Bilocale in bianco e nero: 90 mq riprogettati con soluzioni low budget

Un appartamento anni '70 cambia fisionomia con qualche modifica al layout e un look giovane e contemporaneo. Il progetto lascia ampi spazi alla zona giorno open space e sfrutta al meglio i due bagni esistenti

Silvia Scognamiglio
A cura di Silvia Scognamiglio, Monica Mattiacci, Fotografa Cristina Galliena - Studio White, Stylist Laura Mauceri
Pubblicato il 13/11/2023 Aggiornato il 17/11/2023
zona giorno open space con controparete nera, tavolo pranzo e zona conversazione

Nella zona residenziale di Modena Nord, che si era espansa soprattutto tra gli anni ’70 e ’80 secondo un piano di ampliamento urbanistico, sorgono edifici di 5-6 piani circondati da parco, negozi e servizi. In uno di questi condomini si trova il grande bilocale fotografato: nel tempo gli interni erano un po’ “invecchiati”, avevano bisogno di un relooking estetico e funzionale che includesse alcune significative modifiche al layout. La sfida del progetto è stata quella di trasformare la casa con pochi interventi murari, cambiando profondamente lo stile degli ambienti e contenendo il più possibile il budget. Sono stati quindi privilegiati arredi di produzione riadattati rispetto alle più impegnative soluzioni su misura e si è conservato il pregiato parquet in massello. Gli ambienti seguono un gusto contemporaneo e nordico, il cui filo conduttore sono le finiture in bianco e nero utilizzate per grandi superfici, mobili e dettagli. Il contrasto in chiaroscuro assume anche una valenza architettonica nel definire volumi e aree funzionali. Per un risultato di notevole effetto.

Foto

  • Nell'open space della zona giorno l'area pranzo e il living occupano due spazi adiacenti: i diversi elementi della composizione sono identificati dalle finiture in bianco e nero sullo sfondo della calda tonalità del parquet. Nella zona tv, appoggiato alla controparete nera, il mobile basso in laccato bianco è il modello Besta di Ikea. Tavolo da pranzo Loop Stand di Hay e sedie Ralf di Kave Home. Lampada sospensione Vertigo di Petite Friture. I tappeti sono di Benuta, il tavolino nero è Bisha di Maisons du Monde. Le collane appese alla parete nera sono di Ikea. Piante da interno in vaso di Maryflor.Le stampe e le cornici sono state acquistate online sul sito di Desenio. Il vaso bianco appoggiato sul piano delmobile è di Zara Home.
  • Nella zona conversazione il divano angolare rivestito in tessuto bianco con piano d'appoggio integrato è il modello Free di Samoa con cuscini di Christian Fischbacher e Zara Home. Le piante in vaso sono di Maryflor. Il tavolino nero è Bisha di Maisons du Monde, quello bianco è Kragsta di Ikea; tappeto di Benuta.
  • tavolo-da-pranzo
  • Nella zona pranzo della cucina, il tavolo rotondo bianco è il modello Docksta di Ikea; stessa produzione per la libreria bifacciale terra-cielo, modello Evarli. La sedia nera è la Scand di Sklum, la bianca è la Ralf di Kave Home. Vassoio appoggiato sul piano di Zara Home
  • Sul terrazzo a loggia il rivestimento flottante in legno a terra è il modello Runnen di Ikea; stessa produzione per il divanetto Havsten. Il pouf bianco in maglia per outdoor è stato acquistato su Amazon, mentre il tavolino nero Bisha è di Maisons du Monde, come la fioriera posizionata dietro lo schienale dell'imbottito. La vetrata in pvc è di Finstral.
  • Sopra l'isola della cucina, la cappa quadrata in acciaio inox satinato e vetro incassata nel controsoffitto è il modello Modular di Foster da 36 cm. La lampada a sospensione con tiranti in acciaio è di Lucifero's. Appoggiata sul piano, la ciotola bianca con la frutta è di Paola C.
  • In cucina il programma della composizione è di Ar-Tre. Sull'isola centrale, il lavello da incasso Quadra 130 di Elleci è in granitek nero con miscelatore Light LIG179 di Paffoni. Il forno da incasso è di Siemens, il microonde di Indesit. Il pavimento è rivestito con piastrelle in formato 8 x 40 cm Clay 41 White di 41zero42. Nella zona della cucina il rivestimento a terra preesistente è stato sostituito. Dopo la gettata del nuovo massetto, sono stati posati listelli bianchi rettangolari di gres porcellanato che arrivano a filo del volume centrale dell'isola. La geometria a spina di pesce è stata scelta per richiamare quella tradizionale del parquet negli ambienti adiacenti. L'altezza della nuova soletta è stata calibrata in modo da evitare dislivelli.
  • camera-da-letto-bianca
  • Nell'angolo della camera dedicato al relax, il "guscio" sospeso in fibre naturali Amaca Sospesa di Sklum è ancorato a una piastra a soffitto. La panca con cuscinoin ecopelo è il modello Norraker di Ikea.
  • I sanitari del bagno grande sono di Azzurra, la rubinetteria coll. Stick di Paffoni in finitura cromo lucido. La vasca è di Novellini, la sospensione sopra è il modello Lilly di Nordlux. Pavimento e rivestimento in gres, formato 60 x 60 cm coll. NordStone di Ceramica Euro. Asciugamani di Gabel.
  • Nel bagno della camera matrimoniale il pavimento e l'interno della doccia sono rivestiti con lastre da 60 x 120 cm in gres WaterFall di Lea Ceramiche, finitura Dark Flow. I sanitari sono di Azzurra, la rubinetteria cromata è il modello Stick di Paffoni. Il mobile lavabo è stato acquistato online su Deghi, lo specchio è di Ikea. La barra a led nel box doccia è Cartoon Light di Novalux. Gli asciugamani sono di Gabel.

