Viola x wittrockiana ‘Blue Skies’

Una viola compatta, dalle corolle azzurre e viola, rifiorente fino ad aprile.
Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini
Pubblicato il 27/10/2021 Aggiornato il 27/10/2021
Viola Blue Skies

Famiglia: Violaceae

Questo ibrido fa parte delle nuove selezioni della serie Cool Wave®, prodotta dall’americana PanAmericanSeed, ed è stato ottenuto dall’incrocio di più specie in particolare facendo ricorso alla selvatica Viola tricolor, la viola del pensiero. Produce fiori grandi, dai petali superiori di dimensioni maggiori rispetto a quelli inferiori, con colori vivaci e portamento ricadente che forma festoni lunghi 40-50 cm. È molto rifiorente.

  • Foglie: sono ovali-lanceolate, a margine crenato, semplici.
  • Fiori: di forma compatta dai petali arrotondati e ben sovrapposti fra loro, di colore azzurro pervaso da riflessi luminosi lilla chiaro arricchito dalla gola gialla e dalle linee scure radianti. I fiori hanno un diametro di circa 6 cm.
  • Come scegliere: al momento dell’acquisto preferire sempre piante di dimensioni contenute, ma vigorose, con molti boccioli e non in piena fioritura, senza radici che fuoriescano dai fori di fondo del vaso, con vegetazione già pronta a debordare oltre il margine del contenitore.
  • Manutenzione: Fin dalla comparsa dei primi fiori, a ottobre, eliminateli per stimolare l’emissione di nuovi, che avverrà fino ad aprile. Mantenere una distanza di 20 cm fra una pianta e l’altra.

Schede piante: Viola x wittrockiana ‘Blue Skies’

Viola x wittrockiana ‘Blue Skies’

Luceporre le viole in piena luce, ma illuminate in modo diretto dal sole nelle prime ore della mattina o la sera. In pieno sole stentano, invecchiano rapidamente e mantengono le foglie basali formando fusti lunghi, vuoti e molli.
Acquamantenere sempre il terreno umido, ma non inzuppato. Quando il terreno secca anche se la pianta mostra una buona capacità di ripresa accorcia il proprio ciclo vitale.
Terrenole viole vogliono un terriccio ricco di sostanza organica, ricco di torba e di terra di foglie, fresco, ma sempre ben drenato. La terra di foglie o il terriccio di bosco per le viole sono ancora il substrato migliore che si conosca.
Clima e
temperatura
le viole desiderano temperature fresche e terreno soffice sempre mantenuto umido. Temono le alte temperature, specie se associate a scarse bagnature ed esposizione diretta.
Concimeimpiegare un fertilizzante liquido per piante fiorite ogni dieci giorni fino a quando resta in fiore.
Riproduzionele viole cornute sono trattate come piante annuali.
Prezzo: 2,50 € in vaso di 10 cm di diametro

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!