Casa d’epoca di 100 mq con nuovi colori e spunti décor

In passato adibita a ufficio, la casa d'epoca è stata trasformata nel layout con nuove soluzioni architettoniche e un bagno in più.
Silvia Scognamiglio
A cura di Silvia Scognamiglio, Fotografa Cristina Galliena - Studio White
Pubblicato il 22/11/2021 Aggiornato il 22/11/2021
soggiorno open space della casa d'epoca, divano angolare blu, pareti grigie, tavolino rotondo, zona tv, mobile basso, libreria a giorno, tappeto azzurro, pavimento in parquet, van aperto, cucina, tavolo, applique

Da abitazione a ufficio, e ritorno: ha cambiato due volte destinazione d’uso (e fisionomia) questa casa d’epoca di 100 mq che in origine faceva parte di un’unità immobiliare più grande, poi frazionata. Siamo in una palazzina dei primi del ‘900: i cambiamenti in successione avevano un po’ snaturato lo stile della casa d’epoca che è stato invece recuperato con quest’ultimo intervento.

La ridefinizione del layout è andata di pari passo con un ripensamento degli interni: elementi tradizionali rinnovati e una palette cromatica che vede protagonista il blu contrapposto al bianco e al grigio.

Il corridoio d’ingresso, che continua a essere l’asse portante della casa, è attrezzato per tutta la sua lunghezza con volumi contenitori e una zona lavanderia a scomparsa, ancora una volta identificati dai frontali in un’intensa tonalità di blu.

Arredi di gusto contemporaneo alleggeriscono l’impronta classica delle architetture.

Foto casa 100 mq

  • Nel living la zona conversazione è collegata al corridoio tramite un ampio vano privo di serramenti, mentre sull'altro lato si apre la cucina. Sullo sfondo delle pareti tinteggiate in una tonalità molto chiara di grigio, il divano modulare ad angolo rivestito in tessuto blu è di Divani & Divani con cuscini di Hay; di fronte, il mobile tv è di Modulnova. Tappeto di Kasthall e tavolino tondo con piano a vassoio di Ikea. In alto, dietro il divano, l'applique è Foglio di Flos.
  • Nella zona pranzo, vicina al bow-window e quindi più luminosa, il tavolo rettangolare è il modello Artù e le sedie sono le Claretta, tutto di Miniforms. La tazza appoggiata sul piano è di Hasami, i piatti di Fasano Ceramiche. Le composizioni floreali sono di Flor Up. Applique a parete Foglio di Flos.
  • Per la tinteggiatura delle pareti si è usato uno smalto opaco all'acqua; le ante in mdf degli scomparti e il copricalorifero sono laccati nella stessa tonalità blu avio. I colori sono campionati con il sistema di codifica NCS (Natural Colour System). Gli zoccolini sono in legno laccato bianco. In fondo al percorso, i cactus in vaso sono di Cactusmania.
  • Nel corridoio le armadiature su misura in laccato blu opaco sono state realizzate da Umberto Dattola di Art Design Woodworking. L'applique a parete è IC Lights di Flos, design Michael Anastassiades.
  • In cucina il bancone a penisola ha il piano snack in legno di rovere, circa 10 cm più alto rispetto a quello di lavoro. La lampada a sospensione conica è il modello Aplomb di Foscarini, sgabelli da bar di Miniforms.
  • La composizione in laccato bluestone con bancone snack in rovere è di Modulnova. Il piano cottura a induzione e gli altri elettrodomestici da incasso sono di Miele. La lampada a sospensione centrale è Setareh di Fontanaarte. Gli sgabelli con gambe gialle e seduta in legno di Miniforms, modello Lechuck. La passatoia verde acido è di Kasthall.
  • Nella camera matrimoniale il letto in legno è il modello Sesam di Pedano, con lenzuola in lino di F.lli Graziano e coperta blu di Hay, in vendita da Design Republic; i comodini bianchi di gusto shabby con due cassetti sono il modello Hemnes di Ikea. Porte interne e finestre sono stati realizzati da Fas Sir.
  • Le porte interne in legno laccato bianco opaco e con lavorazione bugnata, come gli infissi di tutta la casa, sono stati realizzati su disegno da un artigiano riprendendo lo stile primo '900 che caratterizza
tutto l'edificio.
  • Nel bagno della camera matrimoniale il mobile in finitura verde petrolio con lavabo sospeso è il modello Narciso di Ceramica Cielo; le spugne sono di F.lli Graziano, i saponi di Fragrart. Le piastrelle a losanghe a pavimento e quelle tinta unita a parete, opache e di forma quadrata, sono della serie Hex di Etruria Design.
  • Le cementine a pavimento, in composizione a tre colori, sono di Couleures et Matièries, Nel bagno degli ospiti, le piastrelle rettangolari posate in verticale all'interno del box doccia (Kubo di Ideal Standard) sono di Ceramica Vogue. I sanitari sono il modello Me di Duravit, design Philippe Starck. Lo scaldasalviette è il modello Quaro di Zenhnder.
  • bagno-blu-doccia
  • A destra dell'ingresso, la porzione di corridoio che precede la camera singola è attrezzata con un mobile su misura a due profondità; lo scomparto a colonna nasconde lavatrice e asciugatrice impilate.

