bianco e grigio antracite il compito di definire gli sfondi su cui spiccano tocchi di colore distribuiti con equilibrio.

Foto casa 87 mq

  • armadio
  • living
  • parete-tv
  • cucina
  • bancone-cucina
  • tavolo-da-pranzo
  • particolare-panca
  • corridoio
  • doccia-camera-da-letto
  • bagno-piastrelle-nere
  • doccia
  • lavabo-bagno
  • colonna-lavanderia
  • studio

Guarda il video

 

Il progetto

L’abitazione di 87 mq è stata acquistata in pianta, quando l’intero condominio di cinque piani era ancora in fase di costruzione. Il progetto d’interni ha apportato solo poche modifiche al layout stabilito da capitolato: in particolare, la zona giorno è diventata più ampia rispetto allo schema previsto e una delle tre camere è stata adibita a studio. Anche nella scelta di materiali e finiture si è perlopiù aderito alle scelte generali: serramenti in pvc, porte interne in legno, rivestimenti in gres nei bagni e parquet a pavimento in tutta la casa. L’appartamento è concepito con una netta divisione tra le aree comuni e quelle private, distribuite da un disimpegno. Nella zona notte ci sono due bagni, uno dei quali a uso esclusivo della camera matrimoniale.

planimetria casa 87 mq

1 Ingresso 2 Zona pranzo 3 Soggiorno 4 Terrazzo5 Blocco divisorio 6 Zona cottura 7 Studio 8 Camera singola 9 Bagno 10 Camera matrimoniale 11 Lavanderia

  • L’open space della zona giorno gode della doppia esposizione. L’ambiente integra il living e il pranzo, oltre alla cucina, parzialmente separata da un blocco multifunzione e da una penisola.
  • Il disimpegno della zona notte, chiuso da una porta a scomparsa integrata nel sistema di armadi dell’ingresso, distribuisce il bagno e tre camere, una delle quali adibita a studio.
  • Un terrazzo a loggia corre sul lato corto della zona giorno che vi si affaccia con una portafinestra ad apertura scorrevole. Lo spazio esterno, che misura circa 14 mq, è attrezzato con un tavolo da pranzo e una zona relax.
  • Nella zona pranzo una panchetta su misura in rovere poggia sulla parete: oltre a nascondere dei vani contenitori, moltiplica i posti a sedere.
  • Nella camera matrimoniale il bagno a uso esclusivo è collegato visivamente alla stanza da due vetrate, una fissa in corrispondenza della doccia e l’altra apribile.
  • La lavanderia è stata ricavata in nicchia nel disimpegno, di fronte al bagno e di fianco alla camera singola.
armadio ingresso

All’ingresso gli armadi in mdf laccato bianco e la panchetta centrale in rovere sono stati realizzati su disegno dalla falegnameria De Bernardi. A pavimento, il parquet in rovere è di Corà Parquet.

Armadio con porta mimetizzata

La parete cieca che, a destra dell’ingresso dell’abitazione, delimita l’adiacente bagno, è attrezzata in tutta la sua lunghezza con una composizione modulare di armadiature in mdf laccato bianco opaco con maniglie verticali in rovere. Il vano più vicino all’entrata è utilizzato come guardaroba per i cappotti ed è attrezzato anche con mini cassetti laterali. Il sistema continua con una panchetta inserita in nicchia e poi con altri tre moduli-armadio a tutt’altezza; termina con la porta a scomparsa del disimpegno, rifinita come gli altri frontali, a filo e del tutto invisibile.

pianta composizione ingresso

prospetto composizione ingresso

Soffitti in calcestruzzo grezzo

Non una finitura, bensì una struttura portante: elemento caratterizzante dell’abitazione sono i soffitti, formati da piastre in cemento gettato. Quella di lasciarli al grezzo senza intonaco è una scelta di forte impatto, un segno distintivo degli interni. La posizione delle linee di giunzione è stata accuratamente studiata in fase di progetto in modo che coincidessero per quanto possibile con i pilastri; anche gli attacchi per le luci sono stati stabiliti in fase preliminare.

corridoio

Nel breve corridoio dell’ingresso, la parete di destra è interamente occupata da armadiature, al termine delle quali si apre la porta del disimpegno. A sinistra il percorso porta invece all’open space della zona giorno. Il rivestimento a terra è di Corà Parquet, plafoniera a soffitto di Intralighting. Quadri alle pareti di Arianna Romeri.

