Interior design per la casa di campagna vicino al mare

Design e oggetti vintage per il progetto di una raffinata casa di campagna, ricavata in una proprietà con una vecchia lamia e trullo annesso e con la costruzione di una parte nuova in armonia con l'esistente.

Monica Mattiacci
A cura di Monica Mattiacci
Pubblicato il 12/08/2019 Aggiornato il 12/08/2019
casa di campagna ostuni

Un “luxury retreat” di 120 mq (più un ettaro di parco) la casa di campagna vicino a Ostuni (Br), rinnovata con uno scrupoloso  lavoro di recupero, rispettoso della tradizione, e arredata dosando design contemporaneo, vecchi oggetti di recupero e ceramiche della tradizione locale.

In una location da sogno, immersa tra gli ulivi che profumano di storia e tradizione, questa casa di campagna è diventata una dimora di charme, grazie ad un’attenta opera di progettazione e restauro degli spazi esistenti (i trulli saraceni) e del giardino, trasformati in un’abitazione votata alla convivialità, sia all’interno che all’esterno. Pietra, legno, lino e le luci soffuse fanno di questo interno un magico rifugio.

Su richiesta della padrona di casa, tutto doveva ispirarsi alle atmosfere mediterranee della Puglia, ai tipici materiali e colori della tradizione locale. L’arredo moderno è scaldato da qualche tocco vintage dato da vecchi mobili ed oggetti dal sapore antico. Al bianco assoluto della calce fa da contrappunto qualche tocco di grigio e tortora, usato principalmente per l’arredo e gli imbottiti.

Oltre che per l’intonaco a calce a parete, la tradizione locale viene omaggiata con la pietra di Trani a terra e la pietra locale per le aree esterne. All’interno della casa di campagna, la palette cromatica è tendenzialmente neutra con l’aggiunta di un colore (il verde), richiamato da ceramiche e quadri. Questi ultimi, in particolare, realizzati su filigrana antica coi simboli primitivi usati per i coni dei trulli.

La proprietà si compone di parti antiche recuperate (lamia e trullo) e di parti costruite ex novo in armonia con l’esistente, riproducendo soluzioni architettoniche esistenti (come le volte a botte) e utilizzando i materiali locali.

Se i trulli sono più universalmente conosciuti, un po’ meno lo sono le lamie. Si tratta di costruzioni tipiche dell’architettura rurale della Puglia, dalla pianta rettangolare o quadrangolare, caratterizzate dalle volte a botte; i muri perimetrali sono costruiti con pietra a secco, mentre la copertura con volta a botte è realizzata attraverso blocchi di pietra tufacea. Un tempo adibiti a magazzini per attrezzi o a ricoveri temporanei, oggi sono spesso trasformati in seconde case, immerse nella pace della campagna.

L’edificio di nuova costruzione (qui sotto, la pianta e le foto in gallery) è una casa in pietra, che prevede un soggiorno centrale, con la cucina a vista, e due camere ciascuna col “bagno en suite”, sui lati opposti.

pianta lamia

Guarda gli interni

 

Alla proprietà si aggiunge anche una vecchia lamia con trullo saraceno annesso, recuperati e ristrutturati (entrambi nella pianta qui sotto). In queste piccole costruzioni sono stati ricavati una camera e una vera e propria sala da bagno, con doccia “in alcova”, di cui più sotto riportiamo le foto in gallery.

Trullo

Il trullo con camera e bagno

 

Gli esterni

Competano la tenuta una piscina con terrazza solarium e il bellissimo giardino con ulivi secolari, un gazebo esterno (dedicato al relax e al pranzo, con cucina in muratura accessoriata, un grande tavolo e un angolo conversazione. Infine le aree verdi con gazebo ombreggianti dotati di sedute e un comodo parcheggio all’ingresso permettono, in assoluta autonomia, di godere a pieno della magica atmosfera della campagna stando a pochi passi dal mare.