Il progetto della casa d’epoca

Gli interni di circa 100 mq sono stati trasformati da ufficio in abitazione, modificando la distribuzione della casa d’epoca in modo da ricavare la cucina, che in precedenza non c’era, e il secondo bagno. Nelle opere di demolizione e costruzione è stata interessata soprattutto la zona centrale occupata dagli ambienti di servizio: dal momento che sono strutturati come una sorta di “blocco unico” possono condividere gli impianti. Le irregolarità nella forma della pianta dovute alle profondità sfalsate lasciano spazio – su ciascuno dei lati corti – a due balconcini in posizione d’angolo (rispettivamente di 4,5 mq e 3,5 mq).

planimetria e pianta demolizioni e costruzioni della casa d'epoca di 100 mq

1 Ingresso 2 Corridoio 3 Bagno 4 Zona lavanderia 5 Soggiorno 6 Bow window 7 Zona pranzo 8 Cucina 9 Camera matrimoniale 10 Cabina armadio 11 Camera 12 Angolo studio 13 Balcone

  • Dall’ingresso, il corridoio divide a metà la casa d’epoca, favorendo una distinzione tra zona giorno e parte notte della casa. Il passaggio distribuisce, a destra e a sinistra, i diversi ambienti.
  • La camera matrimoniale, ambiente principale della zona notte, è di ampie dimensioni e ha la pianta a forma di rettangolo allungato. La completano la cabina armadio in fondo al percorso del corridoio e il bagno a uso esclusivo che si aprono su due lati diversi della stanza.
  • Con il nuovo layout la zona centrale della casa d’epoca ha subito le modifiche necessarie a raddoppiare gli ambienti di servizio. La camera degli ospiti è stata ricavata sfruttando anche gli spazi dell’unico bagno preesistente, di metratura sproporzionata.
  • Il volume del bagno accessibile dal corridoio, quello a uso esclusivo della camera e la mini lavanderia sono stati ricavati grazie a un gioco di sporgenze e rientranze.
  • La nuova cucina, che occupa una stanza della casa in posizione d’angolo, ha doppio accesso, dalla zona dell’ingresso e dal soggiorno; entrambe le porte sono scorrevoli interno muro. La composizione occupa l’intera parete libera da aperture e una porzione di quella di fronte, mentre il bancone snack si allunga al centro del locale.
soggiorno open space della casa d'epoca, divano angolare blu, pareti grigie, tavolino rotondo, zona tv, mobile basso, libreria a giorno, tappeto azzurro, pavimento in parquet, van aperto, cucina, tavolo, applique