Il progetto del bilocale open space

Nell’appartamento anni ’70 di 90 mq, il layout ha richiesto un intervento a più livelli, ma con opere murarie minime e conservando tanto dell’esistente. La distribuzione è stata modificata demolendo i tavolati tra cucina e soggiorno così da ricavare un ambiente unico con zona cottura a vista. I bagni erano due anche in origine, ma il più piccolo è stato orientato diversamente ed è ora accessibile non più dal disimpegno, bensì direttamente dalla camera matrimoniale. Sono stati rifatti l’impianto elettrico, parte del massetto e delle pavimentazioni, sostituiti alcuni serramenti con modelli in pvc a taglio termico.

planimetria e pianta demolizioni e costruzioni del bilocale di 90 mq

1 Ingresso 2 Cucina 3 Isola 4 Zona pranzo 5 Soggiorno 6 Terrazzo 7 Disimpegno 8 Camera matrimoniale 9 Bagno

  • Osservando la pianta appare chiaro che la scelta progettuale è stata quella di privilegiare gli spazi giorno del bilocale ai quali è riservata una metratura molto più ampia rispetto alla zona notte, concepita con un’unica stanza.
  • Cucina e soggiorno sono diventati, nel nuovo layout, un ambiente unico senza divisioni murarie. Al centro del volume, l’isola multifunzione con le zone lavaggio e cottura funge anche da elemento di separazione che individua le due aree funzionali all’interno dell’open space.
  • La zona notte ha una metratura molto più contenuta rispetto all’open space del living. Si apre proprio di fronte all’ingresso, con un disimpegno che distribuisce la camera e l’ambiente di servizio e svolge anche la funzione di antibagno.
  • La camera matrimoniale, unico ambiente notte della casa, è completata dal bagno a uso esclusivo, chiuso da una porta scorrevole a scomparsa. Il guardaroba è stato sistemato nel disimpegno per non togliere spazio alla stanza.
  • Entrambi i bagni sono dotati di un’apertura esterna. In quello principale, di forma lunga e stretta e accessibile dal disimpegno, la vasca sul lato corto sfrutta l’altezza del sottofinestra.
  • Il terrazzino a loggia di circa 7 mq, accessibile attraverso una grande vetrata scorrevole, illumina tutta la zona giorno. È arredato come un piccolo salotto all’aperto.

 

Soggiorno con cucina a vista con isola centrale 

zona giorno open space con controparete nera, tavolo pranzo e zona conversazione

Nell’open space della zona giorno l’area pranzo e il living occupano due spazi adiacenti: i diversi elementi della composizione sono identificati dalle finiture in bianco e nero sullo sfondo della calda tonalità del parquet. Nella zona tv, appoggiato alla controparete nera, il mobile basso in laccato bianco è il modello Besta di Ikea. Tavolo da pranzo Loop Stand di Hay e sedie Ralf di Kave Home. Lampada sospensione Vertigo di Petite Friture. I tappeti sono di Benuta, il tavolino nero è Bisha di Maisons du Monde. Le collane appese alla parete nera sono di Ikea. Piante da interno in vaso di Maryflor.Le stampe e le cornici sono state acquistate online sul sito di Desenio. Il vaso bianco appoggiato sul piano delmobile è di Zara Home.

zona conversazione del bilocale con divano angolare bianco e coffee table nero

Nella zona conversazione il divano angolare rivestito in tessuto bianco con piano d’appoggio integrato è il modello Free di Samoa con cuscini di Christian Fischbacher e Zara Home. Le piante in vaso sono di Maryflor. Il tavolino nero è Bisha di Maisons du Monde, quello bianco è Kragsta di Ikea; tappeto di Benuta.

