Una mansarda di nuova costruzione: un progetto d’arredo per sfruttare bene lo spazio

Con tutto il fascino della mansarda e la funzionalità di un moderno appartamento, vi proponiamo il progetto in 3D di una casa ben organizzata e sfruttata al meglio.

Una mansarda di nuova costruzione: un progetto d’arredo per sfruttare bene lo spazio

Il progetto di questo appartamento, sebbene riguardasse una nuova costruzione, si è sviluppato partendo da alcuni vincoli, quali la posizione degli attacchi e degli scarichi della cucina e di entrambe i bagni, e l’esigenza di creare due camere da letto. A causa proprio di questi vincoli, la disposizione è stata un poʼ “obbligata” e le camere non sono risultate molto grandi; per questo si è pensato di sfruttare in altezza il sottotetto, sebbene non abitabile, per adibirlo a deposito, attraverso un soppalco che si sviluppa sopra tutta la zona notte, accessibile da una scaletta nel disimpegno. Attraverso questo si ottiene anche il vantaggio di vedere dallʼambiente living lʼintera struttura della copertura che essendo in legno a vista rende elegante e calda lʼatmosfera, dando una sensazione di maggior ariosità rispetto ai muri alti che avrebbero ulteriormente rimpicciolito visivamente le stanze. Per aumentare ancora la percezione dello spazio si è deciso di non chiudere la cucina ma creare un unico ambiente living con due zone funzionalmente ben distinte. La cucina creata dietro al muro dʼingresso si sviluppa a U ed ha una penisola snack che funge da “separazione “ rispetto al soggiorno. Nella zona conversazione il grande divano angolare ha un lato disposto frontalmente rispetto alla parete-tv; tra le due finestre una consolle allungabile che diventa il tavolo da pranzo allʼoccorrenza.

 Clicca sulle immagini per vedere full screen il progetto in 3D dell’Architetto & Interior Designer Elisa Coffinardi, www.archcoffinardi.weebly.com

 

casa-mansarda-soggiorno

  • Nel soggiorno il divano ad angolo è sistemato proprio davanti alle finestre, in parte rivolto verso il mobile tv con schermo piatto appoggiato a un mobile basso, completato da elementi a giorno e chiusi che si sviluppano invece in altezza. Una consolle appoggiata a parete diventa all’occorrenza un comodo tavolo per 8 persone permettendo di risparmiare spazio e di non dover aggiungere null’altro oltre alla penisola con gli sgabelli.

 

casa-mansarda-soggiorno-tv

  • La zona living risulta visivamente più leggera e spaziosa grazie all’utilizzo di mobili sospesi, che con un gioco di geometrie, e di pieni e di vuoti, offrono spazio per contenere senza appesantire l’effetto d’insieme. Agli arredi bianchi fa da sfondo una parete tinteggiata e poi decorata con una tecnica effetto spatolato.

 

casa-mansarda-cucina

  • La cucina si articola in una composizione su tre lati: una parete centrale con basi e pensili, una con basi che si prolunga in una penisola snack e una con armadiature a colonna con un terminale a giorno rivolto verso il salotto. Questa soluzione si rivela utile nei casi in cui non c’è un muro a contenere il fianco delle colonne, rendendo la composizione più armoniosa e dando continuità con l’ambiente soggiorno.

 

casa-mansarda-cucina-penisola

  • Con soffitti spioventi l’illuminazione ideale è fornita dai binari con faretti, che essendo posizionabili e orientabili nei punti critici risolvono al meglio ogni esigenza. Nel disimpegno d’ingresso invece, poiché è stata costruita la soletta di un soppalco da usare come ripostiglio-deposito, dato che le altezze non sono sufficienti per ricavare un livello abitabile, a soffitto sono stati installati faretti a incasso.

 

casa-mansarda-cucina-bancone

  • In cucina, la penisola con zona snack si protende verso il living e funge da elemento di separazione e delimita le diverse aree funzionali, non solo il soggiorno e la cucina ma anche il corridoio aperto che conduce alla zona notte.
 

casa-mansarda-camera

  • Dietro al letto una controparete fa da seconda testiera per il modello tessile rivestito in tessuto e diventa protagonista grazie a un gioco di cartongessi e di luci a led inserite a soffitto e nel muro stesso. È stata inoltre personalizzata con una carta da parati molto decorativa e d’effetto.

 

casa-mansarda-bagno

  • Nel bagno i rivestimenti in gres porcellanato grigio-marrone sono alternati ad altri di colore chiaro beige, caratterizzati da una sorta di lieve rigatura orizzontale. La vasca da bagno sfrutta lo spazio sotto la finestra e, incassata nella muratura, è accessibile con gradino; questa soluzione dona un tocco di classe al bagno, oltre a renderla più comoda per l’utilizzo.
La pianta del sottotetto

 /Users/elisacoffinardi/Documents/Lavoro/dolomiti/planimetrie.dwg

 La pianta del sottotetto arredata

/Users/elisacoffinardi/Documents/Lavoro/dolomiti/planimetrie.dwg