Nel living la zona conversazione è collegata al corridoio tramite un ampio vano privo di serramenti, mentre sull’altro lato si apre la cucina. Sullo sfondo delle pareti tinteggiate in una tonalità molto chiara di grigio, il divano modulare ad angolo rivestito in tessuto blu è di Divani & Divani con cuscini di Hay; di fronte, il mobile tv è di Modulnova. Tappeto di Kasthall e tavolino tondo con piano a vassoio di Ikea. In alto, dietro il divano, l’applique è Foglio di Flos.

soggiorno della casa d'epoca, divano angolare blu, finestra tripla, tavolo da pranzo rettangolare, sedie, tappeto azzurro, cuscini tinta unita, parete grigia, lampada a sospensione

Nella zona pranzo, vicina al bow-window e quindi più luminosa, il tavolo rettangolare è il modello Artù e le sedie sono le Claretta, tutto di Miniforms. La tazza appoggiata sul piano è di Hasami, i piatti di Fasano Ceramiche. Le composizioni floreali sono di Flor Up. Applique a parete Foglio di Flos.

Il ruolo del corridoio

A partire dall’ingresso, divide in due la casa d’epoca e distribuisce i diversi ambienti: questo passaggio è uno degli elementi focali del progetto, sia per la sua valenza funzionale sia per come è stato valorizzato e attrezzato. La prospettiva di questo passaggio è sottolineata dalle finiture in blu ai due lati e dalla volta a botte a soffitto, appositamente realizzata anche a questo scopo.

corridoio della casa d'epoca, pareti blu avio, zoccolino bianco, pavimento in parquet a spina di pesce, volta a botte, parete grigia, applique di design, nicchia con ripiano

Per la tinteggiatura delle pareti si è usato uno smalto opaco all’acqua; le ante in mdf degli scomparti e il copricalorifero sono laccati nella stessa tonalità blu avio. I colori sono campionati con il sistema di codifica NCS (Natural Colour System). Gli zoccolini sono in legno laccato bianco. In fondo al percorso, i cactus in vaso sono di Cactusmania.

La volta in cartongesso

Il soffitto del corridoio è ribassato da una volta a botte nel senso della lunghezza, realizzata in cartongesso e integrata con lo stile architettonico della casa d’epoca, tanto da sembrare originale. La struttura ha sia una valenza estetica fortemente caratterizzante, ma anche una funzione tecnica importante: era infatti necessaria una controsoffittatura per consentire il passaggio dell’impianto di climatizzazione canalizzato di cui è installata nel ribassamento anche l’unità interna motocondensante. La particolarità di questo controsoffitto è la sua forma curvilinea: una soluzione meno frequente di quelle in piano. Per realizzare il telaio vengono utilizzate speciali “vertebre” in alluminio che, grazie a tagli predefiniti, possono essere piegate e sagomate per ottenere la curvatura desiderata. Anche i pannelli in cartongesso, per poter essere adattati alla forma concava, devono essere di una particolare tipologia, cioè con spessori inferiori (meno di 1 cm) rispetto a quelli impiegati per i controsoffitti piani. Eventuali imperfezioni e “grinze” vengono poi attenuate e uniformate dalle finiture.

Lo schema classico del parquet

In tutta la casa d’epoca, con la sola eccezione dei bagni, il parquet in rovere massello uniforma la pavimentazione: la geometria a spina di pesce all’italiana rappresenta un richiamo al passato, con alcune varianti però che la rendono più attuale. I listelli in rovere hanno, in questa composizione, una lunghezza superiore a quelli tradizionalmente usati per questa posa; la tonalità del legno è molto luminosa e le fughe tra un elemento e l’altro sono impercettibili, per una perfetta planarità delle superfici.