1. Quadri appesi a regola d’arte

Sullo sfondo nero, le stampe – tutte con la stessa cornice scura e sottile – sono state scelte una per una dai progettisti seguendo, nei soggetti grafici, il ritmo del contrasto in chiaroscuro. La composizione, formata da elementi di diverse dimensioni e all’apparenza asimmetrica, è frutto di un’attenta ricerca. L’idea è ripresa anche in altri ambienti della casa dove si ripete, nella scelta dei quadri, lo stesso gioco compositivo e cromatico.

zona pranzo con tavolo rettangolare nero e sedie bianche

2. L’angolino bistrot in casa

La cucina, che è stata ampliata e aperta, è concepita ora in piena continuità con il living – anche nello stile e nei colori – pur mantenendo una propria identità spaziale. Anche qui è stato previsto un tavolo, di piccolo formato: un angolo raccolto, di fronte alla libreria, che ha tutto l’appeal di una mini zona pranzo.

3. Stile nordico a costi contenuti

Tra le priorità del progetto d’interior c’era quella di attualizzare gli ambienti con un gusto contemporaneo e nordico, contenendo i costi senza rinunciare allo stile. Nella zona giorno ci sono diversi pezzi d’arredo di produzione attuale e low budget che si ispirano, nel concept e nelle linee, agli evergreen del design anni ’50. È questo il caso delle sedie e del tavolo della cucina, che richiamano le collezioni degli Eames e di Saarinen. E poi il mobile libreria a parete: con sistema di fissaggio terra-cielo, reinterpreta – con colori più soft e una maggiore leggerezza nella composizione – storici modelli d’autore che non sono mai passati di moda.

Tavolo rotondo in cucina con sedie bianche e nere e libreria terra-cielo

Nella zona pranzo della cucina, il tavolo rotondo bianco è il modello Docksta di Ikea; stessa produzione per la libreria bifacciale terra-cielo, modello Evarli. La sedia nera è la Scand di Sklum, la bianca è la Ralf di Kave Home. Vassoio appoggiato sul piano di Zara Home

4. Nuova pavimentazione flottante outdoor

Il lato dell’open space in corrispondenza della zona pranzo affaccia su un terrazzino a loggia: coperto in alto e ombreggiato, rivestito con una pavimentazione in legno per l’outdoor, è concepito come un’estensione en plein air del living, a tutti gli effetti una stanza in più. La comunicazione diretta è accentuata dalla vetrata scorrevole, uno dei serramenti del bilocale sostituiti in fase di ristrutturazione. Il terrazzo di circa 7 mq è collegato al soggiorno dalla vetrata scorrevole in pvc. Per renderlo più accogliente e accentuare la relazione con gli interni, la vecchia pavimentazione è stata ricoperta con un rivestimento flottante in legno che può essere facilmente sollevato, ad esempio per ispezionare le canaline. Si tratta di moduli da 30 x 30 cm, montati a scatto a formare una composizione di quadrotti incrociati. 

balcone a loggia con vetrata scorrevole

Sul terrazzo a loggia il rivestimento flottante in legno a terra è il modello Runnen di Ikea; stessa produzione per il divanetto Havsten. Il pouf bianco in maglia per outdoor è stato acquistato su Amazon, mentre il tavolino nero Bisha è di Maisons du Monde, come la fioriera posizionata dietro lo schienale dell’imbottito. La vetrata in pvc è di Finstral.

5. Ribassamenti funzionali a soffitto

I plafoni sono alti 280 cm, ma all’ingresso, in cucina e nelle zone di passaggio sono state realizzate, per motivi tecnici, controsoffittature in cartongesso con spessore fino a 40 cm. I volumi consentono il passaggio delle nuove componenti impiantistiche evitando di intervenire sui pavimenti.

