Orchidea Miltonia

Orchidea Miltonia, un’orchidea dai fiori profumati, con colori delicati e discreti, che fiorisce anche due volte l’anno. La scheda della pianta.
Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini, Foto A&M Studio
Pubblicato il 17/11/2016 Aggiornato il 17/11/2016

orchidea miltonia bianco con viola e giallo all'interno del fioreFamiglia: Orchideaceae

Miltonia è di certo fra le orchidee più belle che si possono trovare in commercio, ma spesso nel confronto con altre orchidee nel gradimento del grande pubblico sono perdenti. Più discreta e meno esotica per la forma del fiore conosciuta, ha un’elevata capacità di rifiorire, anche due volte l’anno, buona longevità, è di facile coltivazione, è perfetta per le verande vetrate, i giardini di inverno, le scale luminose ed è più rustica delle altre. Ad essere coltivate oggi, nella maggior parte dei casi, sono, non le specie originarie, ma forme orticole ed ibridi con altre specie di orchidea.
Foglie: sono nastriformi, ripiegate in due, terminanti a punta, inguainate una nell’altra.
fiori: profumato, ricorda nella struttura quello di una viola del pensiero, per la forma e lo sviluppo su di un solo piano. Sono raccolti in un racemo sostenuto da un asse fiorale che si origina al piede dello pseudobulbillo, ravvicinati oppure isolati. Sono grandi, bianchi, ma anche di molti altri colori, tenui o accesi, riconoscibili perché il labello centrale è piuttosto vistoso e spesso screziato, con puntinature, o macchie di colore.
Come scegliere: Preferire piante con un numero di pseudobulbilli elevato, di taglia diversa a testimonianza di un rinnovamento in atto, sodi, privi di ferite, marciumi e ammuffimenti. Con foglie vitali, elastiche e non ingiallite, steli fiorali solo in parte aperti. Meglio se all’inizio della fioritura.

Manutenzione

La permanenza all’esterno fino all’inizio dell’autunno con temperature notturne intorno ai 10°C è necessario per ottenere una nuova fioritura. Tenute in casa tutto l’anno possono mantenersi sane ma salgono a fiore solo in modo sporadico.

Scheda pianta: Orchidea Miltonia

LuceLa migliore esposizione possibile, molta luce, ma senza l’esposizione diretta ai raggi del sole, specie nelle ore centrali del giorno.
AcquaBagnare una volta la settimana in ambienti non troppo asciutti.
TerrenoUtilizzare un substrato specifico per orchidee su base di corteccia che non deve mostrarsi decomposto.
Clima e
temperatura
Le orchidee miltonia sono le più indicate per essere coltivate alle normali temperature di casa: mantenerla in inverno lontano dai termosifoni per trasferirla in estate all’esterno, ma non al sole diretto.
ConcimeUtilizzare un fertilizzante liquido specifico al dosaggio di 1 grammo per litro in tutte le bagnature.
RiproduzioneDividere i cespi isolando un’unità minima di tre pseudobulbilli ed un germoglio.
Prezzo: 15 € in vaso di 14 cm di diametro

Foto di Alessandro Mesini

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!