Soluzione d’arredo per mimetizzare il pilastro 

Nel corridoio, nell’angolo tra la cucina e il soggiorno, la rientranza definita dalla presenza di un pilastro portante lungo la parete è stata sfruttata per ricavare un volume contenitore-ripostiglio profondo circa 40 cm che raggiunge l’altezza della volta in cartongesso. Il pilastro stesso e l’anta in mdf sono uniformati dalla laccatura in finitura blu avio opaco tanto che, da chiuso, il vano è a scomparsa totale.

corridoio della casa d'epoca, prati blu avio, ingresso della cucina, scomparto a muro con ripiani, applique di design, parquet a spina di pesce, parete grigia, volta a botte

Nel corridoio le armadiature su misura in laccato blu opaco sono state realizzate da Umberto Dattola di Art Design Woodworking. L’applique a parete è IC Lights di Flos, design Michael Anastassiades.

cucina della casa d'epoca, composizione con basi e pensili blu avio, lampade a sospensione, bancone snack in rovere, sgabello in legno con gambe gialle, ciotole e accessori, passatoia verde, pavimento in parquet, parete grigia

In cucina il bancone a penisola ha il piano snack in legno di rovere, circa 10 cm più alto rispetto a quello di lavoro. La lampada a sospensione conica è il modello Aplomb di Foscarini, sgabelli da bar di Miniforms.

Pensili a metà altezza

Nella composizione della cucina, formano una linea continua lungo la parete, resa ancora più compatta dall’assenza di maniglie. Contrapposto al bianco dello sfondo, il grigio antracite degli elementi sospesi sottolinea lo stacco rispetto alle basi nella stessa finitura con un effetto di eleganza e leggerezza visiva, quasi si trattasse di una parete attrezzata del living in cui le funzioni pratiche sono mimetizzate.

cucina, composizione con basi e pensili blu avio, portafinestra, tende a pacchetto, bancone snack con sgabelli, radiatore, passatoia verde, pavimento in parquet, pareti grigie, lampada a sospensione

La composizione in laccato bluestone con bancone snack in rovere è di Modulnova. Il piano cottura a induzione e gli altri elettrodomestici da incasso sono di Miele. La lampada a sospensione centrale è Setareh di Fontanaarte. Gli sgabelli con gambe gialle e seduta in legno di Miniforms, modello Lechuck. La passatoia verde acido è di Kasthall.

Camera con bagno

La stanza è completata dall’ambiente di servizio a uso esclusivo e dalla cabina armadio che, chiusa da una porta a doppio battente, sembra nascondere dietro una stanza anziché un semplice guardaroba. La zona del riposo è identificata dal colore verde salvia delle pareti, tonalità che invita al relax: ancora una volta si tratta di uno smalto opaco all’acqua, adatto per ottenere tinteggiature coprenti.

camera matrimoniale della casa d'epoca, porta bianca a doppio battente, pareti verdi, comodino bianco, letto, copriletto azzurro, plaid blu, cuscini

Nella camera matrimoniale il letto in legno è il modello Sesam di Pedano, con lenzuola in lino di F.lli Graziano e coperta blu di Hay, in vendita da Design Republic; i comodini bianchi di gusto shabby con due cassetti sono il modello Hemnes di Ikea. Porte interne e finestre sono stati realizzati da Fas Sir.

camera matrimoniale, porta del bagno a uso esclusivo, doppio battente, pareti verdi, letto, plaid, cuscino grigio, comodino bianco

Le porte interne in legno laccato bianco opaco e con lavorazione bugnata, come gli infissi di tutta la casa, sono stati realizzati su disegno da un artigiano riprendendo lo stile primo ‘900 che caratterizza
tutto l’edificio.

Rivestimenti alternativi per la casa d’epoca

Soltanto nei bagni i pavimenti non sono in parquet, ma rivestiti con piastrelle decorate che danno vita a geometrie effetto 3D combinando i colori della casa d’epoca. Nell’ambiente di servizio a uso esclusivo della camera si tratta di un gres porcellanato che si rifà allo stile e ai motivi delle tradizionali cementine: la composizione è formata da piccole losanghe bianche e blu che si alternano nella disposizione.

bagno, lavabo azzurro con mobile, specchio, rivestimento blu, pavimento in cementine bianche e blu, box doccia in muratura, vetrata trasparente, parete in cementine a losanghe

Nel bagno della camera matrimoniale il mobile in finitura verde petrolio con lavabo sospeso è il modello Narciso di Ceramica Cielo; le spugne sono di F.lli Graziano, i saponi di Fragrart. Le piastrelle a losanghe a pavimento e quelle tinta unita a parete, opache e di forma quadrata, sono della serie Hex di Etruria Design.