6. Controparete total black

Dietro la zona pranzo e conversazione, il muro perimetrale è stato rinforzato con una struttura in cartongesso spessa 10 cm che, tecnicamente, serve per contenere i cavi della tv e quelli elettrici. Dal punto di vista estetico, la controparete, tinteggiata con smalto opaco nero, è lo sfondo che mette in risalto il mobile basso bianco e le stampe.

7. Le geometrie del parquet

Punto fermo del progetto è stata la scelta di conservare le pavimentazioni in legno preesistenti: in rovere massello, hanno richiesto soltanto una lamatura. Nel living la geometria di posa è una variante della spina di pesce all’italiana: anziché da listelli singoli, la composizione è formata dall’incrocio a 90° di blocchi di tre pezzi. Nella camera matrimoniale lo schema è invece a correre.

8. Due materiali a pavimento, gres e parquet

A pavimento, la linea di confine tra rivestimenti diversi è sempre un punto critico. Qui il raccordo tra living e zona cottura non presenta dislivelli, poiché il rifacimento del massetto sotto il gres di nuova posa della cucina ha permesso di fare combaciare le due diverse superfici. Lungo la linea di contatto, un listello metallico sottolinea lo stacco.

Bancone della cucina in laccato nero, pavimento in gres e parquet a quadrotte

Sopra l’isola della cucina, la cappa quadrata in acciaio inox satinato e vetro incassata nel controsoffitto è il modello Modular di Foster da 36 cm. La lampada a sospensione con tiranti in acciaio è di Lucifero’s. Appoggiata sul piano, la ciotola bianca con la frutta è di Paola C.

La cucina aperta, con isola al centro e armadiature a parete

Con il nuovo layout la cucina è diventata parte integrante del soggiorno dal quale la separa l’elemento centrale dell’isola. Nell’open space, che gode della doppia esposizione e dell’affaccio sul terrazzo, l’alternanza del bianco e del nero delle finiture assume anche una funzione architettonica.

cucina a vista del bilocale con zona office, bancone a isola, frigorifero freestanding

In cucina il programma della composizione è di Ar-Tre. Sull’isola centrale, il lavello da incasso Quadra 130 di Elleci è in granitek nero con miscelatore Light LIG179 di Paffoni. Il forno da incasso è di Siemens, il microonde di Indesit. Il pavimento è rivestito con piastrelle in formato 8 x 40 cm Clay 41 White di 41zero42. Nella zona della cucina il rivestimento a terra preesistente è stato sostituito. Dopo la gettata del nuovo massetto, sono stati posati listelli bianchi rettangolari di gres porcellanato che arrivano a filo del volume centrale dell’isola. La geometria a spina di pesce è stata scelta per richiamare quella tradizionale del parquet negli ambienti adiacenti. L’altezza della nuova soletta è stata calibrata in modo da evitare dislivelli.

9. Vasca wellness con idromassaggio

I bagni del bilocale erano due anche in origine, ma nella rivisitazione del layout il più piccolo è stato riorganizzato ed è ora a uso esclusivo della camera matrimoniale. In entrambi gli ambienti di servizio gli scaldasalviette sono collegati, come tutti i radiatori, all’impianto di riscaldamento condominiale centralizzato. La ridistribuzione del bagno principale ha permesso di ricavare, nell’altezza del sottofinestra, lo spazio per la vasca che prima non c’era. È stato scelto un modello idromassaggio che richiede anche il collegamento elettrico per l’azionamento del motore. È incassata in un involucro rivestito in gres come pavimento e pareti. Lo sportello ispezionabile per la manutenzione è posizionato (e nascosto) dietro i sanitari.

bagno con vasca nel sottofinestra e rivestimenti total white

I sanitari del bagno grande sono di Azzurra, la rubinetteria coll. Stick di Paffoni in finitura cromo lucido. La vasca è di Novellini, la sospensione sopra è il modello Lilly di Nordlux. Pavimento e rivestimento in gres, formato 60 x 60 cm coll. NordStone di Ceramica Euro. Asciugamani di Gabel.