EPSON MFP image

Gallery: alcune foto degli esterni di giorno…

… e by night

 

01 SOGGIORNO pianta casa di campagna a ostuni con recupero lamia e trullo

Il soggiorno con cucina a vista è arredato con divano e poltrone Ghost di Gervasoni; le applique Viva sono di Anna Lari, mentre il mobile basso antico è di Le Icone. Al centro, i “tronchi ” sono i tavolini Brick di Gervasoni.

SOGGIORNO casa di campagna a ostuni con recupero lamia e trullo

Credenza e comodini in lamiera sono stati realizzati da Officine Tamborrino su disegno dello Studio di interior design Guerra. Il mobile basso antico è di Le Icone, mentre le bottiglie (senape) in ceramica di Grottaglie sono di Nicola Fasano.

LIVING casa di campagna a ostuni con recupero lamia e trullo

La cucina in laccato bianco opaco di Scic Cucine è completata dal tavolo Brick di Gervasoni in legno e lamiera cerata e dalle sedie bianche in legno Gray di Gervasoni. Ceramiche e piatto a parete di Nicola Fasano, bollitore e spremiagrumi di Smeg.

CUCINA casa di campagna a ostuni con recupero lamia e trullo

Nello spazio tra cucina e soggiorno, di fronte alla composizione con le basi, un mobile in laccato bianco prevede, al centro, un vano chiuso che nasconde alla vista il frigorifero e, ai lati, dei pratici ripiani a giorno per avere tutto a portata di mano.

Nelle camere, c’è tutto quel che serve, anche in quello più piccola: al centro della parete, sotto la nicchia con i vasi verdi, è sistemato il letto Ghost di Gervasoni; al posto dei comodini, due mini armadi gemelli a un’anta di Scandola, modificati su richiesta. Biancheria di Ferò Luxury Home. Vasi in ceramica di Grottaglie, sempre di Nicola Fasano. I quadri sono stati realizzati ad hoc in filigrana settecentesca con raffiguarata la simbologia presente sui coni dei vecchi trulli.

BAGNO casa di campagna a ostuni con recupero lamia e trullo

Nel bagno, sobrio ed essenziale, sanitari App e lavandino Acquagrande di Ceramica Flaminia, specchio contenitore di Citterio per Pozzi Ginori, rubinetteria Elle di Paffoni, pannello in cristallo per la doccia di Duka. Di Le Icone, il vecchio sgabello e la scaletta fissata a parete.

CAMERA casa di campagna a ostuni con recupero lamia e trullo

Nell’altra camera, nuovamente letto Ghost di Gervasoni, applique “Viva di Anna Lari, biancheria Ferò Luxury Home.

CAMERA casa di campagna a ostuni con recupero lamia e trullo

Armadio in legno laccato a poro aperto di Scandola.

doccia  BAGNO casa di campagna a ostuni con recupero lamia e trullo

Nel secondo bagno, lavandino in legno riciclato Soul Wood di Rab, rubinetteria Elle di Paffoni.

 

E nella vecchia lamia con trullo annesso…
SUITE  casa di campagna a ostuni con recupero lamia e trullo

Nella terza camera letto e comodini sono il modello Gray di Gervasoni, in laccato grigio. I quadri sono stati realizzati su disegno con antiche mattonelle e stampe antiche su filigrana con simbologia dei trulli.

BAGNO casa di campagna a ostuni con recupero lamia e trullo

Pannelli in cristallo per la doccia in alcova realizzati artigianalmente.

BAGNO SUITE casa di campagna a ostuni con recupero lamia e trullo

Lavandino in ferro nero di Moab 80, specchio di Rab, rubinetteria Elle di Paffoni, pigna in ceramica verde di Nicola Fasano di Grottaglie.

Progetto d’interni ed arredamento: Gian Paolo Guerra – Studio Guerra Interior Design & Home Shopping (Via Valadier 36, Roma), Tel. 06/64520822, info@gianpaologuerra.com – www.gianpaologuerra.com

 

Porte e lavori di falegnameria di GE.CO.  (Ostuni)
Serramenti di Simar 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4.14 / 5, basato su 7 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!