Soggiorno aperto con cucina, divisa da un mobile bifacciale e una penisola

Nella zona giorno, la penisola utilizzata come bancone snack è il prolungamento del volume in laccato grigio antracite che divide il living con il divano e la zona tv dalla cucina, definendo così in pratica due ambienti separati nell’open space. Il soffitto è in cemento, il pavimento in parquet di rovere. In primo piano sul top in solid surface, l’insalatiera rossa e lo spargisale sono di Le Creuset. Sgabello di Scab Design. La libreria a colonna tra la portafinestra e il divano è la Tolomeo di Opinion Ciatti.

Nella zona giorno, la penisola utilizzata come bancone snack è il prolungamento del volume in laccato grigio antracite che divide il living con il divano e la zona tv dalla cucina, definendo così in pratica due ambienti separati nell’open space. Il soffitto è in cemento, il pavimento in parquet di rovere. In primo piano sul top in solid surface, l’insalatiera rossa e lo spargisale sono di Le Creuset. Sgabello di Scab Design. La libreria a colonna tra la portafinestra e il divano è la Tolomeo di Opinion Ciatti.

Il volume-contenitore bifacciale con la tv 

Di fronte alla zona conversazione, il blocco divisorio integra il grande schermo della tv, incassato in un incavo profondo 15 cm. Il volume che lo contiene, in mdf laccato grigio antracite, poggia su un basamento in legno di rovere che gira anche intorno alla penisola della cucina, identificata dalla finitura grigio polvere; è anche un capiente contenitore chiuso da ante a ribalta.

  • Spesso non è facile trovare un mobile tv adatto. Vuoi vedere dei mobili per la tv? Guarda qui
parete tv

Il divano dalle linee squadrate rivestito in tessuto grigio è il modello Island di Kappasalotti con cuscini in velluto, di Moroso come il tavolino rotondo Tia Maria. Il kilim è il modello Hatch I di I+I Collection. Nell’angolo accanto al divano, la lampada a sospensione è il modello Aim di Flos. I quadri alle pareti sono opera di Arianna Romeri.

Tra soggiorno e zona cottura, il blocco in laccato grigio antracite (con la tv dal lato soggiorno) contiene le colonne del frigorifero e del forno; non arriva a tutt’altezza, ma a circa 210 cm da terra. In questo modo, oltre a favorire il passaggio della luce, non si interrompono la continuità dell’ambiente e il disegno delle pannellature in calcestruzzo che compongono il soffitto.

penisola cucina

Nella zona cottura la penisola è in solid surface effetto granito; sul lato interno è aperta e permette di disporre di due sgabelli: sono di Scab Design.

cucina

Nella zona cottura la composizione in linea in laccato antracite e rovere è stata realizzata dalla falegnameria De Bernardi; il top e la struttura della penisola-bancone snack sono in solid surface effetto granito. La cappa è di Franke, il forno installato nella colonna a sinistra è di Siemens. Appoggiate sul piano, la casseruola e la macina sale-pepe sono di Le Creuset. A soffitto, la barra con faretti orientabili è di Wever e Ducré.

Impianti e soluzioni edili per l’efficienza energetica  

Nell’edificio di nuova costruzione elementi strutturali e tecnologie innovative a basso consumo permettono di ridurre al minimo le dispersioni termiche e di ottenere alte prestazioni energetiche corrispondenti agli standard della classe A++. Le murature perimetrali sono formate da un tamponamento spesso 30 cm e da un cappotto esterno isolante da 15 cm che assicura il comfort termico degli interni sia d’estate sia d’inverno.

Negli appartamenti, i tramezzi sono realizzati con più stratificazioni per un isolamento acustico ottimale degli ambienti.

L’impianto di riscaldamento condominiale è a pompa di calore geotermica, funziona per cessione di calore. L’acqua di falda, che ha una temperatura di 10 °C, tramite uno scambiatore di calore si incrocia con quella all’ingresso della pompa di calore che è a 7 °C; avviene quindi uno scambio termico senza che le acque si mischino, e i tre gradi di differenza vengono ceduti in modo che l’acqua entri nel sistema già un po’ più calda. Quindi, per raggiungere i gradi desiderati, il sistema impiega l’energia prodotta dai moduli fotovoltaici installati sulla copertura. Il circuito di distribuzione è a pannelli radianti con serpentine a pavimento che funzionano con acqua a soli 30-40 °C, quindi con un considerevole risparmio energetico rispetto agli impianti a radiatori.

tavolo da pranzo

Nella zona pranzo il tavolo con base in ferro e piano in rovere è stato realizzato su disegno, così come la panchetta, completata da cuscini rossi di Gabriel; le sedie in frassino tinto rosso sono il modello Neve di Porro. La lampada a sospensione è di Wever & Ducré. Il vaso e i piatti in porcellana sono di Rosenthal, mug di Le Creuset.

