Tulipano ‘Cool crystal’

Un tulipano dai petali elaborati, con margine intagliato, di uno splendido colore rosa chiaro. Si pianta adesso per la fioritura di marzo-aprile, in una posizione non esposta al sole diretto.
Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini, Foto A&M Studio
Pubblicato il 15/11/2020 Aggiornato il 15/11/2020

tulipano cool crystalFamiglia: Liliaceae

‘Cool crystal’ è un tulipano che unisce sontuosità e carattere irriverente, con i suoi 35 cm d’altezza, è adatto per formare bordure primaverili di grande effetto. Per ottenere una fioritura continua, tipo tappeto, i bulbi devono essere posti a una distanza di circa 7 cm. Come tutti i tulipani soffre condizioni non ideali e nel giro di due-tre stagioni smette di fiorire se non scompare del tutto. Gli errori più comuni sono un’esposizione in pieno sole, terreno troppo fertile e con ristagno. È importante anche lasciarli indisturbati nel terreno una volta che la vegetazione aerea scompare, evitando anche di calpestare il terreno. Sono perfetti in un parco dove la luce è abbondante ma filtrata per suggerire un percorso.

  • Foglie: sono carnose e sostenute. Non devono essere tagliate perché nutrono il bulbo dopo la fioritura quando si rigenera per l’anno successivo.
  • Fiori: doppio e con il margine intagliato, ricorda quelli di una peonia. I petali alla base sono color giallo crema, rosa intenso, e rosa chiari nella parte distale. I tre colori, mescolati fra loro, sono tutti ben visibili.
  • Come scegliere: controllare che all’interno della busta i bulbi siano sodi, indenni, privi di ammuffimenti e ferite, protetti da tuniche ben adese. Il germoglio può essere verde ma non sviluppato.
  • Manutenzione: Dopo l’acquisto non tardare a porli nel terreno a una profondità di circa tre volte il loro diametro. Ricordate di intervenire contro le arvicole se sono presenti nel vostro giardino perché durante l’inverno potrebbero compiere un vero sterminio dei vostri tulipani.

Schede piante: Tulipano ‘Cool crystal’

LuceI tulipani devono essere posti in luoghi luminosi ma protetti dal sole diretto che ne rovina in breve le corolle e scalda troppo il terreno.
AcquaIn mancanza di precipitazioni a primavera, quando il terreno non è più gelato, bagnate con parsimonia ma regolarità per favorirne la germogliazione.
TerrenoScegliete un terreno ben drenato perché temono il ristagno idrico, non troppo compatto, fresco e con una buona componente organica.
Clima e
temperatura
I tulipani una volta posti nel terreno non temono il freddo. In montagna si può provvedere a distribuire una pacciamatura di cippato o terricciato.
ConcimeIn terreni normali non necessitano di concime. Distribuite un fertilizzante per piante verdi, una sola volta, al termine della fioritura per favorire lo sviluppo della vegetazione.
RiproduzioneI tulipani solo in condizioni ottimali sviluppano bulbilli in grado di salire a fiore nel tempo.
Prezzo: 7,50 € busta da 10 bulbi

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!