Una casa personalizzata con il colore. Guarda il video

La ristrutturazione non ha modificato l'impianto originario della casa, ma si è focalizzata piuttosto sull'impostazione visiva dell'insieme. Per comporre un insieme decisamente e volutamente non convenzionale.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 24/02/2014 Aggiornato il 24/02/2014
Una casa personalizzata con il colore. Guarda il video

L’intervento di ristrutturazione ha mantenuto l’impianto originario per la distribuzione dei locali. L’appartamento, di ampia metratura, è suddiviso in una zona giorno, aperta e collegata nelle sue diverse parti (ingresso, pranzo, soggiorno e cucina), e una zona notte (due camere, due bagni, guardaroba e studio), distribuita lungo l’asse di un lungo corridoio. L’intervento vero e proprio ha riguardato la nuova impostazione visiva dell’insieme. In precedenza le pareti, modanate con gessi e boiserie color crema, conferivano agli ambienti un’atmosfera di stampo nettamente classico. Il progettista ha voluto giocare con le righe ed i colori per dare un tocco di ironico brio a uno spazio ritenuto – dallo stesso proprietario – poco personale e da arricchire quindi di stimoli.
Nell’ingresso un grande specchio dirimpetto all’entrata, aumenta profondità all’ambiente; un divano retrò rivisitato è protagonista assoluto della scena. Oltre una cortina di impalpabili fili, si intravede la zona pranzo, con un grande tavolo e sedie design; alle spalle una libreria a tutta parete su disegno. I divani bianchi del soggiorno sono volutamente neutri per esaltare il colorato ritmo visivo imposto a pareti, colonne e porte, fino a raggiungere nel corridoio anche il soffitto. Il grande schermo nel soggiorno si addossa all’unica parete nera, per non creare disturbo ottico alle proiezioni luminose provenienti dal proiettore a soffitto. Pochi gli accessori dell’arredo, tra cui lampade e poltroncine di design. Lo studio/palestra è volutamente tutto bianco per creare un’area alternativa, una sorta di sospensione dal colore. Anche la cucina e la camera si sganciano dal cromatismo multicolore che predomina ovunque. La cucina chiara tra il bianco e il beige gioca sull’opposto delle righe orizzontali. L’ampia camera viola crea un’atmosfera ovattata e stupisce con il letto centrale alle spalle di un camino ottocentesco rivisitato e trasformato in libreria. Anche il bagno sorprende con le asettiche piastrelle bianche messe in contrasto con il rosa fucsia delle pareti fino al soffitto.

Progetto: Architetto Gianmarco Cavagnino, info@gianmarcocavagnino.com
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!