Nell’ambiente di servizio che si apre sul corridoio il vano più interno, dove sono sistemati il box doccia e i sanitari, è rialzato da un gradino: il cambio di quota è necessario per assicurare l’installazione degli impianti con la corretta pendenza. Questa parte del bagno è contraddistinta anche dalla differente pavimentazione: il parquet in rovere a spina di pesce lascia il posto al tappeto di cementine.

bagno, pavimento in parquet a spina di pesce, piano, lavabo da appoggio in ceramica, specchio, mobile bianco, parete blu, scaldasalviette

La tinteggiatura in blu che definisce la fascia bassa della parete fino a 140 cm circa da terra è stata eseguita con uno smalto opaco che protegge il muro in modo adeguato nelle zone meno soggette a schizzi d’acqua. L’interno del box doccia in muratura è invece rivestito su tre lati con piccole piastrelle rettangolari in tonalità beige.

bagno della casa d'epoca, doccia walk-in in muratura, pavimento in cementine, pareti blu, scaldasalviette, faretti a soffitto

Le cementine a pavimento, in composizione a tre colori, sono di Couleures et Matièries, Nel bagno degli ospiti, le piastrelle rettangolari posate in verticale all’interno del box doccia (Kubo di Ideal Standard) sono di Ceramica Vogue. I sanitari sono il modello Me di Duravit, design Philippe Starck. Lo scaldasalviette è il modello Quaro di Zenhnder.

colonna lavanderia, lavatrice e asciugatrice impilate, anta in laccato bianco opaco, armadi, nicchia centrale orizzontale

A destra dell’ingresso, la porzione di corridoio che precede la camera singola è attrezzata con un mobile su misura a due profondità; lo scomparto a colonna nasconde lavatrice e asciugatrice impilate.

Indirizzi fornitori

• Art Design Woodworking, www.umbertodattola.it, Tel. 338/1312327 • Cactusmania, www.cactusmania.it, Tel. 0184/33003 • Ceramica Cielo, www.ceramicacielo.it, Tel. 02/39661165 • Ceramica Vogue, www.ceramicavogue.it, Tel. 015/6721 • Couleurs et matières, www.couleurs-et-matieres.fr • Design Republic, www.designrepublic.com • Divani & Divani by Natuzzi, www.divaniedivani.it, Tel. 800/365365 • Duravit, www.duravit.it, Tel. 0544/501698 • Etruria Design, www.etruriadesign.it, Tel. 059/452188 • Fasano Ceramiche CNF, www.fasanocnf.it, Tel. 099/5661037 • Fas Serramenti, www.fasserramenti.com, Tel. 0173/6583-74 • F.lli Graziano, www.graziano.it, Tel. 015/666122 • Flor up, www.florup.it, Tel. 015/8493799 • Flos, www.flos.it, Tel. 030/24381 • Fontanaarte, www.fontanaarte.com, Tel. 02/45121 • Foscarini, www.foscarini.com, Tel. 041/5953811 • Fragrart, www.fragrart.com, Tel. 370/3652149 • Hasami, www.hasami-porcelain.com • Hay, hay.dk • Ideal Standard, www.idealstandard.it, Tel. 800/652290 • Ikea, www.ikea.it, Tel. 199/114646 • Kasthall, kasthall.com, Tel. 02/80500338 • Miele, www.miele.it, Tel. 899/809050 • Miniforms, www.miniforms.com, Tel. 0421/618255 • Modulnova, www.modulnova.it, Tel. 0434/425425 • Pedano, www.pedano.it, Tel. 02/7383735 • Zehnder, www.zehnder.it, Tel. 059/9786200

Progetto: Pilot Architetti, arch. Alessia Chiapperino, arch. Paolo Conforti, arch. Paola Di Salvo, S.Donato Milanese (MI) – www.pilotarchitetti.com
Foto: Cristina Galliena Bohman, styling Lidia Elisa Covello

 

Tratto da Cose di Casa numero di dicembre 2020

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!