Zona pranzo con panchetta

Nell’open space il tavolo da pranzo è completato da una panchetta in legno che, accostata alla parete cieca, nasconde vani contenitori sotto la seduta. Nell’angolo estremo, un piccolo sportello che si apre verso l’alto dà accesso a uno scomparto cablato che contiene il modem e le prese per ricaricare i dispositivi elettrici.

particoalre panca

Lavanderia in nicchia

Nell’appartamento di media metratura il disimpegno con pianta a elle che distribuisce gli ambienti della zona notte è uno spazio ben utilizzato: il taglio della pianta, attraverso un gioco di rientranze e sporgenze, ha permesso di inserire in nicchia la zona lavanderia che rimane così esterna ai bagni.

Nel disimpegno la colonna lavanderia è in linea con gli armadi modulari della camera singola, dall’altra parte del tramezzo. Lavatrice e asciugatrice a oblò sono impilate e separate al centro da una mensola in metallo che è l’unico elemento sporgente.

colonna lavanderia

Nella zona lavanderia in nicchia la lavatrice e l’asciugatrice sono di Siemens.

 

Bagno e doccia in camera con porte trasparenti

camera da letto

Nella camera matrimoniale il letto con testiera in rovere è stato realizzato su disegno dalla falegnameria De Bernardi; le lenzuola in lino rosso sono di La Fabbrica del Lino, i cuscini in velluto e il plaid di Moroso. L’applique da lettura a braccio flessibile è di Vesoi. Nel bagno a uso esclusivo (foto sotto) il pavimento e le pareti sono rivestiti con lastre in gres porcellanato effetto pietra di Atlas Concorde.

bagno

Il bagno a uso esclusivo si caratterizza per un particolare doppio collegamento con la camera matrimoniale. Lungo la parete a lato del letto, la vetrata fumé in corrispondenza del box doccia in muratura è fissa; l’altra vetrata si apre invece a bilico, sia verso l’esterno sia verso l’interno e dà accesso all’ambiente di servizio. Il sistema di incernieratura sfalsato rispetto allo stipite permette di guadagnare centimetri preziosi rispetto a una normale anta a battente.

Secondo bagno

lavabo bagno

Nel bagno il lavabo in cemento appoggiato sul piano in legno del mobile è di Urbi et Orbi con rubinetteria cromata a parete di Grohe. Gli asciugamani in lino sono di La Fabbrica del Lino.

box doccia

Le pareti del box doccia sono rivestite in gres porcellanato effetto pietra di Porcelanosa. Le applique sullo specchio sono le Mini Glo-Ball di Flos, design Jasper Morrison.

Lo studio-atelier

studio

Lo studio, atelier di pittura della proprietaria, è un locale di forma lunga e stretta posizionato tra la zona cottura e la camera.

Indirizzi fornitori

• Arianna Romeri, @ariannaromeri_art • Atlas Concorde, http://www.atlasconcorde.com, Tel. 0536/867811 • Corà Parquet, http://www.coraparquet.it, Tel. 0444/372711 • De Bernardi Falegnameria, http://www.falegnameriadebernardi.it, Tel. 0342/214319 • Flos, http://www.flos.com, Tel. 030/24381 • Franke, http://www.franke.com, Tel. 800/359359 • Gabriel, http://www.gabril.dk, Tel. 02/36723664 • Grohe, http://www.grohe.it, Tel. 800/289025 • I+I Collection, http://www.i-and-i.it • Intra Lighting, it.intra-lighting.com • La Fabbrica del Lino, http://www.lafabbricadellino.com, Tel. 059/686818 • Kappa Salotti, http://www.kappasalotti.it, Tel. 031/744941• Le Creuset, http://www.lecreuset.it, Tel. 02/9834238 • Moroso, http://www.moroso.it, Tel. 800/016811 • Opinion Ciatti, http://www.opinionciatti.com, Tel. 055/887091 • Porcelanosa, http://www.porcelanosa.com • Rosenthal, http://www.rosenthal.de • Scab Design, http://www.scabdesign.com, Tel. 030/7718780 • Siemens, http://www.siemens-home.bsh-group.com, Tel. 800/018346 • Urbi et Orbi, http://www.urbietorbi.gr • Vesoi, http://www.vesoi.com, Tel. 081/5735613 • Wever & Ducré, http://www.weverducre.com

Progetto: arch. Stefano Viganò, via Venusti, 12, Sondrio, Tel. 347/9943943, http://www.stefanovigano.com
Foto: Cristina Galliena Bohman – Styling: Laura Mauceri

RFZ 02 23

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4.75 / 5, basato su 8 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!