Origanum vulgare ‘Aureum’ – origano a foglie gialle

Molto usato in cucina, questa varietà di origano a foglia gialla è perfetta per spiccare in un'aiuola di aromatiche in giardino.
Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini
Pubblicato il 21/07/2020 Aggiornato il 21/07/2020

origano aureumFamiglia: Lamiaceae

L’origano è una delle più classiche piante aromatiche, molto usato anche come foglie essiccate. Origanum vulgare ‘Aureum’ è il più bello, per le caratteristiche foglie di colore giallo oro senza nessun punto di verde, e spesso è usato più come pianta decorativa che non come aromatica, sebbene ne abbia le caratteristiche. Essendo un ibrido da giardino, che non ha corrispondente in natura, anche nei garden ha una collocazione incerta, talvolta tra le aromatiche, talvolta tra le perenni. La pianta una volta raggiunta la maturità è di medio vigore ed è adatta anche ad aiuole in ombra parziale.  La base della pianta è legnosa. Nonostante l’aspetto “fragile” è resistentissimo al freddo.

  • Foglie: sono glabre o con peli occasionali. Il margine è intero o leggermente dentato, il picciolo è breve, la forma è un ovale allungato. Sono sempre opposte e negli ultimi internodi del fusto, più corti degli altri, formano una specie di ciuffo terminale. In questa varietà sono giallo dorato.
  • Fiori: sono di colore malva o lavanda, ma la fioritura in questa varietà è un evento sporadico.
  • Come sceglierla: preferire piante compatte e folte, senza radici che escano dal fondo del vaso.
  • Manutenzione: le piante di origano sono resistenti e non soffrono di patologie ricorrenti. Raccoglietele sempre utilizzando le forbici senza operare trazioni sulla pianta.

Scheda piante: Origanum vulgare ‘Aureum’

LuceCome tutte le aromatiche deve essere coltivato in pieno sole e in posizione calda. Si presta anche a crescere con facilità in vaso.
AcquaPianta resistente alla siccità, deve essere bagnata con moderazione. L’irrigazione è indispensabile per le giovani piante, trapiantate o nate da seme, ma è importante anche dopo ogni raccolto per consentire alla pianta di reintegrare le notevoli perdite subite.
TerrenoDesidera un terreno di media fertilità con un ottimo drenaggio perché teme il ristagno idrico. Quello ideale è leggero, non argilloso e possibilmente calcareo.
Clima e
temperatura
Pianta resistente al freddo si coltiva con facilità ovunque, ma sempre in posizione ben esposta. All’arrivo dell’inverno dissecca la parte aerea per ripresentarsi in primavera.
ConcimeIn autunno aggiungere compost o terricciato di letame maturo. Durante l’estate impiegare una volta al mese un fertilizzante per piante da fiore per avere colori brillanti e crescita compatta.
RiproduzioneSi può riprodurre per talea utilizzando a primavera i fusti non fioriferi. La divisione dei cespi non è un’operazione facile e non sempre dà i risultati sperati.
Prezzo: 5 € in vaso di 12 cm di diametro

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!
Tags:origano