10. La doccia diventa walk-in

Il bagno della camera matrimoniale è stato riorganizzato, spostando l’ingresso in modo da farlo diventare a uso esclusivo della camera stessa. Questi cambiamenti hanno fornito l’occasione per realizzare un box doccia walk-in in muratura che occupa un intero lato del locale; con profondità di circa 70 cm, è identificato dalla finitura total black che allo stesso tempo lo evidenzia e lo mimetizza. La parete esterna del box è stata sfruttata per installare il blocco con il lavabo, ottimizzando così gli spazi ridotti.

bagno total black con doccia walk-in

Nel bagno della camera matrimoniale il pavimento e l’interno della doccia sono rivestiti con lastre da 60 x 120 cm in gres WaterFall di Lea Ceramiche, finitura Dark Flow. I sanitari sono di Azzurra, la rubinetteria cromata è il modello Stick di Paffoni. Il mobile lavabo è stato acquistato online su Deghi, lo specchio è di Ikea. La barra a led nel box doccia è Cartoon Light di Novalux. Gli asciugamani sono di Gabel.

11. Una camera luminosa e nel segno della praticità

L’ispirazione dell’appartamento è contemporanea, easy, con un occhio attento al budget nelle scelte d’arredo, ma anche alla praticità d’utilizzo. Il letto è completato da una testiera a doghe in laccato bianco che si allarga a destra e a sinistra, inglobando la zona dei comodini. Per questi ultimi, il modello di produzione prevede una soluzione flessibile: su ogni lato, i due mini contenitori-piani d’appoggio si possono disporre con ganci all’altezza desiderata e scorrono poi liberamente lungo le fessure orizzontali. In camera, come sulla parete del soggiorno, la “tenda luminosa” è formata da collane di led simili alle luminarie natalizie. Fanno atmosfera, hanno consumi minimi e non si surriscaldano

camera matrimoniale con testiere del letto a doghe bianche orizzontali

Nella camera matrimoniale il letto con cassettoni sotto la rete e testata a doghe orizzontali in laccato bianco è il modello Nordli di Ikea. Il completo lenzuola è di Gabel, il plaid di Zara Home. I cuscini sono di Christian Fischbacher. La cascata luminosa a led sopra la testiera è di Sklum. La porta scorrevole del bagno è di Ferrero Legno. Stampe e cornici sono di Desenio.

camera matrimoniale con dondolo sospeso in rattan

Nell’angolo della camera dedicato al relax, il “guscio” sospeso in fibre naturali Amaca Sospesa di Sklum è ancorato a una piastra a soffitto. La panca con cuscinoin ecopelo è il modello Norraker di Ikea.

Indirizzi fornitori

• 41zero42, www.41zero42.com, Tel. 0536/839311 • Ar-Tre, www.ar-tre.it, Tel. 0434/610230 • Azzurra, www.azzurrabagni.com, Tel. 0434/611056 • Benuta, www.benuta.it • Ceramica Euro, www.cereuro.it, Tel. 0536/825202 • Christian Fischbacher, www.fischbacher.com • Deghi, www.deghi.it, Tel. 0832/156 0529 • Desenio, www.desenio.it • Elleci, www.elleci.com, Tel. 0773/840036 • Ferrero Legno, www.ferrerolegno.com, Tel. 0174/622411 • Finstral, www.finstral.com, Tel. 0471/296611 • Foster, www.fosterspa.com, Tel. 0522/687425 • Gabel Group, www.gabelgroup.it, Tel. 02/83591182 • Hay, hay.dk • Ikea Italia Retail, www.ikea.it, Tel. 199/114646 • Indesit, www.indesit.it, Tel. 0732/6611 • Kave Home, kavehome.com • Lea Ceramiche, www.leaceramiche.it, Tel. 0536/837811• Lucifero’s, www.luciferos.it, Tel. 051/6014276 • Maisons du Monde, www.maisonsdumonde.com, Tel. 800/870799 • Maryflor, www.maryflor.com, Tel. 02/466556 • Nordlux, www.nordlux.com • Novalux, www.novalux.com, Tel. 051/860558 • Novellini, www.novellini.it, Tel. 0376/6421 • Paffoni, www.paffoni.it, Tel. 0322/97321 • Paola C., www.paolac.com, Tel. 02/862409 • Petite Friture, petitefriture.com • Samoa, www.samoadivani.com, Tel. 0438/388179 • Siemens, www.siemens-home.bsh-group.com, Tel. 800/018346 • Sklum, www.sklum.com, Tel. 02/89732237 • Zara Home, www.zarahome.com, Tel. 02/8180081

Progetto: Atelier XS, arch. Martina Gualdi, arch. Laura Provasi, Via Ciro Menotti 39, Carpi (MO) – www.atelierxs.com
Foto: Cristina Galliena Bohman
Styling: Laura Mauceri

 

Rfm 1222

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 3.88 / 5, basato su 8 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!